Tortini al cioccolato

Morbidissimi e con una glassa molto amara, come piace a me! 😀P1000497
Ingredienti:
1 tazza di latte vegetale
3/4 di tazza di zucchero dulcita
1/3 di tazza di olio di girasole
1 tazza di farina integrale
1/3 di tazza di cacao in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di aceto di mele
1 pizzico di sale

Ingredienti per la glassa:
100 g di cioccolato fondente (il mio era al sale)
acqua qb

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 180°. In una ciotola mescolare zucchero, cacao, farina, bicarbonato e sale, poi unire a filo il latte e l’olio. Mescolare bene con una spatola e solo all’ultimo momento, prima di infornare, aggiungere l’aceto. Mescolare ancora per amalgamarlo bene e versare negli stampini fino a 3/4. Cuocere per circa 15 minuti. Per la glassa sciogliere il cioccolato a bagnomaria, far leggermente intiepidire poi unire acqua a filo frustando con forza per incorporarla bene (con una frusta elettrica dovrebbe venire bene). Aggiungere acqua a poco a poco fino ad avere una mousse molto morbida, ricordandosi che poi un po’ indurisce. Una volta pronti i tortini, lasciarli freddare, toglierli dagli stampi e glassarli aiutandosi con un cucchiaino. Spolverare con qualche granulo di zucchero dulcita. Con queste dosi ne ho fatti 11… ma durano poco poco! 😉

  1. Raissa per questa ricetta. domani abbiamo ospiti a pranzo e stavo cercando proprio un dolce al cioccolato da accompagnare al gelato di riso.

    Reply
  2. Naaaaaaaaaa 😯 !!!
    Questi tortini sono della serie “uno tira l’altro” e quindi pericolosissimi :mrgreen: ! Li spazzolerei in un Lalisecondo 😳 !

    Reply
  3. hanno l’aspetto proprio di quei tortini da pasticceria USA che si vedono in televisione 🙂

    bless and big love R!

    Reply
  4. Miseria che meraviglia! Ho tutti ingredienti – mi metto a provarli, amo il ciocolato !

    Reply
  5. Grazie a tutti ragazzi! poi fatemi sapere, Soei e Veruska, come sono venuti se li fate!! ciao! 😀

    Reply
  6. Ok li ho appena finiti. Raissa,la tua glassa è più bella e più cremosa della mia. Ma si sa le cose non vengono mai uguali. Inoltre al’impasto ho fatto qualche modifica.Appena faccio la foto la posto e descivo le mie modifiche. Grazie per questa bellissima ricetta che mi sono trascritta a penna al mio ricettaio cartaceo.

    Reply
  7. Devo mettere in produzione tra pochi minuti forno ventilato o forno statico?

    Reply
  8. Mi son venuti un pô asciuttini….devo aver sbagliato qualcosa..peró son buoni lo syess

    Reply
  9. Che goduriaaa! Complimenti Raissa!

    Reply
  10. Soei io ho il forno ventilato. a me vengono molto morbidi e un po’ umidicci! non so forse devi aggiustare la consistenza dell’impasto con un po’ più di latte, deve venire una crema molto morbida, più tendente al liquido! 🙂

    Reply
  11. Confermo che anche a me sono venuti morbidosi e umidi al punto giusto. Oggi li rifaccio perchè sono già spariti. I non vegani si sono leccati i baffi! Che soddisfazione!

    Reply
  12. Cioccolato al sale? Dove si compra?

    Reply
  13. lo trovi anche nei grandi supermercati D, di marche diverse o forme diverse…o semplicemente puoi aggiungere un pizzico di sale a del cioccolato che hai a casa, ti consiglio (gusto personalissimo) di non usare cioccolato sopra al 70% se provi a farlo tu, perché non si sposa bene con il cioccolato troppo amaro

    bless and love!

    Reply
  14. Different io l’ho comprato nel negozio di AltroMercato che c’è a Ravenna, però l’ho visto di tante marche..per esempio anche Lindt. oppure qua in romagna c’è un’azienda che lo fa con sale di Cervia! 😀

    Reply
  15. Alla fine erano perfetti 😉 solo che li ho tenuti copreti tutta la notte con un velo di carta forno così non han perso umidità! Un paio sono andati con la cioccolata (non salata perché era un pranzo con bimbi) e a merenda tagliati a metà con la marmellata dentro 😉 buoni buoni 😉

    Reply
  16. Va beh questa ricetta è un attentato alla mia linea! >.<

    Reply
  17. Deglutisco davanti al pc…………………glu……bavettina solita…e ora piango perchè non ne ho uno qui ora con me!!!!!!! 😀 😀 😀

    Reply
  18. Grazie ragazzi 🙂 proverò … sia l’acquisto che l'”autoproduzione”

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti