Gli gnocchi cechi con esubero di pasta madre a modo mio

Gli gnocchi cechi con esubero di pasta madre a modo mio è una ricetta dove ho pensato di usare per questi “gnocchi cechi” anche se la ricetta originale prevede uso di lievito di birra, un avanzo di pasta madre, addizionandola con una parte di farina integrale e un cucchiaio di farina di soia come sostituto dell’ uovo

Preparando impasto per pane,mi è avanzato un pò di esubero di pasta madre. Ho pensato di usarlo per questi “gnocchi cechi” anche se la ricetta originale prevede uso di lievito di birra.Inoltre ho usato una parte della farina integrale e un cucchiaio di farina di soia come sostituto dell’uovo. Ma io non seguo mai le ricette alla lettera, mi piace metterci del mio, la soddisfazione quando il piatto riesce è mille volte più grande. I gnocchi di pane, fanno parte di piatto tipico, piatto nazionale, ogni donna dovrebbe saperlo fare.Io posso dire di averlo fatto perfetto solo oggi e grazie all’esubero di lievito madre, ottime farine e in versione vegan! Condivido orgogliosa la ricetta e la scrivo subito, prima di scordarmi di come ho fatto…La quantità degli ingredienti è per 3-4 persone.

Mi permetto una nota personale importante. I gnocchi con esubero di pasta madre sono i migliori che io abbia mai fatto! Ho sempre avuto difficoltà con lievito di birra e non mi piaceva nemmeno l’odore. La versione vegana è di gran lunga meglio che versione originale e non lo dico perchè sono di parte. Ho ottenuto i gnocchi soffici come non mai. D’ora in poi – solo con esubero!!! Il mio entusiasmo è alle stelle. Gli gnocchi cechi con esubero di pasta madre a modo mio e con gulash di verdure!

Ingredienti:

60 g di farina integrale Ecor
190 g di farina T1 Molino Ronci bio
1 cucchiao di farina di soia (BIOLOGICA!!!)
un pò di sale
60 g di esubero di pasta madre
acqua qb per creare impasto piutto sto sodo e ben lavorabile (non significa duro)

Procedimento:

Ho sciolto il lievito con un pò di acqua, aggiunto le farine, sale e versato sopra acqua che serve per un impasto modellabile e elastico. Impasto con le mani per rendermi conto della consistenza. Poi ho creato due panetti che ho coperto e lasciato a lievitare a temperatura di ambiente 8 ore (durante la notte) sulla spianatoia. Al mattino porto a bollore acqua e metto i panetti a cuocere per 20 minuti totale – dopo 10 minuti di cottura li girate e continuate altri dieci minuti per altro lato. Appena sono pronti, bisogna tagliarli, per far uscire il vapore dal loro interno. Io ho un taglia-gnocchi, quando ancora non esistevano certi attrezzi, le massaie ceche tagliavano i gnocchi con un filo per cucire, potete usare anche un coltello. Una volta cotti (se li fate al mattino come me) li mettete in un contenitore chiuso fino al loro utilizzo. Si conservano normalmente in questa maniera, quindi non c’è alcun bisogno di farli al momento.Eccoli tagliati.Un pò più da vicino..Ognuno li potrà mangiare come vuole, io con il gulash di verdure.

  1. Che ricetta particolare! Non l’avevo mai sentita… Faccio gli gnocchi di pane col pane raffermo, ma così mai. Molto molto invitante!

  2. Ragazze, questi gnocchi sono il piatto tipico della cucina ceca. Grazie per aver letto la ricetta.

  3. Davvero originale e che tripudio di colori
    🙂

  4. Interessante e sono sicuro che sono anche buonissimi 🙂

  5. Ottimo piatto gli gnocchi sono sempre richiesti e piacciono a tutti poi in questa versione… spettacolo

  6. Grazie di cuore a tutti, sono davvero molto buoni.😘

  7. Grande Veruska coloratissimo e da acquolina in bocca!!! Bravissima

  8. Grazie 😘 una ricetta davvero tipica della Repubblica Ceca.

  9. Fantastica ricetta e poi sei super attrezzata per farli !

  10. Renata li faccio spesso, ai miei figli piacciono molto, e poi ti puoi sbizzarire con il condimento.Sughi,salse,zuppe…come uno vuole.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti