Frittata di primavera senza uova

Frittata di primavera senza uova è un tipo di frittata semplice ma particolarmente saporita e tanto buona. Si cuoce in padella con un goccio di olio e ho frullato le zucchine con del tofu aromatizzato con aglio, origano e fiori di tarassaco.

Carissimi amici di Veganblog!  Domenica scorsa ho preparato una frittata vegan che mi è venuta proprio bene, così ho pensato di condividerla con voi! 😊

Ingredienti :

2 zucchine
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di olio evo
1 pizzico di origano
sale qb
1 bicchiere di latte di soia
125 g di tofu solido
i petali di 1 pugno di fiori di tarassaco privati del calice
1 cucchiaio scarso di amido di mais
1 cucchiaino di pasta di cren senza panna

Procedimento:

Prima ho affettato 2 zucchine e le ho stufate in padella con 1 spicchio di aglio, un goccio di olio evo, origano e sale, poi, quando si sono ben asciugate e lievemente caramellate, le ho lasciate raffreddare. Con il frullatore ho preparato una densa crema a freddo composta da 1 bicchiere di latte di soia, i petali di fiori di tarassaco ben lavati, il tofu solido, l’amido di mais, il sale e la pasta di cren senza panna. Ho versato la crema (densa come una pastella per crepes) dentro la padella con le zucchine e ho amalgamato il tutto.

Ho lasciato riposare il composto ottenuto per 30 minuti ed infine ho trasferito la pastella in una padella con tanto olio evo quanto basta, cuocendola come una frittata. Volendo, si può cuocere anche in forno, a 180 gradi, per 20 minuti o comunque fino a quando non apparirà dorata in superficie.

  1. Avatar

    Questa è una preparazione facile e sarà sicuramente buonissima brava lali

  2. Interessante la base di questa pastella…. la proverò
    🙂

  3. Grazie Francesco 😊
    Ho sperimentato questa pastella alternativa rispetto a quella a base di farina di ceci e ho scoperto che è molto più facile da cuocere – specie per chi è alle prime armi tra i fornelli vegani! 😉
    Il bello è che riesce sempre! 😉😂😃

  4. Grazie Sauro 😊 Questa preparazione è facile da realizzare ed i fiori di tarassaco le conferiscono un bel colore giallo: niente da invidiare alla frittata tradizionale 😉

  5. Lali, lo sai, a me piaciono le tue ricette, perchè sono sempre molto particolari. Questa poi ,visto che sono 11,30 mi fa venire acquolina in bocca in una maniera incredibile!!Bravissima!

  6. Grazie di 💗 Veruska! 😊
    Sei sempre così carina…😘😚😘

  7. Avatar

    Gnam che bontà coi funghetti e i fagiolini poi …

  8. Grazie Ely… 😙
    Troppo buona con la copertura tipo pizza! 😉

  9. Ciao Lali non so cosa sia il cren. Lo posso omettere?
    E se usassi silken tofu potrebbe andare? Magari riduco il latte. Che dici?

  10. Ciao Giorgia ☺
    Il cren è una crema ottenuta dalla radice di rafano ed ha un sapore che ricorda il wasabi. Ce n’è un tipo anche addizionali di panna ma quello non è vegan. Naturalmente puoi metterla 😉
    Se usi il silken tofu puoi sostituire in tutto o in parte il latte di soia con un po’ d’acqua, giusto quella che ti servirà per ottenere un composto cremoso come quello della foto 😉
    Ciaooooo 😚

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti