Pasta con quel che ho


Ingredienti:

pasta di grano duro biologico di Altamura
olive nere di Cerignola
mais in scatola
cipolle
1 piccolo peperone verde
mandorle sgusciate
olio evo
sale qb
qualche fogliolina di basilico

Procedimento:
Preparate un soffritto d cipolla e fate dorare aggiungendo le mandorle sgusciate e tritate, a seguire aggiungete il piccolo peperone verde tagliato a listarelle, il mais e le olive nere, salate e aggiungete 1 mestolo dell’acqua di cottura che intanto avete portato ad ebollizione… quando la pasta sarà cotta ben al dente, dopo averne colato l’acqua, versate nella padella dove avete preparato il sughetto, saltate su fiamma pochi minuti e servite presentando il piatto con qualche fogliolina di basilico fresco… questo piatto facile e veloce, gustoso e cucinato con quel che mi è rimasto in casa prima di partire per le vacanze è buonissimo anche servito freddo con l’aggiunta di qualche pomodorino! Mi piace la pasta al dente e la cucino “andando ad occhio”,  per cui cari amici e lettori osate, dosate a vostro piacimento e buon appetito!

  1. Fantastica questa pasta. Adoro il mais e non ho mai pensato a metterlo nella pasta 😀

  2. Evvai di mais ovunque ;)Evviva he he Grazie B

  3. beh non era così agli sgoccioli questa dispensa!! Buona la pasta 😉

  4. ahaha… anche io ho pensato la stessa cosa di Polyhedral 😀 ottima pasta!! 😀

  5. e menomale che era agli sgoccioli!!

  6. Ciao kat! Ottima questa pasta! 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti