Salsiccia vegana in versione RAW molto semplice

Idea l’ho trovata in rete e mi è subito piaciuta. Il fatto che è Raw e ricchiede pocchi ingredienti mi ha proprio incuriosita. Devo dire che mi ha piacevolmente sorpresa. Non che io abbia voglia o nostalgia di queste cose con alimenti crudeli, si è trattato solo di provare una cosa nuova. Me la rifarò di certo, ottima per i panini,piadine,burger…o come volete voi

Ingredienti:

100 g di pomodori secchi
3 spicchi d’aglio
paprika
20 g di semi di lino
20 g di semi di zucca
60 g di semi di girasole
sale

Procedimento:

Mettete in ammollo i pomodori secchi. Quando sono morbidi, strizzateli e mettete nel mixer con il resto degli ingredienti. Frullate. Allora, credo che è meglio avere impasto un pò granuloso quindi non riducetelo in pasta molto fine. La consistenza deve essere molto molto densa, non cercate di aggiungere acqua! Se non si frulla bene, sminuzzate con minipimmer. Poi create la salsiccia, mettetela nella carta forno e lasciate riposare in frigo tutta la notte. Giorno dopo si taglia senza problemi. Io l’ho mangiata con sottaceti preparati in estate, senape e il pane fatto in casa oggi con farina di Iervicella e Solina. Grani antichi delle Marche.

  1. Super stuzzicante! tutti ingredienti che adoro!

    Reply
  2. Stupendo!!! Sarà buonissimo, io purtroppo ho un robot da cucina ridicolo, non credo che riuscirò a frullare bene gli ingredienti, uff. Cmq la ricetta è bellissima e facilissima!

    Reply
  3. Dida anche io non ho un robot potente, ma il pinipimmer se la cava bene. Vi ringrazio.

    Reply
  4. Hai usato il frullatore ad immersione? Proverò, gli ingredienti di questa ricetta non mancano mai nella mia dispensa!

    Reply
  5. Veruska, i miei complimenti per la ricetta e per il tuo italiano. Se penso a tutti i miei connazionali che dicono “salciccia”! -_-

    Reply
  6. Dida ho iniziato con il tritatutto ma il composto è davvero molto denso quindi ho provato con minipimmer che ha lavorato senza problemi.
    Andrea grazie. Conosco anch’io un sacco di gente che usa il termine “salciccia”. Ma il mio italiano ha molte lacune.

    Reply
  7. Bellissima idea … ci provo! Domani vado a prendermi i pomodori secchi. Bella ricetta

    Reply
  8. Wow e qui davvero siamo alla perfezione con ingredienti semplici…sempre un salame piccante

    Reply
  9. Veruska, magari potessi parlare anch’io una lingua straniera con così tante “lacune”! 😉

    Reply
  10. Esplosione di idee in direzione di affettati direi !

    Brave !

    Reply
  11. Veruska complimenti.👏🏼 Questa la proverò sicuramente. E’ la semplicità assoluta. Sicuramente buona, anche se io la farò senza aglio 😜 Grazie per la condivisione

    Reply
  12. Grazie Renata, grazie Vegallegri,è un piacere condividere.

    Reply
  13. È una ricetta favolosa, da provare assolutamente, ma vorrei sapere se esiste un ingrediente alternativo ai pomodori secchi..

    Reply
  14. Cinzia,non saprei, io ho fatto la ricetta esattamente come l’ho trovata e la base e ingrediente principale erano proprio i pomodori secchi.

    Reply
  15. Ti ringrazio per avermi risposto..
    Io ho provato ad usare il concentrato di pomodoro e, il risultato mi è sembrato ottimo..
    Domani quando lo assaggerò ti saprò dire se la consistenza è la stessa, di quella dei pomodori secchi..

    Reply
  16. L’ho fatta ieri, al posto dei semi che non avevo ho usato le mandorle.. è venuta bellissima, ma purtroppo al momento di tagliare si spappola.. forse dipende dal fatto che non ho frullato con abbastanza cura (ho un frullatore a immersione e non ho aggiunto neanche un goccio d’acqua!) stavo pensando a un ingrediente per solidificare la prossima volta…
    In ogni caso è buonissima e bellissima, io ho aggiunto anche peperoncino! Grazie Veruska

    Reply
  17. Marta, mi dispiace, ma il problema potrebbero essere proprio i semi. Specialmente quelli di lino che riescono leggare benissimo ingredieneti. Fammi sapere.

    Reply
  18. Ah! .. non ci avevo pensato, allora devo riprovare! ti farò sapere!

    Reply
  19. Scusate io ho semi di Chiara, semi di sesamo, semi di soia, e vorrei finirli prima di comprarne altri secondo voi possono andar bene? Grazie

    Reply
  20. Non penso che in questo caso sostiutuire i semi darebbe lo stesso risultato.

    Reply
  21. Grazie mi procurerò il necessario poi li faccio , grazie mille

    Reply
  22. Ciao ho provato questa ricetta questa settimana è devo dire che mi è piaciuta molto 😄 essendo da 6 mesi che ho iniziato con il vegetariano sostituendo i cibi gradualmente anche se mi manca ancora alcuni cibi da togliere. Io ho provato a farne 2 versioni una seguendo la ricetta e un altra aggiungendo olio d’oliva bio e frullandolo un po di più in modo da renderlo anche variante spalmabile. Grazie per la ricetta 😘

    Reply
  23. Che splendida notizia, grazie per averla provata. Vedrai che con tempo riuscirai togliere tutto e non ti mancherà niente.

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti