Cascione giallo

Quando ho seminato i pomodori gialli sapevo benissimo come li avrei usati in cucina. Noi facciamo sempre molta passata di pomodoro rosso, ma quest’anno ho aggiunto al nostro orto un colore e due varietà in più. Giallo perrino e giallo Lemon plum con i quali abbiamo fatto una passata deliziosa. Ed ecco un’altra ricetta con questa delizia colorata. Il cascione giallo “quasi romagnolo” !Ingredienti cascione:
500 g di farina
sale
200 ml circa di acqua
6 cucchiai di olio evo
60 g di esubero di pasta madre

Ingredienti ripieno:
patate
passata di pomodoro giallo
Chicca classica – io uso mozzarella di riso Verys
aglio orsino
origano
sale

Procedimento:
Prepariamo il ripieno faccendo bollire la passata per addensarla. Poi la mettiamo in colapasta a maglie fitte per far uscire acqua in eccesso. Rimane una bella salsa densa. Questo è un passaggio importante perchè il condimento liquido vi rovinerebbe impasto. Fate bollire una bella patata, schiacciatela e lasciate raffreddare. Dopo schiaciatela con la mozzarisella, sale e erbe aromatiche aggiungendo la salsa. Il composto deve essere morbido e cremoso ma non liquido!
Aggiustate di sale e mettete i frigo a riposare. Preparate impasto per i cascioni. Io uso mix di farine a secondo cosa ho in casa. Di solito la T2,  T1 e farro e lievito madre che dà una marcia in più ai cascioni. Vedete voi…Indicazioni di  grammi sono facoltativi, ogni farina assorbe liquidi in modo diverso. Create una palla e lasciate riposare in frigo. Preparate palline di pasta e stendetele.Spalmate il ripieno a metà della piadina e ripiegate.Chiudete i bordi premendo con la forchetta. Man mano che preparate cascioni cuoceteli leggermente sulla piastra per asciugare la superficie. I cascioni così precotti potete lasciare tranquillamente sul tagliere e cuocerli quando sarà necesario. Io, visto che ne faccio tanti, li congelo. Lo faccio specialmente con i cascioni verdi, quando ho nell’orto molta bietola e cicoria. Regolatevi da soli con ingredienti a secondo quanti ne volete fare! Io ne faccio molti perchè scottandoli leggermente sulla piastra le metto nel congelatore. A volte fa comodo avere qualcosa già pronto e visto che per farli ci vuole del tempo…beh, facciamo un pò di scorte! Ecco pomodorino perino giallo con il quale è stata fatta la passata. Insieme ad un’altra varietà Plum lemon.

  1. Wow che botta di colore!!!!
    🙂

  2. davvero, esplosione di colore

    bless and love!

  3. Bellissima ricetta! Complimenti V, amo il pomodoro tra l’altro…leggendo il tuo profilo ho scoperto che sei acquario anche tu…tra euforia e apatia mi riconosco molto! 😜

  4. Io sono scettica riguardo a certe cose il mio segno mi si adice in pieno 🙂 Grazie a tutti per il passaggio.

  5. Ciao Veruska, come mai questa passione per l’uso dell’aglio orsino ?
    (che tra l’altro è davvero bono !!)

  6. Lo amo,e quando un ingrediente mi piace lo metto ovunque 🙂 Quando vado a Praga mi porto le scorte. Mi piacerebbe provarlo anche fresco ma lo mai visto da nessuna parte.

  7. Uno spettacolo di colori un ‘dea davvero fantastica, complimenti Veira

  8. può sembrare banale ma non ho mai preparato una passata di pomodoro giallo. come ho fatto a non pensarci prima? che bontà

  9. Grazie Francesco e Mariagrazia – dopo aver visto i prezzi della passata gialla on line,idea è venuta in fretta 🙂 prova cercare e ti spaventi! Ho già preso i semi per la semina.Li compro su ebay,biologici. Se vuoi ti mando link. Tanto i semi li prendo ormai solo da loro.

  10. Non avevo mai visto i pomodorini gialli!!! Bellissimi! Come portare il sole in tavola 😀

  11. Wowwwww deve essere squisita oltre che colorata di luce, positività e vita!!! Grazie Veru

  12. E senza la pasta madre?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti