Focaccia tipo Recco

Ho voluto cimentarmi pure io con questo piatto ligure nella versione classica senza lievito.

Ingredienti:

200 g di farina tipo 2
20 g di olio evo
125 g di acqua
250 g di Primasoia 2.0
olio evo da spennellare

Procedimento:
Preparare la pasta mischiando acqua e olio e stemperandoci dentro la farina fino a formare una pasta liscia ed elastica, ricoprire con pellicola e far riposare in frigo 1/2 ora. Trascorso questo tempo dividere la pasta in 2,  tirarla molto sottile col mattarello, deporla in una teglia ricoperta di carta da forno unta con olio e disporci sopra il veg-formaggio tagliato a pezzettoni

a questo punto tirare sottilissima anche la seconda parte di pasta, chiudere la focaccia premendo bene tutto il contorno e fare con le dita dei buchi su tutta la superficie, così:

in ultimo spennellare generosamente la superficie di olio evo e infornare alla temperatura massima del vostro forno finchè non la vedete diventare dorata.

Il Punto:

Ci sono dei piatti della cucina tradizionale che in versione vegan vengono altrettanto buoni, ce ne sono parecchi altri che secondo me vengono ancora meglio! Non è  il caso di questa focaccia che per quanto mangiabile non mi ha particolarmente colpito. I veg formaggi rendono benissimo sulle pizze normali senza copertura perchè fondono bene, in questo caso però avendo la pasta anche sopra il risultato è piuttosto secco perchè a differenza di quello crudele il veg-formaggio non riesce a bagnare la pasta. Poco male, si può sopravvivere molto bene senza focaccia di Recco e comunque volevo condividere il mio esperimento con voi…

  1. Io la faccio con lo stracchino di riso (spalmarisella), mescolato con panna vegetale, non rimane asciutta

  2. Non conosco questo piatto ligure ma questa focaccia (a questo punto non più tipo Recco!) si potrebbe arricchire in 1000 modi diversi, aggiungendo la verdura al formaggio vegan, mi hai dato un ottimo spunto!

  3. @annalisa grazie!! seguirò il tuo suggerimento 🙂
    @gala, via libera alla fantasia…

  4. Oh!! Wow!!! Che gola!!! Mi era venuta voglissima di questa focaccia vedendo la ricetta di notedicucina sul loro blog… Poi vedo questa… E’ davvero ora di farla altrimenti comincero’ a sognarla anche di notte. Poi questa e’ senza lievito….fantastica darmasin!!! Baci

    Federica 🙂

  5. a me ispira molto darmasin, io con la spalmarisella mi trovo bene quando la uso per le focacce….prova e magari ti soddisfa di più!!

  6. @fede grazie!
    @nica.. mi avete convinto, proverò questa spalmarisella!

  7. wow che buona 🙂 mi viene fame …

  8. ho guardato adesso il video della focaccia di note di cucina 🙂 è vero…ormai è impossibile resistere!

  9. ciao darma.l’aspetto é ottimo.comunque anch’io ti consiglio sia la splamarisella che la mozzarisella.io ad es la metto negli sformati nelle torte salate etc etc.non tutto quello che si trova giá pronto é da demonizzare.un bacione

  10. @barbara grazie!
    @emma ora vado a guardarlo pure io…
    @valentina, si ma infatti stavolta la provo anche se ha l’olio di cocco che non credo sia il massimo, ma vabbè…

  11. mi piace l’idea della sfoglia senza lievito 🙂 ci metterò un pò di verdure 🙂

  12. Ciao Darma, l’avevo fatta anche io e l’impressione era la stessa della tua!!

  13. ma no darma…non confondere l’olio di cocco che ha tantissime proprietá,con l’olio di palma di cocco che ti do ragione,fa male.io lo uso l’olio di cocco.che é ricavato dalla noce di cocco,spremuto a freddo.ciao

  14. A me ispira parecchio!!!

  15. Darma è fantastica! sai che è un po’ che disperavo perchè come vegan non potevo gustarmi la focaccia di recco calda calda e pure filante…ma questa è proprio una degna sostituta!
    Sei mitica con i piatti formaggiosi (veg)! 😀

  16. @catmat, allora aspettiamo la tua versione verdurosa…
    @poly, si sono meglio le pizze alla fine
    @vale, ah si?.. ora mi documento un po’ grazie!
    @different, grassie.. 🙂
    @mirtilla vedessi il formaggio che ho fatto ieri.. ha un aspetto un po’ inquietante perchè è giallo-grigio (gulp..) però è bbbono (solo che non so + cosa ci ho messo perchè aggiungevo roba nel mixer così a ispirazione del momento..)

  17. Son d’accordo! 😉

  18. contaci!!! e magari uso pure la besciamella di Poly

  19. bene… io a proposito di besciamella di poly mi sto organizzando x la mia prima lasagna… 🙂

  20. il mio formaggio! io sono green dentro e fuori! 😀

  21. allora devi assolutamente postare la ricetta… la prima lasagna va ricordata!!!

  22. ehm… se verrà commestibile di sicuro!

  23. 😉

  24. io sono sicura che ti diventerà superba!!

  25. Ciao Darmasin,bellissima la tua focaccia…Sai io la faccio spesso.Adesso periodo di zucche,(essendo io zuccadipendente la metterei ovunque !!),Ho provato a farcirla con una crema di zucca preparata così:::zucca cotta al forno che ho schiacciato poi una forchetta per disfarla, miscelata a rosmarino polvere,un C.di panna di mandorla e tofu frullati assieme.Il tutto condito con gomasio alle erbe.A me è piaciuta molto…ieri ho provato sulla pizza aggiungendo del pomodoro ,origano e qua e la dei ciuffi di spinacini cotti,un giro d’olio,in forno e ….buonissima !Complimenti comunque a te e a tutti voi che mi date senza saperlo, dei magnifici spunti per i miei esperimenti culinari ..hi hi !! grazie e buonisssima giornata !!!

  26. grazie niki!!! commenti come il tuo mi scaldano il cuore e mi fanno sentire utile.. 🙂 pure io zuccadipendente, oggi ho fatto una lasagna farcita con zucca cotta a vapore con 2 porri e poi minipimerata con lenticchie e miscelata a besciamella con latte di soia, slurposissima, appena riesco la pubblico..

  27. Wow..!!!chissà che buona davvero………….io la zucca la mangerei anche a colazione! Ti dirò che ho anche provato ad aggiungerne un tocco alle mele cotte.Ho usato quella con buccia verde rugosa che tende al dolcino…una frullatina una spolverata di cannella e devo dire secondo me super..:)

  28. in effetti è venuta buona, ce la siamo spazzolata a pranzo e l’ha mangiata perfino mia madre che solitamente schifa i miei piatti.. 🙂
    se hai tutte queste idee però potresti pubblicare le tue ricettine zuccose..

  29. Io veramente partecipo a veganblog solo come amica .Questo perchè non saprei neanche inserire delle foto delle mie preparazioni..altrimenti pubblicherei volentieri,e quindi sono strafelice quando mi commentate .Grazie Darmasin .Buonaserata !

  30. niki, guarda che pubblicare è una cosa di una semplicità estrema, se vai su “collabora!” e lasci i dati, poi ti contattano e ti spiegano in maniera semplicissima cosa fare, credimi che ti mandano delle istruzioni così dettagliate che subito sembra un casino invece poi ti rendi conto che è semplice 🙂 le prime 2-3 ricette comunque te le pubblicano loro e poi inizi a pubblicarle tu, credimi se ci sono riuscita io che sono nemica della tecnologia in genere ci può riuscire chiunque.. vedi tu..

  31. niki ha ragione Darma.. è semplicissimo pubblicare! E poi saremmo davvero curiosi di vedere i tuoi manicaretti! Come si sul dire più siamo meglio è 🙂

  32. Grazie ragazze,siete carinissime…!Sono veramente negata tecnologicamente!Ma appena mi sento ispirata seguirò le vostre gentili indicazioni.Grazie …e buonissima giornata!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti