Aloe vera con cocco e papaya – Equilibra

Aloe vera con cocco e papaya – Equilibra. Il succo di aloe che ho tra le mani, puro senza aggiunta di acqua,  è composto da gel di aloe vera integrato con succo concentrato di papaya e con polvere del frutto di cocco. Il gusto è piacevole; l’aggiunta di cocco e papaya, oltre alle proprietà intrinseche, serve anche ad “alleggerire” il sapore dell’aloe e a renderlo gradevole.

Quando si parla di integratori alimentari, si parla di Equilibra. Questa azienda torinese, come si evince anche dal link all’azienda qui sotto, si occupa di integratori alimentari e cosmetici per il benessere e la cura della persona.
Il succo di aloe che ho tra le mani, puro senza aggiunta di acqua,  è composto da gel di aloe vera che ha funzione depurativa integrato con succo concentrato di papaya (utile per le difese immunitarie) e con la polvere del frutto di cocco (azione ricostituente).
Sulla sinistra della parte anteriore dell’etichetta si nota il marchio VEGANOK.

Di lato l’etichetta mostra i contenuti medi delle componenti per la dose massima giornaliera che è 50 ml.
L’integratore si deve conservare ad una temperatura inferiore ai 25°C, io a titolo precauzionale una volta aperto lo tengo in frigorifero per evitare eventuali proliferazioni batteriche.
Nonostante gli integratori si trovino in libera vendita, sull’etichetta viene evidenziato che non sostituiscono uno stile di vita corretto e che l’assunzione non deve essere continuativa senza il parere di un medico.
Infine viene spiegato come si ottiene il gel di aloe: vengono raccolte le foglie e lavorate in giornata, con decorticazione manuale e per ottenere il “gel sine cute”.

Infine a destra c’è una breve descrizione delle proprietà di aloe, papaya e cocco.
Nelle modalità di uso vien consigliato di agitare sempre il liquido perché, come vedremo nelle foto successive, restano in sospensione delle particelle di aloe. E’ specificato che l’integratore, una volta aperto, deve essere conservato in frigorifero. Perfetto, come ho detto sopra lo avrei fatto ugualmente.
Passo ora agli ingredienti.

Nonostante abbia cercato di fare una foto in dettaglio, gli ingredienti si leggono parzialmente. Quindi li scrivo:
– Aloe (Aloe vera (L.) Burm. F. syn. Aloe barbadensisi Mill.) gel sine cute
– Papaya (Carica papaya L.) frutto succo concentrato disidratato
– Cocco (Cocos nucifera L.) frutto polvere
– acidificante: acido citrico
– aromi, conservanti: sodio benzoato, potassio sorbato
– edulcorante: glicosidi dello steviolo.
Il dolcificante utilizzato è di origine naturale e pare che non dia adito a preoccupazioni riguardo all’assunzione da parte dei bambini. In ogni caso sulla confezione è chiaramente indicato che questo integratore NON deve essere somministrato al di sotto dei 12 anni di età.

Ed ora apro la confezione, prima agitandola bene, e verso la dose giornaliera raccomandata, ovvero 50 ml. Riempio il tappo dosatore per verificare al quantità, ma poi decido di trasferire il liquido in una tazzina trasparente per vedere la composizione del prodotto. In effetti si notano le fibre e i pezzetti di polpa di aloe, che galleggiano in sospensione nella tazzina.

Passo alla prova di assaggio e devo dire che il gusto è piacevole, un po’ troppo dolce per il mio palato ma si sa che ogni persona è diversa dall’altra e anche i gusti lo sono.
Il succo e la polpa di aloe, al naturale, sono veramente impegnativi da assumere; l’aggiunta di cocco e papaya, oltre alle proprietà intrinseche, serve anche ad “alleggerire” il sapore e a renderlo gradevole.

Monica

Link all’azienda: https://www.veganok.com/it/company/equilibra/

Link ai prodotti dell’azienda: https://www.veganok.com/it/products/equilibra/

Link al prodotto testato: https://www.veganok.com/it/product/aloe-vera-cocco-papaya-500-ml/

Leggi altre notizie con:
  1. Anche io non sono tanto per le cose dolci ma chissà magari potrebbe piacermi visto che sembra molto “naturale” coi pezzettini così

  2. @different: devono dolcificare perché l’aloe pura è terribile. Ma magari potrebbero dolcificare un pochino meno…

  3. Io ho avuto modo di provarla e devo dire che il gusto è particolare, effettivamente è dolce (questo potrebbe aiutare) che permette a chi rifiuta di assumere l’aloe “pura”.
    Retrogusto cocco ricorda l’estate…sarebbe bello utilizzarla per fare dei drink

  4. L’ho potuto Assaggiate ed è davvero buono, tra le versioni proposte è proprio il cocco che mi piace di più
    🙂

  5. @Veganblog.it: ottima idea quella dei drink! Sempre con succhi naturali, per mantenere l’effetto benefico del preparato

  6. @SauroMartella: anche a me il cocco piace moltissimo, dona una nota di… vacanza! 😁

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti