La torta più veloce

Questo è un dolce che praticamente si fa da sé J. Non dovete preparare la pasta frolla a casa nè la marmellata di mele per il ripieno, basta mescolare semplicemente tutti gli ingredienti, metterli in una teglia, cuocere nel forno et voilà! Non è vero che suona benissimo? E questo dolce è proprio così: semplice, veloce e soprattutto buono. E poi, si possono già comprare le prime mele autunnali, quindi non ci resta che approffittare delle meraviglie della Terra. Questa torta la potete preparare anche 1 ora prima della visita dei vostri ospiti e, appena arrivano, la casa li accoglierà con un buon profumo di mele cotte e cannella. In questo caso, meglio usare delle mele succose, altirmenti l’impasto potrebbe risultare un pochino secco.
tortamele4
Ingredienti
:
1 bicchiere di farina
1 bicchiere di polenta secca o di semolino secco
1/2 bicchiere di zucchero (se vi piace, ne potete mettere di più)
1 cucchiaino di polvere lievitante
100 g di margarina vegetale
1 kg di mele
cannella

Procedimento:
Lavate e sbucciate le mele, quindi grattugiatele con una grattugia con maglia grossa. In una ciotola mescolate insieme la farina, lo zucchero, la povere lievitante e la polenta (oppure il semolino). Prendete una teglia (ho usato una tortiera del diametro di cira 23 cm) e spalmatela con della margarina, quindi metteteci sopra 1/3 di ingredienti secchi e aggiungete dei pezzetti di margarina. Se preferite potete raffreddare la margarina per qualche oretta in frigo e dopo grattugiarla sugli ingredienti secchi. Mettete, su tutto, la metà delle mele grattugiate, un pochino di margarina (ne potete mettere di meno su questo strato), di nuovo delle mele, la cannella, quindi  l’ultima parte degli ingredienti secchi e della margarina. Riassummendo, la torta va preparata in modo seguente: ingredienti secchi, margarina, mele, ingredienti secchi, margarina, mele, ingredienti secchi, margarina. Quando la torta è preparata, mettetela in un forno preiscaldato a 180° e cuocete per 1 ora. Una volta cotta, toglietela dal forno, fatela freddare e spolverate con lo zucchero a velo.tortamele5

  1. Il tuo dolce sembra ottimo. Però vorrei sapere se è proprio necessario mettere la farina di polenta? Non c’è una alternativa?
    Grazie.

  2. Da provare sicuramente!! Scusa l’ignoranza, ma la farina di mais è la stessa che si usa per la polenta? 😀 Grazie

  3. Che bel dolce… ! 😉
    Anch’io, però, devo chiederti due cose: ldevo prima fare la polenta o il semolino e poi essiccarli in forno?
    Posso sostituire la margarina con una crema bianca o gialla dolce?
    Grazie e complimenti ancora per l’ottima ricetta

  4. Ciao a Tutte! Grazie per i commenti!:)
    Xuxa, puoi usare del semolino per esempio, va bene uguale. Non ho mai provato a farla con altro quindi non vorrei darti un consiglio poco utile 🙂

  5. Ciao Terri! 🙂 No, la farina di mais e’ mais macinato e settacciato, che io sappia. Mai provato con sola farina di mais/ Il bello di questo dolce e’ che la torta, una volta cotta, diventa croccante grazie ai granelli di polenta/ semolino.

  6. Lali_64: basta che usi la polenta direttamente dal pacchetto, non devi cuocerla precedentemente. La veocita’ e’ proprio la caratteristica di questo dolce 🙂
    Per quanto riguarda il grasso da usare per la torta, e’ importante che sia solido, atrimenti non si dispone bene su tutti gli strati (ho provato a farla anchecon l’olio anziche la margarina ma purtroppo non funziona.

  7. Bellissima questa torta polentina! 😛
    anch’io come Lali vorrei sostituire la margarina…
    potrebbe andare bene poco olio mescolato a dello yogurt di soia?
    Grazie 😉

  8. Grazie Veganinchic, ho capito! Intendi la farina di mais per polenta o semolino da cuocere! Ho pensato di usare la mia Margamandorla al posto della margarina: magari ti faccio sapere…

  9. Bella e buona questa torta! Anch’io avevo una ricetta crudele che prevedeva l’uso della farina gialla, non l’ho mai provata ma mi ha sempre incuriosito l’idea! 🙂 proverò questa tua versione, solo senza la crudele margarina industriale, meglio una fatta in casa, qui sul sito le ricette abbondano (@lali a proposito sono davvero curiosa della tua! ;-P )

  10. geniale!!! mi piace un sacco!!! devo provarla!!

  11. @Veganchic: grazie, ora ho capito :D!!

  12. Niki, penso che l’idea di mescolare lo yogurt di soia con dell’olio possa rappresentare uno sperimento vlido. Mai pensato di farla in quel modo, ma peche’ no? 🙂

  13. Lali, intendo la polenta non istantanea oppure il sempolino, entrambi da cuocere ma non cotti in questo caso… Spero di essemri espressa oin modo comprensibile 🙂

  14. Sfisfi, fammi sapere com’e andata! Tra latro mai fatto la margarina da me, manco sapevo si potesse! 🙂 Sono curiosa! 🙂

  15. Grazie Veganinchic non vedo l’ora di provare a farla… tagliata a quadrotti e presentata come hai fatto tu sembra un vassoio di paste del tipo “diplomatici”!!! 🙂
    Sei bravissima, bellissima e raffinata. Insomma…proprio chic! 😉 😉 😉

  16. Lali, grazie mille, apprezzo moltissimo il tuo commento! Mi piace molto cucinare per non parlare del mangiare bene. Spero molto che prima o poi sara’ comune la possibilita’ di poter scegliere un piatto vegano nei ristoranti. E ora come ora, non ci rimane altro che cucinare da noi e diffondere l’idea del veganesimo 🙂

  17. Fatta! Ottima! Ho sostituito la margarina con un mix di olio di semi e yogurt di soia, e ho usato un mix di farina 00 e farina integrale.
    Strabuona!
    Complimenti Veganinchic

  18. Ciao La Ste’! 🙂 Sono stracontenta che ti piace e che e’ venuta buona! Tra l’altro mi sa man mano che dovro’ rinunciare alla margarina anch’io…

  19. Grazieee Veganinchic;) Ieri l’ho fatta sostituendo quello che avevo a casa (al posto del semolino ho frullato del riso integrale e al posto della margarina ho usato panna di soia mescolata con un pò d’olio)ed è venuta buonissima e leggerissima;) Oggi la rifaccio per la cena vegana con i miei amici (non sono vegani, ma per fortuna vogliono provare;)) Bravissimaaaa :*

  20. Ciao Lillya80!!! 🙂 Che bello sentirmelo dire che e venuta cosi buona!!! Sono davvero contenta! 🙂 Ingeniosa l’idea del riso frullato.

  21. L’ho fatta proprio oggi ed è venuta meravigliosamente bene, meravigliosamente buona e meravigliosamente bella. Velocissima, semplicissima. Grazieeee

  22. Ciao Spring! 🙂 Sono stracontenta! Grazie del tuo commento!!! 🙂

  23. Davvero un ottimo dolce!
    Ottimo per un pomeriggio come quello di oggi
    Proverò anche le varianti proposte

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti