Chiacchiere carnevalesche

Le chiacchiere sono un dolce che ho sempre amato molto, queste in versione vegan sono nate per caso sotto richiesta di mia sorella Yupy (vegan anche lei) che voleva un dolce… così, consultando il mio ricettario, ho cercato qualcosa che non avesse bisogno di troppo tempo, nè lievitazione, veloce insomma… e son nate le buonissime vegan chiacchiere. Provatele, son davvero squisite, “a prova di onnivoro”!
chiacchiere
Ingredienti:

250 g di farina
4 cucchiai di zucchero
1/2 bicchiere di latte di soia
1 cucchiaio di maizena
4 cucchiai di olio di semi
50 g di vino bianco (oppure di bagna per dolci)
1 grattugiata di buccia di arancia e di limone
zucchero a velo qb

Procedimento:
Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola; se l’impasto risulta troppo secco aggiungere un pò di latte, viceversa ancora un pò di farina; lasciare riposare il panetto 30 min, poi stenderlo con il mattarello e tagliare con un tagliapasta nelle forme che preferite… io, per questione di tempo, ho realizzato delle classiche striscioline. Cuocere in olio bollente fino a doratura, lasciar asciugare, spolverare con zucchero a velo.

  1. F a v o l o s e !!! 😀 Non ne mangio da un secolo 🙄
    Evviva il Carnevale 🙂 !

  2. mai apprezzate le “bugie” o comunque le si chiami ma qui un tuffo ce lo farei….
    bless and big love!

  3. Che belle che ti sono venute! A me sono usciti tipo dei biscotti :/

  4. Ho una domanda che mi tormenta in questo periodo carnevalizio, ancor di più vedendo questa immagine: come posso sostituire il latte di soia (che non uso, come i vari tipi di latte, di riso ecc., commerciali), per poter gustare le chiacchiere che adoravo?

  5. @Mary: ma… con del karkadé (infuso di ibisco) naturalmente! 😀 Che con le sue proprietà naturalmente lievitanti conferirà anche maggior leggerezza all’impasto -) !
    Ciao 🙂

  6. esattamente, karkadè olè olè olè!

  7. le devo fare :). ma ,Stefiveg,che tipo di farina hai usato?io uso sempre semola rimacinata di grano duro. per queste chiacchiere,può andar bene?grazie 🙂

  8. *picbio : io ho usato per metà farina integrale
    *michelle prova a stendere l’impasto più sottile possibile, vedrai che si gonfieranno a contatto con l’olio
    *ragazzi il karkadè non l’ho mai provatoooo, Devo assolutamenteee
    bella proposta, “Olè olè olè” per citare *LucaCeltics 😀

  9. A Lali: grazie, che bella idea! Quindi alla fine non serve un liquido di tipo “denso”?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti