Zucchero di Cocco NATURAZEN

Zucchero di cocco Naturazen. Abbiamo testato questo zucchero di cocco e ci ha stupito.
Lo zucchero un prodotto amato e odiato, così discusso e così demonizzato. Io stessa cerco di limitarmi nel consumo, ma non riesco proprio a toglierlo del tutto. Devo ammetterlo, questo zucchero è dannatamente buono! Solo assaggiandolo liscio dalla confezione ci si innamora subito. Consigliato!

Diciamo che non avrei mai pensato che un giorno farò una recensione allo zucchero. Un prodotto amato e odiato, così discusso e così demonizzato. Io stessa cerco di limitarmi nel consumo, ma non riesco proprio a toglierlo del tutto. Amo i dolci vegani e in questo periodo cerco anche di concentrarmi sui dolci senza glutine. Quindi zucchero non manca. Cercherò di fare la recensione come un consumatore qualunque. Io non sono un dottore nutrizionista, sono una persona normale che cerca a modo suo di capire gli alimenti che usa. Quindi il mio test andrà in questa direzione. Ma prima vediamo che cos’è esattamente zucchero di cocco.Come materia prima, lo zucchero di cocco viene raccolto in Indonesia dalla raccolta manuale del nettare dalle palme da cocco. Tuttavia, il sapore dello zucchero di cocco può variare leggermente nel corso dell’anno a seconda del raccolto e delle sottospecie della palma da cui viene prodotto. È importante notare che questo non è uno zucchero raffinato! Si ottiene raccogliendo manualmente il nettare dai fiori recisi delle palme da cocco. Il nettare viene poi cotto per formare caramello, che viene schiacciato in cristalli. Lo zucchero che ne deriva ha un sapore di caramello molto piacevole. Lo zucchero di cocco è fatto da cocco ( Cocos nucifera ), come specificato sulla confezione.

Lo zucchero di cocco è diventato noto, soprattutto a causa di valori glicemici molto bassi. Il valore glicemico degli alimenti indica quanto e quanto velocemente può aumentare il livello di zucchero nel sangue. L’indice glicemico è di circa 34, invece del 60 di zucchero normale.

È ricco di potassio, magnesio, ferro, zinco, zolfo e rame. Questi minerali e oligoelementi rendono lo zucchero di cocco un’alternativa più sana allo zucchero tradizionale. Con questo non voglio dire, di consumarlo in quantità e a cuor leggero. 

Tipo di confezione

Busta stand-up alluminata in poliaccoppiato anti UV. Chiusura con zip richiudibile.

La parte posteriore è dedicata alla tabella nutrizionale e modalità di uso.

La parte anteriore è fatta di un’unica eticchetta in bianco e nero. In cima leggiamo il nome dell’azienda, sotto il nome del prodotto: ZUCCHERO DI COCCO – zucchero estratto da linfa di Cocos nucifera.

Più in basso leggiamo informazioni riguardo la scadenza, paese dell’origine: Indonesia e il peso della confezione: 500 g  Sulla destra il logo di VEGANOK e il certificato di prodotto biologico.

Eccolo come si presenta:Colore caramellato e profumo buonissimoE’ davvero molto gustoso.Verdetto finale: Devo ammetterlo, questo zucchero è dannatamente buono! Solo assaggiandolo liscio dalla confezione ci si innamora subito. Quindi immaginatelo nelle vostre ricette! Il sapore che dona ai dolci è davvero ottimo. Ne ho la conferma, perchè ho voluto subito a metterlo alla prova. Ho preparato la crostata senza glutine. Vi lascio più avanti anche la ricetta così potete a provare voi stessi il sapore incredibile di questo prodotto. Con quetsa recensione non voglio invogliare nessuno a consumarne grandi quantità, ma se c’è la possibilità di scegliere, di certo zucchero di cocco mi sembra ottima alternativa allo zucchero normale. Per non parlare del gusto che è davvero straordinario. Il prezzo:8,90 euro per 500 g potrebbe essere tanto, ma con la frequenza che si dovrebbe usare lo zucchero, ci sta. Ve lo consiglio davvero, almeno provare per rendersi conto della differenza del sapore che a me mi ha davvero conquistata.

Brand NaturaZEN
ID Azienda 0797
Azienda NaturaZen Srls
CAP 32035
Indirizzo Via XX Settembre 46/A – Santa Giustina (BL), Italy
Telefono +39 335 6323854

 

VEGANOK Azienda N. 0797 https://www.veganok.com/it/company/naturazen/

 

 

 

  1. Anch’io ho provato lo zucchero di cocco nell’orzo (il caffè non lo prendo) e l’ho trovato ottimo… sicuramente più naturale del tradizionale zucchero raffinato o peggio ancora di quello raffinato e ricolorato che tutti credono integrale
    🙂

  2. Interessante alternativa allo zucchero … da provare

  3. Accidenti le inventano proprio tutte, da provare!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti