Torta d’emergenza

mug

È mezzanotte, avete un improvviso attacco di fame ma avete finito i biscotti?

Oppure vi siete svegliati troppo presto una nebbiosa e deprimente domenica mattina e non c’è niente di dolce in casa per tirarvi su di morale? (Autobiografico!)

È il momento della torta istantanea d’emergenza, pronta letteralmente in 5 minuti!

Non ho fatto altro che veganizzare una delle ricette per la “Torta in tazza al microonde” che si trovano in rete e di cui avete probabilmente sentito parlare:

Ingredienti:

4 cucchiai di farina

4 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di cacao

1 cucchiaio di fecola sciolto in 1 cucchiaio d’acqua

3 cucchiai d’olio (non d’oliva)

Procedimento:

Versate tutto in una tazza (prima gli ingredienti secchi, poi i liquidi), mescolate bene, mettete in microonde a 700 watt per 4 minuti.

Aspettate un paio di minuti per non ustionarvi, e divorate con un cucchiaino direttamente dalla tazza.

Considerazioni:

Per fingere un minimo di decenza, ho sostituito due dei cucchiai d’olio con due di mela grattugiata  e un cucchiaio d’acqua. Ho anche aggiunto un cucchiaino d’aceto balsamico che arricchisce il gusto della cioccolata (poi non si sente il sapore dell’aceto, giuro).

Vi assicuro che il risultato è più che buono considerato lo sforzo impiegato per la preparazione (certo, non aspettatevi alta pasticceria ;))

  1. Sembra quasi una ricetta surreale!
    Non credevo che il microonde potesse sfornare dolci in 5 minuti! 😛

  2. Sembra una vera goduria, peccato non avere il microonde!

  3. No, ma questa è una genialata assurda!!!!!!!!! la vogliooooooooooooooooooooooooo

  4. che ideona! sono in un perido davvero nero e la voglia di dolce mi ha totalmente rapita. non mi succede mai, a me i dolci piacciono poco, ma in questi giorni mangerei un kg di cioccolato morbido al giorno! 🙂

    questa ricettuzza più tardi me la faccio e, visto il tema, di certo vi posterò il dolce super free che mi ha preparato ieri sera Fede… in tutta risposta ad una delle mie crisi da voglia di cioccolato!

  5. E’ una ficata assurda!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. uau non avevo mai sentito parlare delle instant torte al microonde!!! questa mi sa che sarà il mio cola-pranzo di oggi!se mi viene bene poi la propino anche ai coinquilini…il problema è che non ho idea di quanti siano 700 W nel mio microonde…è la massima potenza?

  7. Argie, dipende dai microonde! Alcuni vanno anche a 1000. Se non sei sicura, potresti farla andare a massima potenza per 3 minuti, fare la prova stecchino e poi farla andare per un altro minuto se vedi che non è cotta 🙂

    Nicole, attendo con ansia la ricetta del dolce super free, in questi giorni ci vuole proprio 😀

  8. Elle, detto fatto.. l’ho appena postato 🙂 poi dimmi se ti garba! 🙂

  9. sono particolarmente affezionata a questa ricetta, la facevo ogni sera, i primi tempi da vegana…lacrimuccia! però mettevo la banana al posto della fecola!

  10. fatta 🙂 buonissima! apparte che avevo solo olio d’oliva e c’ho messo quello,quindi si sentiva un po’…però buona e veloce!

  11. Ma che genialità! Io non uso il microonde però sembrauna buona soluzione per la voglia improvvisa di dolce!

  12. Mai sentito parlare di questa genialata… a me una tazza!!!

  13. a casa mia non so perchè ma i biscotti per quanto ne mangi a tonnellate non mancano mai O__O

    ..le cose più buone nascono all’improvviso! 😀

  14. Fallimento!! Si è carbonizzata!! 🙁 🙁 🙁

  15. Che buono! Mi sa che mi faccio venire una crisi di dolci 🙂

  16. Da fare ai miei uomini 😉

  17. Questa potrebbe essermi mooooolto utile 🙂

  18. Nooo Pippi, mi dispiace! 🙁 Si vede che il tuo microonde è superpotente! Se ci riprovi, falla andare di minuto in minuto magari, così la puoi tenere d’occhio 🙂

  19. oddio no…oddio no….oddio no…..il mio corpo si muove contro la mia volontà e sta andando verso il microonde…….

  20. Si si Elle… il profumo era buonissimo,,, fino a che non è bruciato tutto!!
    La prossima volta faccio 2 minuti e controllo… 😉

  21. questa la faccio……sicuro!!!!!

  22. che genialata!!!!!!
    e’ gia’ nei segnalibri 🙂

  23. Ecco, mi sta venendo in mente una canzone di un gruppicello, i Tre Allegri Ragazzi Morti… E la canzone è “I’m in love with my computer”.
    Io in realtà dal mio canto direi “I’m in love with my Microonde”, perchè ti giuro che sarei capace anche di lavarmici i capelli, se si potesse, lì dentro!
    Io con più o meno gli stessi ingredienti (finto uovo a parte, e con latte vegetale al posto dell’olio ma in quantità maggiore), sempre nel Microonde, ci faccio una specie di budino! Slurp!
    Però questa tortina mi stuzzica, non avevo mai pensato ad un tortina in tazza… La prossima volta proverò! Tanto il mio amato Microonde è sempre lì ad aspettarmi!

    Ah, una curiosità… Ma Elle sta per “Lei” in francese, o è preso da Elle, il personaggio dell’anime Death Note? :mrgreen:

  24. Nessuno dei due, Ilaria – “L” è l’iniziale del mio usuale soprannome, che ho da ben prima dell’uscita di Death Note 😉

    Guarda che aspetto la ricetta del budino…!

  25. Ah ok, scusami se ti sono sembrata impertinente, ma era solo una curiosità perchè a quanto pare Death Note fa scalpore e soprattutto Elle è un personaggio particolarmente apprezzato!
    (non sono un’appassionata del genere, ma conosco tante persone che me ne parlano di continuo!)

    Guarda che in fin dei conti il budino è una sorta di cioccolata calda densissima (ottenuta aumentando la quantità di cacao e farina), tant’è che se capovolgi la tazza non casca nulla! :mrgreen:

  26. Ah ma no tranquilla, non mi sei sembrata affatto impertinente! Tra l’altro non sei la prima che me lo chiede 🙂

    Vorrà dire che domani farò esperimenti budinosi… :mrgreen:

  27. Mi era sfuggita! Idea da copiare e da utilizzare subitissimamente 🙂

  28. Vado subito a farla!!!!

  29. e senza cacao?
    grazie!

  30. Fantastica! E per chi come me non ha il microonde? 🙁 La voglio anch’io, ecco!

  31. Anch’io allora la voglio!!!:) E non ho neppure io il microonde… 🙂
    Come la facciamo… magari al vapore??? 😛

    🙂 🙂 Però! complimenti perché è un idea super veloce.

  32. wow! io ne ho fatta una che si cuoce in 30sec netti sopra un accendino o anchr una candela! una vera svolta, direttamente sul cucchiaio, da fare in qualsiasi luogo e momento!

  33. hacca…tesoro…dacci la ricetta…..please…sono troppo curiosa!!!! 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti