Mopur slurp

Era da giorni che volevo provare ad imitare il carpaccio di mopur e oggi mi sono deciso. Ovviamente non è la stessa cosa, ma il risultato mi è piaciuto un sacco e la trovo una validissima alternativa.
Mopur slurp
Ingredienti:
210 g di preparato per seitan
150 g di farina di fagioli borlotti
10 g di lievito alimentare in scaglie
1 cucchiaino raso di sale
noce moscata qb
rosmarino qb
curry qb
salvia qb
piccola rapa rossa
salsa di soia
1 pezzetto di alga kombu
dado vegetale qb

Procedimento:
In una terrina miscelare bene il preparato per il seitan, la farina di fagioli e il lievito in scaglie. Aggiungere quindi il sale, una bella grattugiata abbondante di noce moscata, e gli altri aromi abbastanza a piacere. Prendete la rapa rossa e ricavatene il succo con un estrattore (se non ce l’avete… potete usare una centrifuga). Mettere il succo in un contenitore, aggiungere 3 cucchiai di salsa di soia e aggiungere acqua fino ad arrivare ad un totale di 500 ml. Versate quindi il liquido nella terrina degli ingredienti secchi e create una pastella omogenea, facendo attenzione ad amalgamare il tutto per bene. Prendete a questo punto 2 calzini di cotone (tipo fantasmino) che avete precedentemente fatto bollire per qualche minuto in modo da sterilizzarli e che userete solo per questo scopo. Riempite entrambi i calzini con metà impasto ciascuno e chiudete le estremità dei 2 cilindri con dei ferretti (di quelli che si usano per chiudere i sacchetti per il congelatore, ma privati della plastichina). A questo punto preparate una bella pentola di acqua con un po’ di dado vegetale, il pezzo di alga kombu e 2 cucchiai di salsa di soia. Inserite i 2 cilindri di mopur slurp e lasciate cuocere a fuoco medio per 45 min. Spegnete e lasciate riposare per altri 15 minuti in pentola dopodiché potete toglierli dalla forma. Si riescono a tagliare delle fettine abbastanza sottili anche a mano (credo si lascino tagliare facilmente anche con l’affettatrice)… quindi si prestano benissimo per degli snack, sandwick, o con dei crostini come antipasto, a cubetti o come la fantasia più vi suggerisce. Buon appetito.

  1. Ehi!!! 🙂 … Io lo trovo F A V O L O S OOOOO 😀 😀 😀 !!!
    Bravissimo 😉 !!!

  2. Complimenti. Bella ricetta.

  3. Ma tu sei fantastico! Stasera ho cenato con il carpaccio di mopur!!!!!!!!!! L’ho mangiato per la prima volta e cercavo di capire come replicarlo….sei un grande!! 😉

  4. Bello e sicuramente buonissimo! Io non ho mai assaggiato il mopur ma qual’è la differenza col muscolo di grano?

  5. Da qualche mese ho scoperto il mopur e devo dire chei piace molto più del seitan! Ho fatto il ragù ed è venuto buono buono. 😀 grazie della ricetta! Se trovo un po’ di tempo libero provo a farlo in casa.

  6. Adoriamo il mopur e ci siamo sempre chieste come poterlo produrre in casa, ma cercando in rete non abbiamo mai trovato nulla….ora non ci resta che provare la tua ricetta 😛 grazie milleeeee!!

  7. Ciao deve essere buonissimo, ma scusa questo peró non é mopur é muscolo di grano la differenza sta nel lievito il muscolo di grano é fatto con glutine e farina di legumi olio e spezie il mopur è glutine farina di legumi olio spezie e pasta madre fresca e prima bisogna farlo lievitare almeno quattro ore x poi chiudere in un canovaccio e farlo bollire in brodo x 40 minuti scusa ma é meglio non fare confusione 😉

  8. esatto T il lievito madre nel mopur scinde il glutine e lo “abbassa” di quasi il 40% rendendolo più abbordabile per chi ha problemi con il glutine 🙂

  9. Ciao Luca, sul risultato e il gusto devo aspettare la prova assaggio per esprimermi… ma il CALZINO!?!?! troppo fico 😀

  10. io ho sempre utilizzato un canovaccio di cotone legato ai bordi, però devo ammettere che la soluzione-calzino è veramente rock’n’roll

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti