Calamarata con crema di patate e piselli

Calamarata con crema di patate e piselli è un primo cremoso, avvolgente e delicato, è una ricetta ricca di sapori che si prepara in poco più di mezz’ora. La crema di patate e carote liscia e deliziosa si sposa alla perfeziona con il gusto più dolce dei piselli, leggermente croccanti e il sapore deciso dello zenzero e del cardamomo Una ricetta gustosa per tutte le occasioni.

 
Ingredienti
(3-4 persone)
400 g di pasta di Gragnano Calamarata
3 patate bianche di media grandezza
330 g di piselli “centogiorni” del Vesuvio
1 porro di Carmagnola
150 g di carote di Polignano arancione o gialla
800 ml di brodo vegetale
15 g di radice di zenzero grattugiata
un pizzico di polvere di cardamomo
un cucchiaino di curcuma in polvere
un paio di noci di burro di riso
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe
Procedimento 
Mettete a cuocere — nell’olio extravergine — il porro, la zucca, le patate, tutto a pezzettini molto piccoli in modo da stufarli rapidamente per circa 15-20 minuti in una padella ampia con il coperchio. Cuocete per ulteriori 10-15 minuti senza il coperchio mescolando spesso. Aggiungete le spezie (cardamomo, zenzero e curcuma) e proseguite la cottura per qualche minuto.
Nel frattempo mettete a cuocere la pasta e i piselli. I piselli vanno cotti a parte in un filo di olio extravergine senza sale.
Versate il brodo caldo nelle verdure e portate ad ebollizione ultimando la cottura di tutti gli ingredienti. Regolate di sale e pepe; aggiungete il burro di riso, attendete che si sciolga; dunque amalgamate bene e poi lasciate riposare qualche minuto. Frullate con l’aiuto di un mixer ad immersione fino ad ottenerne una consistenza liscia.
Scolate la pasta e aggiungetela – assieme ai piselli – alla salsa di verdure, amalgamate per qualche minuto e servite.
  1. Caspita che meravigliosa ricetta e fotografie stupende.Complimentoni!!♥

    Reply
  2. Benvenuto tra noi @domcatapano

    Reply
  3. Che squisitezza!!! Benvenuto!

    Reply
  4. Fermi tutti!!!
    Di fronte alla calamarata mi inchino !
    🙂

    Reply
  5. Grazie grazie siete tutti gentilissimi 😀

    Reply
  6. Belli e buoni sicuramente! Da provare 😉

    Reply
  7. Davvero invitante, sembra l’equilibrio perfetto tra un piatto tradizionale e le “innovazioni” in cucina..

    Reply
  8. Benvenuto DOMENICO !!!
    Sei davvero spaziale sia con la ricettazione che con la fotografia!
    Questo piatto mi ispira tanto e quasi quasi lo faccio domani !❤️
    Grazie !
    Spero di leggere tante altre belle tue preparazioni!!!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti