Fagioli all’uccelletto

Nessuna presentazione solo un tuscany traditional food, per ricordarci che alcuni piatti sono veg per natura, non adoro in linea di massima i piatti che imitano gli alimenti crudeli ed  aggiungo per questo  una bella frase che ho letto su un libro di ricette di Pietro Leeman: “Per avere successo è la carne che dovrebbe comiciare ad imitare le verdure”.
Ingredienti
:
250 g circa di fagioli cannellini secchi
olio evo
aglio
salvia
concentrato di pomodoro
sale, pepe

Procedimento:
Prendere  una capiente teglia e mettere sul fuoco 4-5 cucchiai di olio con aglio schiacciato e salvia, poi aggiungere i fagioli cotti (mettendoli a mollo prima, e cuocendoli circa 1 ora: io li compro dal fornaio che li cuoce nel forno del pane…) poi aggiungere 1 bicchiere di acqua di cottura dei fagioli in cui avrete sciolto 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro. Far cuocere per circa 1 oretta a fuoco lento, macinata di pepe, giro d’olio… pane buono e buon appetito!

Precisazione:
Sono buonissimi  d’estate quando ci sono i fagioli freschi e il pomodoro, vengono leggerissimi. Inoltre si potrebbe fermare la ricetta alla prima parte senza l’aggiunta di pomodoro, tenendo il fuoco piu vivace e creando un po di crosticina! Gustosissimi!

Leggi altre notizie con:
  1. Frase fantastica!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Comunque condivido in pieno: tanti piatti della tradizione sono veg, e in molti non se ne rendono nemmeno conto! GO VEG!!!!!!!!!!!!!!!!! 🙂

  2. questo é da sempre uno dei miei piatti preferiti!concordo con la frase di Leeman (che indirettamente conosco nel senso che ho mangiato al suo ristorante) e che ovviamente come professionista stimo.peccato che non cucini piú solo vegan come prima.

  3. buonissimi, li adoro! mi ricordo che ero rimasta colpita dal fatto che si diceva fosse il piatto preferito di indro montanelli e…. mi sembra una garanzia perfetta visto che è vissuto in buona salute fino a 92 anni!

  4. Buona … semplice e buona!!!

  5. Classico assoluto!

  6. Ahhh che buoni!
    Da toscana non posso che amarli 🙂

  7. Fanta..stica sia la ricetta che la frase..
    Anche a me non piacciono le pietanze che imitano la carne..
    Cavolo la carne non dovrebbe proprio esistere come alimento!
    Piuttosto che imitarla dovremmo proprio dimenticarcene e neanche (ri)evocarla!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti