Zemin di ceci con zucca

Per il giorno dei morti, a Genova, si prepara lo zemino, ossia una zuppa di ceci e bietole, piatto contadino povero che si mangia con i crostini di pane e che io ho corretto aggiungendoci anche un pò di zucca.

Ingredienti:
100 g di ceci secchi
brodo vegetale
passata di pomodoro
2 mazzetti di bietole
zucca
aglio
cipolla
pepe
olio evo qb
Darmasio

Procedimento:
Preparare un soffritto con aglio, cipolla, rosmarino e alloro (io ho utilizzato solo un pò di brodo vegetale);  quindi aggiungere la passata di pomodoro (circa 250 ml), rosolare per ulteriori 10 minuti e poi unire  i ceci preventivamente ammollati per 12 ore e le bietole tagliate fini e coprire il tutto con il brodo vegetale (togliendo preventivamente le foglie di alloro e il rosmarino). Fate bollire per 40-50 minuti. Nel frattempo fate cuocere a vapore la zucca (circa 200 g pulita) e una volta cotta schiacciatela  grossolanamente con la forchetta. Aggiungete la zucca alla zuppa, insaporite con un pò di pepe e il darmasio e servite con 1 filo di olio evo. Eventualmente è possibile unire i crostini di pane come nella ricetta originale, oppure, come ho fatto io, l’orzo decorticato che avevo preparato a parte.

  1. Gnam buona questa zuppa 🙂

  2. quanto vorrei questo bel piatto fumante sulla mia tavola adesso!ho una fame…

  3. ottima questa ricetta!!

  4. brava, questo è uno di quei piatti che mi scalda già solo a guardare la foto…

  5. Buonissimo lo zimin di ceci! me l’ha cucinato sabato sera papà a cena a casa sua. Ora dovrò preparare questa variante con la zucca che adoro!

  6. Proverò anche questa versione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti