Gnocchi di patate con verza e pomodorini pachino

Questa ricetta la consiglio a tutti voi per un pranzo domenicale, facilissima da realizzare e con un semplice aiuto di un coppapasta si può fare una presentazione  più accattivante. La mia filosofia  culinaria dice questo: L’occhio arriva sempre prima del palato…un piatto presentato bene (comunque anche buono), il risultato sarà sicuramente positivo!
Ingredienti
Gnocchi 
1 kg di patate
300 gr di farina integrale
Noce moscata
Un pizzico di sale

Condimento
Verza piccola
100 gr pomodori pachino
Aglio
Peperoncino
Olio evo qb

Salsa
1/2 di verza cotta
Rosmarino qb
Olio qb
Aglio
Sale
2 mestoli di acqua

Procedimento
Scaldare le patate fino a cottura, dopodiché passarle nello schiaccia patate e unirvi la farina, noce moscata e sale. Impastare fino a che diventi un composto omogeneo. In una padella scaldare olio, aglio e peperoncino unirvi la verza tagliata a listarelle e cuocere per 10 minuti con 1 bicchiere di acqua, prenderne una parte e frullarla con un pochino di acqua, olio, rosmarino, aglio e sale ed otterrete la salsa per il condimento finale. Comporre gli gnocchi formando dei cilindri e tagliarli trasversalmente.
Portare a bollore abbondante l’acqua salata, tuffarci gli gnocchi fino a che non vengono in superficie. Scolarli direttamente in padella, aggiungere la salsa verde, i pomodori, aggiustare di sale e terminare la cottura per 5 minuti.

Leggi altre notizie con:
  1. che splendidi colori B

    bless and love!

  2. Condivido in pieno la tua filosofia,la tua presentazione del piatto è una gioia per gli occhi.Pochi ingredienti,tanto gusto.

  3. Wow! e chissà che buoni!

  4. Bellissima presentazione!
    Buonerrimi… 🙂

  5. bello il condimento ,di sicuro da provare ,grazie

  6. Ricetta raccontata oggi, due marzo a Radio KIssKIss Napoli !!
    ecco il link :https://www.facebook.com/radiokisskissnapoli/?fref=ts#

    Ad ogni intervista scelgo di raccontare una delle vostre ricette, le ricette di VeganBlog.it

    Uniti si cambia il modo pensare e poi di agire…

    Go Vegan !

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti