Crocchette di cous cous alla maionese di mandorle

Le crocchette di cous cous alla maionese di mandorle sono un piatto perfetto per ogni occasione! Servite come antipasto, finger food o secondo piatto diventano le protagoniste di un momento di convivialità da passare davanti ad un aperitivo, il brunch della domenica o semplicemente un pasto veloce da consumare in ufficio. E la maionese? Anch’essa senza glutine si arricchisce di un ingrediente saporito e gustoso come le mandorle che darà alle vostre crocchette una marcia in più! Provare per credere.

Le crocchette di cous cous alla maionese di mandorle sono un piatto perfetto per ogni occasione! Servite come antipasto, finger food o secondo piatto diventano le protagoniste di un momento di convivialità da passare davanti ad un aperitivo, il brunch della domenica o semplicemente un pasto veloce da consumare in ufficio. Le crocchette di cous cous alla maionese di mandorle possono essere realizzate nella variante gluten free e portare in tavola un piatto unico con la gioia di mangiare tutti insieme senza escludere nessuno. E la maionese? Anch’essa senza glutine si arricchisce di un ingrediente saporito e gustoso come le mandorle che darà alle vostre crocchette una marcia in più!

 

Ingredienti:

300 g di patate lesse e ridotte in purea
100 g di cous cous (anche gluten free)
Soffritto di sedano, carota e cipolla
Pangrattato q.b. (anche gluten free)
Un ciuffo di prezzemolo
Sale
Olio EVO

Maionese alle mandorle

150 g di bevanda di mandorle senza zuccheri aggiunti
Un cucchiaio di succo limone
Un cucchiaino di aceto di mele
½ cucchiaino di curcuma
Sale q.b.
250 g olio di girasole
30 g di olio EVO

 

Procedimento:

Per la maionese alle mandorle. In una caraffa dai bordi alti versa la bevanda di mandorle con il succo di limone, l’aceto di mele e la curcuma. Miscela i due oli e versali in un bicchiere dosatore.Monta la bevanda di mandorle con un mixer ad immersione esercitando un movimento veloce dall’alto verso il basso, cercando di inglobare aria. Versa l’olio a filo per ottenere una consistenza cremosa. Potrebbe servire più o meno olio, questo dipenderà dalla consistenza e dalla quantità di grassi della tua bevanda. Regola di sale e conserva in frigo almeno due ore prima di servire.

Per le crocchette di cous cous. Prepara un soffritto di sedano, carote e cipolle con un filo d’olio Evo. Unisci il soffritto alle patate lesse aromatizzate con prezzemolo tritato  e con l’aiuto di una forchetta riduci in purea. Regola di sale e curry. Prepara il cous cous secondo le indicazioni riportate sulla confezione e unisci alla purea di patate. Impasta tutti gli ingredienti e aggiungi solo dopo il pangrattato fino ad ottenere la compattezza tale da poter formare delle crocchette. Lascia riposare circa un’ora in frigo. Se il composto risultasse troppo morbido aggiungi altro pangrattato, viceversa versa un goccio d’acqua. Assaggia e regolate di sale e spezie se necessario. Preleva un cucchiaio di composto e forma delle crocchette. Passa nel pangrattato e adagia in una teglia da forno. Cuoci a 200°C per circa 20 minuti o fino a completa doratura. Servi le crocchette tiepide con la maionese alle mandorle

Enza Arena

Chef della VEGANOK Academy

Clicca qui per poter scaricare tutto il ricettario degli Chef della VEGANOK Academy compresa questa ricetta

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Per conoscere meglio VEGANOK, scarica qui il nostro rapporto di impatto Etico.
Renata Balducci, presidente di Associazione Vegani Italiani e fondatrice di Veganblog
  1. Ottima idea per un finger food e antipasti misti. Da fare.

    Reply
  2. Scommetto che saranno buonissime e sono ottime come antipasto ma anche come fingerfood

    Reply
  3. Che squisitezza … li provo sicuramente!!!

    Reply
  4. Che squisitezza … li provo sicuramente!!!

    Reply
  5. Che bella ricetta e che bella immagine. La doratura è perfetta!!!!!
    Preparata al forno invece che fritta, renderà la crocchetta ancora più delicata e meno unta (brava Enza!)
    🙂

    Reply
  6. Chef Enza ! Sei davvero una star della cucina !
    Spettacolare come sempre !

    Reply
  7. Voglio proprio provare questa versione di maionese a base di bevanda di mandorle 🙂 Sulle crocchette una delizia!

    Reply
  8. Enza, mi sorge un dubbio per la maionese olii e mandorla non sarebbero meglio freddi?! C’è scritto e me lo son persa? E comunque sia ricetta fantastica! 😃😋

    Reply
  9. Grazie Veruska! Pensiamo proprio a una ricetta versatile per ogni occasione 🙂

    Reply
  10. Ben detto Francesco! Il piacere è anche quello di mangiare con le mani 😀

    Reply
  11. Different fammi sapere se ti sono piaciute! Grazie <3

    Reply
  12. Si Sauro! Pensiamo a rendere non solo buono un piatto ma anche sano! Poi io adoro la cottura in forno 🙂

    Reply
  13. Renata sei troppo buona! La vera ispirazione siete tutti voi! Ti abbraccio forte

    Reply
  14. Anna Rita gusterai una maionese spettacolare! Garantito!

    Reply
  15. Nicolina! Si hai ragione, la bevanda di mandorle fredda di frigorifero, e anche l’olio se possibile! Grazie per l’osservazione attenta per i nostri lettori! Ti abbraccio

    Reply
  16. Che belli ‘sti arancini! ☺
    Mi ispirano proprio 😉
    Devo provarli! 😊😊😊

    Reply
  17. Ottima idea! Soprattutto la maionese di mandorle (siciliane, vero?) è fantastica. Goloso abbinamento

    Reply
  18. Lali degli Elfi, belli ma soprattutto buoni! Spero ti piacciano!

    Reply
  19. Vegallegri mandorle 100% siciliane. Ho la fortuna di averle a poratta di mano sempre!

    Reply
  20. La cucina verde di Arcangela provali e fammi sapere!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti