Golden milk

Ciao a tutti! Scusate la lunga assenza, ma purtroppo abbiamo avuto dei problemi in famiglia 🙁 siamo tornate con una ricetta non di nostra invenzione, cercata, scopiazzata e riadattata in chiave vegan, da vari siti web!! Ci sembrava strano che su un sito così attento alla salute, all’alimentazione e al rispetto di tutti e tutto, mancasse proprio questa perla 😀 ma dal momento che non l’abbiamo trovata, ecco a voi il Golden milk!FinaleGOlden
Ingredienti:
35 g di curcuma
1/2 cucchiaino di pepe
100 g di acqua
latte vegetale a scelta
1 cucchiaino di olio evo
cannella qb

Procedimento:
Mescolare in un pentolino l’acqua e le polveri (esclusa la cannella) a fuoco basso, finché la miscela non si addensa un po’. A questo punto spegnere il fuoco, riporre il tutto in un barattolo, far raffreddare e mettere in frigo. Avete così ottenuto la pasta di curcuma.Pasta
Per preparare il latte d’oro vi basterà aggiungere 1/4 di cucchiaino della pasta di curcuma ad una tazza di latte vegetale a scelta, con 1 cucchiaino di olio evo, o qualsiasi altro olio vegetale e qualsiasi dolcificante non crudele! 🙂 Potete poi aggiungere anche 1 pizzico di cannella, e frullare il tutto per ottenere un composto più spumoso (come si vede in foto)!! Questo è uno zoom sul vasetto di pasta.
PastaGol
Il punto:
La curcuma è una spezie dalle mille proprietà, è considerata un’efficace anticancerogeno, antinfiammatorio e antiossidante. Ultimamente si sta indagando anche sul suo ruolo neuroprotettivo! Leggendo qua e là abbiamo scoperto che già dall’antica scienza Ayurveda veniva considerata un principio terapeutico. In realtà il vero componente attivo è la curcumina, contenuta nella radice! Questo latte viene consigliato sopratutto per i dolori articolari e per aumentare la flessibilità delle articolazioni stesse, ma ha davvero tante altre meravigliose proprietà!! Abbiamo inoltre letto che si può mangiare anche la pasta di curcuma così com’è, magari spalmata su dei creckers, con del formaggio veg spalmabile, ma questa variante ancora dobbiamo provarla… per adesso berremo il latte d’oro per 40 giorni consecutivi, come suggerivano i maestri di yoga ai nuovi allievi!! 😀 Un’ultima cosa… il pepe in questa ricetta serve per aumentare la biodisponibilità della curcuma! Per chi vorrà provare o ha già provato… mi raccomando, raccontateci le vostre impressioni!! Baci grandi a tutti quanti :*

N.B.:
I suggerimenti contenuti su Veganblog.it sono da considerarsi puramente come divulgativi ed educativi e non costituiscono un invito all’autodiagnosi o di automedicazione. In nessun caso i contenuti pubblicati su Veganblog.it possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Gli autori ed il direttore non si assumono responsabilità per danni a terzi derivanti da uso improprio o illegale delle informazioni riportate o da errori relativi al loro contenuto.

  1. Fiorellini d’Oro… finalmente!!! 😀
    Quanto tempo é passato senza le vostre super ricettuole!!! 😕
    In questo periodo pensavo spesso a voi, sapete? Spero che il momento difficile sia passato, lasciando il posto alla serenità… 🙂
    Un vero toccasana questo “latte della salute” !!! 😉
    Vorrei farlo domani ma mi toccherà aspettare lunedí xché mi manca la materia prima: la curcuma! 🙁 Bacini dorati! 😀

  2. Bentornate!!! 😆
    Preziosa curcuma! Questa la provo… 😉

    Spero di cuore che non sia stato nulla di grave ciò che vi ha tenute a passare tristi momenti….
    Vi invio un dolce pensiero di Luce, dolcissimi fiorellini! 🙂
    Bacini luminosi! 😆

  3. Ciao Super gemelline!! 😀 😀 Che fantastica ricettona!! Da fare sicuramente!! Mi spiace abbiate avuto problemi… spero risolvibili… pensavo la vostra assenza fosse dovuta anche a tanto studio… come sta Piccolopiù? Non so se avete sbirciato…ma ora ho 4 pelosette!!! Sìììì 😀 😀

  4. Bentornate dolci gemelline!!! 😛 Questo latte sembra proprio superlativo, noi facciamo largo uso di curcuma e in effetti sembra che abbia un forte potere antinfiammatorio (anche a livello cutaneo) ed espettorante in caso di raffreddori o congestioni (credo si dica così) 😛 lo metto subito in frigo!! A proposito…consigliate il consumo a temperatura ambiente, freddo o può anche essere scaldato?

  5. Grazie a tutte ragazze 🙂 come al solito siete dolcissime :*
    Lali e Niki grazie mille :* purtroppo l’anno vecchio per noi è finito male ed il nuovo è iniziato peggio, la tristezza però ha raggiunto il picco massimo, ora dobbiamo solo accettare e metabolizzare l’accaduto…. Per fortuna abbiamo una bellissima famigliola unita e ci diamo la forza uno con l’altro!!
    Questo latte è una vera delizia, provatelo assolutamente… 🙂 i rimedi naturali sono sempre i più efficaci e salutari! Bacioni grandi grandi ad entrambe <3

    Terriiii 🙂 gioia!! Si abbiamo visto che la famiglia si è allargata! 🙂 anche noi proviamo sempre a proporre a mamma altri dolci gattini…ma con la scusa che non li amerebbe quanto piccolopiù evita sempre la domanda!! Ahah 😀 purtroppo lo studio l'abbiamo un po' abbandonato questo periodo, ma adesso stiamo riprendendo per iniziare questa sessione interminabile! 🙁 piccolopiù è il solito morbido peluche giocherellone di sempre, presto pubblicheremo una sua foto 😀 tanti tanti bacini a te e a tutti i pelosetti 'vecchi' e nuovi!! 😀

    G-Stail grazie mille anche a te!! :* anche noi cerchiamo di utilizzare le spezie il più possibile!! 🙂
    Questo latte se vuoi puoi anche riscaldarlo! Noi lo beviamo fresco, perché il latte caldo non ci ha mai entusiasmate tanto!! 😀 magari scalda solo il latte, prima di aggiungere la pasta di curcuma, visto che in teoria le spezie non andrebbero cotte!! 🙂 baciniiii

  6. questo prezioso latte l’ho sto bevendo già da quattro giorni,è veramente buono e spero sia anche efficace; come dolcificalte uso il miele, si può considerare non crudele??

  7. ciao.La cosa triste, tra tutte queste belle ricette e notizie utili che ci date, è che purtroppo le proprietà mediche delle piante vengano studiate, sperimentate, sugli animali .Tremo soprattutto al pensiero degli studi che effettuano per il ruolo neuroprotettivo.

  8. Madda hai ragione! Almeno peró abbiamo letto che, proprio vista la storia e l’evidenza delle sue proprietà curative, nonostante moltissime case farmaceutiche abbiano provato a comprarne i diritti, per fortuna hanno più volte dichiarato che non è brevettabile, che è un rimedio naturale e nessuna casa farmaceutica potrà trarne beneficio mai per nessun motivo!! Quindi se nessuno ci guadagna, nessuno finanzia gli studi…o almeno si spera!! Finora sono stati fatti esperimenti su animali e poi trial su uomini, ma purtroppo in Italia non ci sono altre vie ‘etiche’ per testare un farmaco 🙁 certo è che se veramente questa spezia ha le proprietà miracolose che si sono indagate sarebbe un peccato non poter usare un rimedio sano, efficace e privo di effetti collaterali, solo perché nessuno ci guadagnerebbe niente..

  9. Molto interessante questo latte!! Pero’ sono intollerante al pepe… Si potrebbe sostituire con il peperoncino?? Grazie e complimenti!

  10. Ciao Francesca,
    il miele non è un alimento vegano. Ti consiglio al proposito la lettura di questo articolo http://www.promiseland.it/2001/02/21/vegani-miele-e-api/ 😉

  11. Francesca ciao 🙂 come ha detto Lisa il miele non è vegan…quindi noi non possiamo che considerarlo crudele!!
    Beppa il pepe serve per aumentare la biodisponibilità della curcuma, non sappiamo se il peperoncino fa lo stesso effetto…comunque puoi tranquillamente ometterlo tanto anche l’olio serve per lo stesso motivo! Un bacio 🙂

  12. Quello che mi piace di voi è che siete due ragazze in cammino, sempre alla ricerca di qualcosa che possa rendere più chiaro l’orizzonte…brave!! Ricetta ottima che sperimenterò. Due baci.

  13. Grazie mille ValeVico 🙂 …si per fortuna il nostro cammino è molto dinamico perché siamo aperte ad ogni nuova proposta e siamo convinte si possa sempre migliorare!! un abbraccio 🙂

  14. io uso la curcuma nei sughi,bolliti,minestroni ,impsasti vari. ma poi finisce sempre in cottura.
    spero di non perderne i benefici,perchè cruda non riuscirei ad assumerla

  15. Piccbio noi sapevamo che le spezie non vanno cotte per non perdere i loro benefici, però anche questa ricetta un minimo di cottura la richiede…se cruda non riesci ad assumerla magari prova ad aggiungere la curcuma sempre per ultima in modo da cuocerla il meno possibile!!

  16. Avevo sentito parlare di questo Golden milk ma non avevo ancora trovato una spiegazione così semplice e diretta. Non uso i vari latticelli vegetali ma credo che potrò mescolarlo alla crema di riso integrale. Comincio subito i quaranta giorni, chi testa con me l’ efficacia? Ho ginocchia e anca dx da sistemare……Grazie bimbe belle!

  17. Grazie mille Manuela!! 🙂 scusa il ritardo 😳 comunque anche noi stiamo provando…il 20 febbraio finiscono i nostri 40 giorni!! In realtà però non abbiamo nessun problema articolare…lo proviamo per avere i benefici della curcuma, e perché facciamo yoga!! 😀 allora aspettiamo tue notizie fra 40 giorni!! Baciniiii

  18. Giovan Battista Villari 14 Febbraio 2014, 14:50

    ciao EricaAnnalisa, sono un grande estimatore del latte dorato… io però al posto dell’ olio evo metto quello di mandorle poiché ha delle caratteristiche migliori se lo si vuole usare per mantenere elastiche le articolazioni! ditemi cosa né pensate? un saluto

  19. Ciao Giovan Battista 🙂 grazie per il tuo commento!! Guarda noi abbiamo usato l’olio d’oliva perché avevamo quello in casa, e anche perché l’olio di mandorle per uso alimentare costicchia un po’, e non ce la sentivamo di comprarlo! 😳 tu come ti trovi? 🙂 noi non avevamo problemi da risolvere, quindi lo stiamo prendendo, ma non possiamo valutare bene eventuali effetti! 😀

  20. Giovan Battista Villari 15 Febbraio 2014, 23:29

    ciao ragazze! è vero avete ragione, l’olio di mandorle costicchia -soprattutto se è di ottima qualità- però è un prodotto eccezionale, lo uso da anni sia esternamente che internamente; io lo uso per: i massaggi, è perfetto perchè elasticizza la pelle ed ha la giusta viscosità per effettuare frizioni sulle varie parti del corpo; i capelli prima o dopo il lavaggio ammorbidisce protegge e nutre il capello; in fine ed oggetto appunto del dibattito il golden milk.
    in quanto agli effetti non è facile onestamente valutare l’efficacia se non si parte da un problema aprioristico (es: problemi legamenti giunture e cartilagine)cioè in un individuo “sano”. d’altro canto chi pratica yoga e/o altri sport-discipline-stili di vita che mettono alla prova le giunture lo dovrebbe utilizzare per non rischiare lo sfilacciamento tendineo -quando praticavo yoga me lo consigliò il mio maestro; il valore fitoterapico della curcuma e dell’olio di mandorle è ben noto da secoli nelle culture orientali.
    detto ciò per me sono soldi spesi bene anche perchè una confezione è duratura, nel golden milk va un cucchiaino per gli altri usi se non si esagera vale più o meno la stessa cosa…

  21. Giovan Battista, scusa il ritardo!! 🙂 anche noi speriamo nei benefici a lungo termine del Golden Milk…magari salvaguarda le nostre articolazioni provate dai numerosi sport che le mettono a dura prova!! Ma non abbiamo capito bene se tu usi lo stesso olio di mandorla sia esternamente che internamente? Quello per massaggi/capelli ce lo abbiamo anche noi, è stato un regalo di qualche tempo fa, e in effetti sta durando molto! 😀 quello per uso alimentare però, avremmo dovuto comprarlo appositamente per il Golden Milk, quindi abbiamo lasciato stare!! 🙂 e poi non è nemmeno troppo facile da trovare purtroppo 🙁

  22. Ciao a tutti e due, vorrei sapere visto che oggi scadono i 40 giorni di Golden Milk come vi sentite e se avete avuto benefici particolari. grazie

  23. Ciao Maria!! 🙂 si è vero, oggi finiscono i 40 giorni! Però gli ultimi due martedì abbiamo fatto il digiuno per disintossicarci un po’, quindi abbiamo saltato la colazione, e pensavamo di prolungare il periodo per altri due giorni…:) comunque come abbiamo già scritto nei commenti più in alto non partivamo da particolari problemi/disfunzioni articolari, quindi il fatto che stiamo benissimo, continuiamo ad andare in palestra tutti i giorni senza problemi… Be potrebbe essere o meno dovuto alle doti di questo magnifico latte! 🙂
    Sta di fatto che continueremo ad usare la curcuma anche da sola, per le sue valide e riconosciute proprietà!! 🙂

  24. Giovan Battista Villari 21 Febbraio 2014, 21:08

    scusate ragazze ma in questi giorni sono sta molto impegnato e non ho potuto rispondere… comunque, io uso solo quello spremuto a freddo sia per uso interno che esterno. ce ne sono molti tipi sul mercato e la maggior parte di quelli per uso esterno sono lavorati e raffinati a tal punto da perdere le proprietà quasi in toto. quindi, io con una confezione faccio tutto e -dipende dai periodi- ci faccio un paio di mesi a volte più altre meno, insomma una spesa affrontabile. un saluto elastico!!eheh giusto per restare in tema.

  25. Giovan Battista grazie delle dritte!! 😀 anche noi abbiamo l’olio spremuto a freddo… Allora se è utilizzabile per entrambi gli usi la prossima volta proviamo con quello!!! Un saluto elastico anche a teee!! Ahah 😀

  26. buongiorno, grazie dei consigli, per il dolcificante posso usare la stevia?

  27. Roberta buongiorno 🙂 si si per dolcificare puoi usare quello che vuoi…se poi è vegetale, come la stevia, ancora meglio!! 🙂

  28. Rosa Giacalone 19 Agosto 2014, 19:48

    Buonasera. Ho preparato la pasta di curcuma 20 giorni fa e l’ho usata per il Golden milk con grande soddisfazione. Sono stata via una settimana e stamattina ho notato dei piccolo grumi, tondeggianti in superficie, ho il dubbio che sia un inizio di muffa. È possibile? Non dovrebbe durare integra per 40 giorni?
    Grazie. Buona serata.

  29. Ciao Rosa!! Purtroppo anche a noi dopo un po’ aveva fatto della muffa in superficie ed abbiamo dovuto buttare tutto e rifarne in dosi minori (la nostra era anche dose doppia perché eravamo in due a prenderla!! ) quindi no, probabilmente non dura tutti i 40 giorni perché non ha nessun conservante tra gli ingredienti…ti consigliamo di buttarla e farne un pochino meno per completare il ciclo dei 40 giorni 🙂 grazie per il commento, e buona giornata 🙂

  30. Ciao volevo solo sapere se la cura dura 40 giorni all’anno o si può più volte.
    Grazie ciao

  31. Ciao Ornella! 🙂 Guarda il consiglio di seguire questa cura per 40 giorni consecutivi viene dai maestri di yoga, poiché dopo questo periodo si possono trarre i maggiori benefici! Se vuoi continuare o ripetere il ciclo più volte in un anno non penso ci siano controindicazioni, la curcuma è una spezia meravigliosa e dalle mille proprietà, un utilizzo protratto può solo avere vantaggi!! L’unico accorgimento è che la pasta di curcuma si mantiene per 40 giorni, perciò se decidi di continuare o ricominciare occorre anche preparare nuovamente il composto iniziale 🙂 speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi! Per qualsiasi cosa, chiedi pure 🙂 baciiii

  32. Anch’io ho risconato come mamadda che gli effetti delle spezie vengono testate sugli animali per questo non sono in linea con la filosofia vegana…credo!

  33. Gentilissima Sig.na EnricaAnnalisa,buongiorno e grazie anticipatamente per tutte le informazioni che ci trasmette,per chi come me alla soglia dei 69 anni,sono quasi un ricercatore (su internet)e quindi scopro ogni giorno il dramma di informazioni talmente sbagliate e pericolose(considerando il fatto che moltissima gente credulona,letta una cosa,senza porsi nessuna domanda,la fa e basta.La mia unica domanda è questa:- Preparata la ricetta del Golden milk,quando si prende al mattino e alla sera,Lei dice di usare un quarto (1/4 dicucchiaino da mischiare con tutto il resto.Io ho cucchiaini molto piccoli da caffe e un quarto non si vede nemmeno.Poi leggi su altri diti di mettere un cucchiaio.Anche qui vi sono cucchiai piccoli e grandi.Ma visto che tutti oramai abbiamo le bilancine elettroniche; non si può dire(un grammo, due grammi ecc……La mia paura è che sbagliando di cosè tanto,non si faccia poi danni alla salute.Mi perdoni per il disturbo e se potrà rispondermi sarò grato. Buona giornata

    Franco

  34. Raffaele grazie per l’informazione! Questo non lo sapevamo proprio, provvederemo ad informarci accuratamente ad ogni futuro acquisto di spezie!
    Franco Salve! Scusi per il ritardo nella risposta, siamo un po’ indaffarate. Per quanto riguarda i quantitativi giornalieri, la dose precisa di pasta di curcuma non la conosciamo…Secondo noi però è molto difficile arrivare ad una “intossicazione” nel caso in cui si utilizzi anche un cucchiaino più grande dei nostri, o arrivando magari anche alle dosi di mezzo cucchiaino. La pasta è costituita solo da acqua e spezie (di cui il pepe è in minima quantità), e la curcuma viene utilizzata spesso anche in altre preparazioni in dosi variabili…
    Se può esserle d’aiuto possiamo dirle che la dose di pasta ottenuta con queste dosi noi l’abbiamo usata, in due persone, per circa un mese, ma i grammi precisi utilizzati ogni mattina non li sappiamo neanche noi.
    Speriamo di aver risposto almeno in parte alla sua domanda,
    Buona domenica 🙂

  35. Ciao a tutti! Sono capitata qui cercando informazioni sulla perdita (o meno) di proprietà della curcuma in fase di cottura. Un’amica che ha studiato naturopatia mi dice che le radici spesso non perdono alcuna proprietà in cottura. Non so ancora se vale per la curcuma, mi sto informando. A voi risulta? Grazie mille! 🙂

  36. Ciao a tutti! Il latte è un ingrediente fondamentale o posso sostituirlo con una tisana o semplicemente acqua calda?!

  37. Ciao,
    Vorrei sapere ogni quanto ripetere il ciclo.
    Grazie

  38. Buongiorno, cortesemente vorrei sapere se invece di preparare la pasta di curcuma posso semplicemente aromatizzare il latte con un pò di curcuma da supermercato, mescolata con miele e olio di oliva.
    Grazie mille e complimenti per il sito!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti