RAGÙ DI LENTICCHIE

Semplice, gustoso e senza glutine; il ragù di lenticchie è un ottimo sostituto del ragù tradizionale a base di soia o setain, una valida alternativa per chi non ama includere ingredienti di origine animale nel proprio regime alimentare.Ingredienti per 6/8 persone
500 g lenticchie mignon miste (verdi, rosse e classiche)
un pezzetto di alga kombu
2 foglioline d’alloro
2 carote
½ cipolla grande
2 gambi di sedano
1.500 l passata di pomodoro vellutata
1 tazzina d’aceto di mele
olio evo
sale rosa q.b
curcuma
pepe nero
zenzero q.b

Procedimento:
Lavate, scolate e mettete in pentola a pressione le lenticchie insieme al pezzetto di alga kombu e le due foglioline d’alloro. Aggiungete dell’acqua fino a ricoprirle. Chiudere la pentola a pressione e far cuocere 8 minuti dal momento del fischio. Una volta cotte scolatele e lasciate intiepidire. Iniziamo a preparare il nostro ragù: lavare, mondare e tritare le carote, i gambi di sedano e la cipolla. Scaldate in una pentola capiente un filo d’olio, quindi aggiungete le verdure tritate precedentemente. Fate rosolare il tutto per circa cinque minuti. A questo punto aggiungete le lenticchie e fate rosolare bene, mescolando continuamente in modo delicato per 5 minuti circa. Sfumate con l’aceto di mele lasciando evaporare. Incorporate la passata ed un pizzico di zucchero per togliere l’acidità del pomodoro. Aggiustate di sale e spezie lasciando cuocere per circa 15 minuti a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto, finché il sugo risulterà corposo e non troppo liquido.

  1. bentornata M

    bless and love!

  2. buonissimo ragù da impiegare per una pasta a forno o semplicemente con fettuccine o meglio ancora con pezzetti di pane tostato! Non ho mai messo l’alga Kombu, proverò!

  3. @LucaCeltics: Grazie Luca!!! 🙂
    @Pina Bora Cerciello: il ragù è venuto davvero ottimo, tanto da convincere anche con questo sugo diverso dal solito la mia famiglia onnivora scettica. Io l’ho impiegato per fare delle lasagne e sono venute ottime, mio padre ad esempio non ha capito che fossero lenticchie, pensva che fosse Soia, setain o muscolo di grano… come dice lui una delle mie “stranezze”. Presto metterò la ricetta delle lasagne e vedrete 🙂 …ad ogni modo anche secondo me con delle fettucine e con l’aggiunta di un veg parmigiano (made in home) esce fuori un piatto semplice ma squisito.

  4. Buonissimo… Poi ormai sono Umbro di adozione quindi la lenticchia è sacra!!! 🙂

  5. Silvia Premoli 22 Febbraio 2017, 23:59

    Ogni volta che mi connetto trovo idee e meraviglie. Il ragù di lenticchie mi attira molto sia per la pasta al forno che per una pasta normale e credo che cucinate così si prestino a tante occasioni anche su crostoni di pane o in piccole ciotole con un aperitivo ricco prima di una cena leggera. Brava Marie!

  6. Come dice Sauro la lenticchia è sacra….. anche per me che sono di Torino ☺ io le mangerei anche a colazione.

  7. Bene Gnappa… allora ti nomino Umbra ad honorem… 🙏

  8. Io non l’ho mai fatto il ragù di lenticchie, devo rimediare 😉

  9. Di questo ragù non si può scrivere che bene e così pure delle lentcchie… e di tutte le ricette che vengono postate su Vegan Blog !.. Evviva VeganBlog.it che quotidianamente ci offre l’ opportunità di imparare sempre piatti o modalità di cucina vegan nuova !
    Avanti così e abbiamo davvero cambiato il pensiero di molti scettici !
    Grazie a Marie per questa preparazione succulenta, golosa e versatile !

  10. Gazie a tutti per i commenti ^_____^

  11. *Grazie a tutti per i commenti ^_____^

  12. Marie!! Che bontà stratosferica!! 😀😀

  13. Brava Marie, mi trovo aldilà dello stretto a RC; proverò presto questa gustosa zuppa di lenticchie. Alla prossima ricetta vegana. CIao

  14. Ciao Marie, solitamente non cuocio in pentola a pressione per cui non sono pratica dei suoi tempi di cottura … col fatto che le lenticchie cuoceranno ancora 15 minuti insieme al soffritto, gli aromi e la salsa di pomodoro volevo chiederti se con la cottura pentola a pressione devono risultare “al dente” oppure già cotte del tutto… grazie! 😀

  15. che dire, m’hai fatto venire voglia d’uno sloppy joe, andranno bene le gialle decorticate? al momento ho solo quelle

  16. @Renata: Pentola a pressione o meno la scelta di lasciare le lenticchie “al dente” è soggettiva ma è la scelta migliore secondo me visto che poi le lenticchie andranno cotte un altro pò con il sugo. Io ad esempio ho dimezzato i tempi di cottura consigliati nel manuale della mia pentola ovvero in 8 minuti (ma ne bastano anche 6).

  17. @Marie: Grazie mille! tra l’altro ho intenzione di usare il ragù per farcire le lasagne al forno, per cui cuoceranno ancora !

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti