Rotolo di frolla

Rotolo di frolla un dolce semplice, rustico, ma di una bontà senza paragoni.

Si avvicina il Natale e pensiamo già a cosa cucinare per quel giorno importante. Vi voglio mostrare cosa porterò in tavola io al momento del dolce. Una cosa semplice, rustica, ma di una bontà senza paragoni. Non dimenticatevi di questa ricetta nemmeno dopo le feste, perché è perfetta per tutte le occasioni: compleanni, merende in compagnia, feste scolastiche o lavorative, ecc… In ogni caso farete un figurone!

Ingredienti:
Dose per un rotolo grande o due piccoli (come ho fatto io)

Per la pasta frolla:
380 g di farina di tipo 2
100 g di zucchero integrale
90 g di acqua fredda
90 g di olio di girasole
2 cucchiaini di cremori tartaro (lievito per dolci)
scorza di mezzo limone non trattato (facoltativo)

Per farcire:
crema di cacao q.b.

Per decorare:
sciroppo di agave
zuccherini di canna (facoltativi)
mandorle pelate
mandorle con la pellicina

Procedimento:

Preparate la frolla: in un’ampia ciotola versate gli ingredienti secchi (cioè farina, zucchero e lievito) e mescolate con una frusta da cucina in modo da amalgamarli bene, soprattutto il lievito. 

Sopra le polveri grattugiate  la scorza di mezzo limone. In un contenitore – io ho usato un bicchiere – unite acqua e olio ed emulsionatela con un attrezzo, per esempio un mescolatore da cocktail o una forchetta.

Versate l’emulsione nella ciotola degli ingredienti secchi, mescolate con un cucchiaio o una frusta da cucina. Successivamente impastate a mano per qualche minuto. All’inizio la pasta frolla sarà a briciole, per poi compattarsi sempre di più.

Potete utilizzare anche subito la frolla, ma sarà abbastanza morbida e dovrete metterla tra due fogli di carta forno altrimenti si appiccicherà al matterello. Oppure lasciatela riposare mezz’ora in frigo.  A questo punto io ho diviso in due l’impasto e l’ho usato subito, senza riposo in frigorifero.

Stendete la prima metà di frolla sottile a formare un quadrato, spalmate di crema al cacao (insomma, nutella veg!) e arrotolate aiutandovi con la carta forno.

Spennellate la superficie con un pochino di sciroppo di agave (facoltativo, ma utile se si vogliono attaccare mandorle e zuccherini). Decorate con tante mandorle e granella di zucchero. A proposito della granella io la uso pochissimo, due-tre volte l’anno per effettuare decori simpatici. Acquisto gli zuccherini di zucchero di canna, per sentirmi meno in colpa. Ma se non volete usarli potete ometterli del tutto, oppure decorare con frutta oleosa tritata a granella (mandorle, noci, nocciole, pistacchi, anacardi…).

Ho formato, seguendo lo stesso metodo, un secondo rotolo con l’altra metà di impasto. Se volete potete fare un rotolo unico.
Infornate a 180°, forno statico, per circa 30 minuti.

La farcitura può essere realizzata anche con della marmellata al posto della crema di cacao, scegliete il vostro gusto preferito.
Buon Natale!

Monica

  1. Un’ottima idea! Proverò a farlo personalizzandolo con un po’ di cannella e scorza di arancio per dargli un flavour natalizio. Grazie 🙂

  2. Oh mamma, quanto è bella! Perchè sono così golosa????

  3. Waw oltre che bellissimo deve essere proprio buono!!!

  4. @LauraSerpilli: certamente! Ogni arricchimento è benvenuto. Le ricette così si rivitalizzano e si accordano ai gusti personali 🙂 Grazie a te

  5. @veruska: è bellino e molto buono. Non sei l’unica golosa… Sapessi quanto presto finisce quando lo preparo… 😀

  6. @different: Come dicevo sopra a Veruska, ogni volta che l’ho preparato è stato finito in un battibaleno! Sto cioccolato cosa mi combina… 😀

  7. Questo dolce ha un aspetto magnifico…davvero natalizio 😀
    Mi piace anche come ne avete curato la presentazione e il procedimento. Spiegato passo passo, così quando lo preparerò sarà per me più facile riuscire nell’impresa 😉

  8. Ma che belle! Quante foto! 😃 Evviva! Mi è venuta l’acquolina 🤤

  9. @LaliDegliElfi: grazie mille dei complimenti. È un dolce rustico ma abbastanza scenografico, e con le foto del procedimento è tutto più semplice 🙂 🙂

  10. @NicolinaLaCiura: viene l’acquolina anche a me quando lo riguardo… 😁😁 Grazie mille

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti