Torta di carote col ciuffo

Imperversano le torte salate nella mia vita: sono sempre fuori per lavoro ed è incontrovertibile la comodità di una fetta compatta e nutriente per un pranzo fatto – ahimè – al volo in macchina. Unita a questa esigenza, ci sono il fascino e la spensieratezza di un mazzo di carote col loro ciuffo. Quindi, ecco qua le ragioni di questa ricetta, semplice come sempre, ma molto gustosa.
TORTA CAROTE COL CIUFFO
Ingredienti per la base:
1 tazza di farina integrale di farro
1/2 tazza di acqua tiepida
1/2 cucchiaino di sale integrale
1 cucchiaino di olio evo

Ingredienti per il ripieno:
1 mazzo di carote col loro ciuffo
2 panetti do tofu (300 g)
1 cucchiaino di olio evo
1 cucchiaio di farina di mandorle (o mandorle tritate)
1/2 cucchiaino di sale integrale
1 pizzico di pepe
scorza di limone bio (poca poca)

Procedimento:
Per la base, sempre la stessa storia di tutte le mie torte: unire gli ingredienti, mescolare e far riposare. Per il ripieno, tagliare a cubetti il tofu, tagliuzzare i ciuffi di carote, pelare le carote e scubettare pure loro: prendere una padella antiaderente (o quella che usate), tuffarvi dentro la sdadolata generale, aggiungere 2 dita d’acqua e far cuocere a fiamma viva per 5 min; poi, tuffare il tutto (compreso brodino di cottura non interamente assorbito) nel frullatore, con il sale, l’olio e la scorzetta grattugiata; solo infine aggiungere il cucchiaio di farina di mandorle (io non l’ho aggiunto nel frullatore perchè il mio macinino potrebbe schiantare all’improvviso se gli propongo consistenze troppo compatte, ma voi fate pure a seconda della prodezza dei vostri elettrodomestici). A questo punto, stendere il disco di pasta su carta forno e poi trasferire il tutto nella teglia, farcire, rimboccare i bordi e infornare a 200° per 30 min. Perfetta anche fredda! Garantito! Baci a tutti! E soprattutto: viva i ciuffi, i gambi, le foglie, le bucce e tutto quel non andrebbe mai buttato via!
CENETTA TORTA COL CIUFFO

  1. Buongiorno Erbivoraincucina 😉 Anche a me piacciono molto le torte salate: spazio alla fantasia ma anche tanta praticità! Ed ora gli chefSSS stellati e no propongono ciuffi di carote in insalatine gourmet….ma gli Chef di Veganblog sono SEMPRE più avanti!! Buon sabato! 🙂

    Reply
  2. Le torte salate non mi hanno mai attirato, forse per il loro aspetto perfettino e decorato…ma questa mi piace un sacco, sarà per la semplicità, la rusticità, i ciuffetti…boh…ma mi sa che ci provo! 😀 grande!

    Reply
  3. Bentornata E!é rusticissima come adoro io, sei sempre mitica!

    bless and big love!

    Reply
  4. Anche io ho avuto la fase “torte salate” ora sono più fase polpette. Bella ricetta

    Reply
  5. E certo che é proprio un amore di torta Erbina bella 😆 😆 😆 !!!
    Una fettozza a me in cambio di due cruschelle rustiche ehrh :mrgreen: !

    Reply
  6. Per me le torte salate sono intramontabili e le adoro, sempre!! Questa la trovo geniale per le carote (e pure col ciuffo!!!) 😉 non ci avevo mai pensato, grazie! 🙂

    Reply
  7. Grazie amici! Stasera finalmente ci siamo fatti una cena calda tranquilla: una zuppa di patate e asparagi la cui ricetta avevo trovato su una rivista: buonissima! Volevamo farci le polpette di quinoa e funghi di Different, ma non abbiamo trovato i funghi…vabbè! Alla prossima occasione polpettosa! Baci!

    Reply
  8. Comunque, cara Ametista: i ciuffetti delle carote sono proprio generosi: a volte li cucino assieme agli erbi più amari e ne mitigano il sapore, o meglio, smorzano l’amaro, esaltando il sapore specifico dei vari erbi. Prova! Funziona!
    Una mia amica poi mi ha detto l’altro giorno che lei li mangia così: li trita al coltello, abbrustolisce una fetta di pane integrala, ci sparge sopra il trito di ciuffi, un filo d’olio, un pizzico di sale e via…!
    Baci!

    Reply
  9. Sbagliato: in un commento precedente ho scritto che le polpette di quinoa e funghierano di Different ma sono di Raissa! Scusa Raissa! Vegsaluti!!!

    Reply
  10. anche io li mangio sempre in insalata i ciuffi, sono sempre abbondanti e deliziosi 🙂 poi piantate le carote, anche se non vengono i ciuffi verranno sempre!!!

    bless and love!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti