Pizzoccheri alla valtellinese

Buongiorno! 🙂 ieri sera mi  sono cimentata nella preparazione dei pizzoccheri e il risultato è stato sorprendente! Probabilmente non sono uguali alla ricetta originale, ma voglio comunque proporveli e sapere la vostra 😀 ne ho preparate 2 mono porzioni mettendole in 2 piccole pirofile quadrate, gustate poi insieme al mio ragazzo 🙂 Buoni buoni buoni! Penso che li preparerò di nuovo molto presto 🙂 un abbraccio e buona giornata!pasta 3 005
Ingredienti:

250 g di pizzoccheri
erba di campo (spinaci, bieta, cime di rapa, cicoria…)
1 barattolo di piselli
1 confezione di no-muh crema
30 g di no-muh aromatico
sale, pepe qb
aglio granulare qb
verdurine miste per soffritto (cipolla, carote e sedano)

Procedimento:
Per prima cosa cuocete al vapore le verdure in foglie e poi ripassatele con il misto per soffritto e i piselli in scatola, insaporendole con un po’ di sale, pepe e aglio granulare. Bollite i pizzoccheri in abbondante brodo vegetale e scolateli. Mescolate insieme pizzoccheri e verdure con 1 cucchiaio di no-muh crema. Ora mettete 1 filo d’olio nelle pirofile e adagiatevi un primo strato di pizzoccheri e verdure, per poi mettere uno strato di no-muh crema. Un altro strato di pizzoccheri e verdure e un altro di no-muh crema finché non avrete riempito le vostre pirofile. Sulla superficie, sopra la crema grattugiate un po’ di no-muh aromatico, se vi piace 🙂 Cuocete in forno ventilato  a 200° finché non si sarà formata una gustosa crosta e mangiate caldi direttamente dalle pirofile monoporzione (o almeno così abbiamo fatto noi! ;)).  Buonissimi! 🙂 La prossima volta proverò con la mia crema di formaggio veg, e vedremo se il risultato sarà gustoso come questo! 😀

  1. Buonissimiiii! Che fame!

  2. pizzoccheriiiiii!! ma che buoni sono?! 😀 io li adoro! non ho mai provato a ripassarli in forno, ma mi sembra davvero un’ottima idea e la proverò al più presto! Ho già a casa tutti gli ingredienti…no-muh compreso! 😉 fantastici!

  3. Stradelizioso!!! 🙂 🙂
    Sarò la solita ignorantona…. :mrgreen: ma che cos’è il no-muh?? 🙄

  4. Ma farne 3 di monoporzioni? Venivo subito lì, o ti avrei mandato Dino per il ritiro 😉 . Dove li trovi i no mou? È tanto che vorrei provarli, più per mio marito che la versione crudele non resiste 🙁 ma son certa che assaggerebbe

  5. Teresa, grazie mille! 🙂 spero vorrai provarli, ne vale davvero la pena 😀
    Sfisfi, ricordo la tua passione per i pizzoccheri! 😀 ne avevi preparata una versione buonissima con i funghi! La prossima volta il condimento sarà quello 😉 un abbraccio a te e ai pelosetti! :*
    Niki, il no- muh è un formaggio vegetale che compro da Vegusto.it 😀 è molto buono e ce ne sono di tanti tipi! Magari quando riuscirò a diventare brava come voi con i formaggi homemade non li comprerò più 😉 Grazie mille, ad ogni modo! 🙂 bacini a te! 😀
    Giopepi, come dicevo a Niki lo prendo da Vegusto.it! I loro formaggi conquistano anche gli scettici, fidati 😉 ieri si sentiva un odore dal forno…mamma mia! Ahahah, sono contenta ti piacciano 🙂 bisognerebbe provvedere a farne una quintalata per una bella reunion di tutti gli chef! 🙂

  6. Mamma mia che meraviglia la foto della teglia *.* fa venire l’aquolina 😛 …ultimamente stiamo valutando la possibilità di fare 3 giorni di diguno…però quando torniamo in pieno regime alimentare la proviamo!!! Così intanto facciamo l’ordine su internet per comprare il no-muh…oppure ricompriamo il tofu e proviamo direttamente con la tua crema di formaggio 😛 due bacioni :*

  7. Wow, che meraviglia!! 😀 😀

  8. Ascolta, anche se non sono quelli originati, ti assicuro che i tuoi fanno svenire difronte allo schermo…a quest’ora poi!!!! 😛 se trovo il vegmaggio li faccio di certo, adoro questi piatti coccoloni!! 😉

  9. Una squisirtezza assoluta…da perderci la testaaaaaaaa!!! 😀

  10. Che bell’aspetto! Questa reinterpretazione della ricetta classica è fantastica 🙂

  11. Anche se con un terribile ritardo ringrazio tantissimo tutti voi per i commenti carinissimi ** grazie grazie grazie! 😀 siete carinissimi!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti