Yoho: i taralli!

Buon giorno!!! Da una settimana e mezza sono chiusa in casa (mannaggia l’impestata all’influenza!!) e più che gironzolare per casa e cucinare non faccio :D. Ad illuminare queste grigie giornate è arrivata la collana di Pirati dei Caraibi, ordinata dalla Cina e alla quale dedico questa ricetta! Ecco il risultato: a sinistra l’olio pugliese biologico che ha conferito ai taralli un sapore bello deciso, a destra il prosecchino 😀
taralli1Ingredienti:
250 g di farina 00
70 ml di olio evo
120 ml di vino bianco secco (ho voluto esagerare ed ho usato il Prosecco)
5 g di sale

Procedimento:
In un’insalatiera versate tutti gli ingredienti ed amalgamateli bene, avendo cura di impastare sino ad avere una palla liscia ed elastica. Coprite l’impasto con la carta trasparente e fate riposare in frigorifero per 20-25 minuti, dopo i quali inizierete a formare i vari tarallini.
taralli5
Quando avrete concluso quest’operazione, mettete a bollire  parecchia acqua in una pentola molto capiente e, raggiunto il bollore, tuffate a gruppi di 5-6 i taralli.
taralli4
Man mano che i taralli vengono a galla (come gli gnocchi) prelevateli con una schiumarola e posizionateli su un canovaccio ad asciugare.
taralli3
Continuate così con tutti i tarallini. Una volta che si sono asciugati, posizionateli su una teglia coperta da carta forno ed infornateli a 200° per 30 minuti (dovranno essere leggermente marroncini). Ed ecco la bellissima collana ispiratrice.
taralli6
Buona giornata, bellezze 😀

  1. Facili da fare e buoni da sgranocchiare!!! 😀
    Riguardati mi raccomando… :;-)
    Spero tu guarisca presto 🙂 🙂 🙂

  2. Ciao! Ma che buoni!! Mia mamma aveva giusto voglia di taralli… penso glieli farò trovare domani a pranzo! 😛
    Secondo te vengono bene anche con farina integrale? 🙂

  3. Che buoni i taralliiiiii 😛 ci dobbiamo decidere a farli anche noi!! 😀 speriamo l’ispirazione arrivi presto anche a noi, senza influenza!! 😀 guarisci presto!! Baciniiii

  4. Grazie per gli auguri di guarigione!
    @Alice: secondo me verranno buoni comunque con la farina integrale,però,per esperienza, dovrai aumentare leggermente la quota degli ingredienti liquidi perché la crusca dell’integrale assorbe molto di più della farina 00!
    Per iniziare potresti mischiare le due farine 😀

  5. Oh.. ma io non avevo idea di come si facessero i taralli! Voglio provare anche io con la farina integrale, magari da farro o di grano saraceno! Grazie mille per la ricetta!

  6. Mamma mia che buoni. Facilissimi da fare.
    Io ho usato la farina di segale (perché intollerante al frumento/grano)e per “condirli” ho usato peperoncino, pepe, finocchio.

  7. GRAZIE GRAZIE GRAZIE!!!
    non sapevo fossero così facili da fare in casa!
    li ho fatti ieri sera ed erano squisitiiiii
    l’unico difetto è che …finiscono subito!!!
    ieri li ho fatti con la farina tipo 0
    ma la prossima volta provo a mettere metà farina integrale =D

  8. @Francy Veg: grazie 😀 li ho provati ieri con l’integrale e…non hanno reso come questi con farina bianca…Prova magari con cereali alternativi (tipo farro :D)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti