Torta al cioccolato

tortacioccolato01
Anche di questa ce ne sono già tante, ma volevo una ricetta facile e veloce per una torta al cioccolato.
Eccola.
Ingredienti:
  • 125 gr. di farina 00
  • 125 gr. di zucchero
  • 125 ml. di latte di soia
  • 25 gr. di cacao amaro
  • 8 gr. di lievito (circa 1/2 bustina)
  • 1 bicchierino di rum
  • 1 cucchiaio di olio di riso
Tempo di preparazione: 40 minuti

Difficoltà: *

Preparazione: amalgamate tutti gli ingredienti e mandate in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

Note: con queste dosi ho usato una teglia rettangolare di 24 x 16 centimetri.
Semplice e veloce da fare, è ottima a fine pasto, a colazione e per merenda.
Anche questa ricetta è copiata, con poche modifiche, ma non ricordo dove l’ho presa.

tortacioccolato02

  1. Semplicemente……… fantastica. Foto stupenda.
    Uso il tuo spazio per salutare tutti e per dirvi che ci sono ancora, anche se sto sprofondando con la testa nei libri di economia. Preferirei sprofondare con la faccia in questa torta!

    Reply
  2. Super leggera, solo un cucchiaio di olio di riso, non l’ho mai visto! E il cuoricino dimmi che è tutto per la tua Carla 😉

    Reply
  3. Io l’olio di riso non l’ho mai usato. Ma si usa come l’olio di semi normale?

    Reply
  4. Non ce l’ho l’olio di riso.. uffa!

    Reply
  5. mmmhhh sbavo……………
    bella e veloce uau..anzi SLURP!!!

    Reply
  6. stupenda! ragazzi, che giornata oggi: ormai un solo collegamento al giorno non basta più per star dietro al ritmo del blog. mi dovrò licenziare… 😀

    Reply
  7. BucciadArancia 27 Ottobre 2009, 20:28

    ma è velocissima!! la farò assolutamente!! 😉

    Reply
  8. wow, che foto romantica!!! e che bel dolcino…

    Reply
  9. francesco grazie per tenere in alto la bandiera di noi uomini in cucina!!!! c’ha proprio un aspetto invitante sto tortino cioccolatoso 😀 e il cuore di cacao è il tocco di classe che solo tu sai fare!!! 😀

    Reply
  10. Le tue foto sono sempre stupende 🙂 e questa torta pure!

    Reply
  11. Si, il cuoricino è tutto per la mia Carla.
    Si, l’olio di riso si usa come l’olio di semi normale.
    Ebbene si, io ho usato quello perché lo avevo in casa (lo ha comprato Carla per fare i saponi) altrimenti avrei usato un altro olio di semi.
    E infine… si, è velocissima (e facilissima) da fare.

    Reply
  12. ciao!
    che buona!
    domani provo sicuramente!! domanda: il lievito va messo?

    Reply
  13. federico potrebbe uccidere per questa! quando tornate a zena?!?:-)

    Reply
  14. @ Lauretta: che testone che sono, lo avevo dimenticato. Io ne metto poco, circa mezza bustina. Ora ho corretto le ricetta. Grazie per avermelo segnalato.
    @ Nicole: spero presto, se si organizza un’altra cena (prima di Natale va fatta per forza) noi veniamo. se veniamo per altri motivi, ti faccio sapere.

    Reply
  15. allora vada per una cenetta prenatalizia, magari a casa pipini:-)

    Reply
  16. francesco…è un capolavoro e davvero semplice!!!!!!!! ho bisogno di una torta al cacao ma devo farcirla…secondo te questa può andare????? grazie!!!!!!! 😀

    Reply
  17. Francesco….ho già fatto colazione, non è giusto che io perda le bave sul pc, sù…

    Reply
  18. Francesco, che buonaaa! E che foto romantica 😉

    Reply
  19. Francesco, sono una frana per i dolci che non siano crostate…
    ieri sera ho provato a fare la tua torta, ho rispettato assolutamente tutto… come al solito non era cotta dentro, sembrava plastica 🙁 😥

    Ho messo il forno a 150°, per non rischiare di cuocere fuori e non dentro e l’ho lasciato 30 minuti.
    Dici che è il mio forno che non va?
    Riproverò sta sera…. :mrgreen:

    Reply
  20. mi accorgo adesso che hai messo del lievito, che non ho messo, perché ieri non mi sembra di aver letto che c’era…
    Ok allora sta sera aggiungo il lievito… 🙂

    Reply
  21. @ Nicole: ok per la cena, mettiamoci d’accordo. Cominciamo a vedere un po’ di date possibili.
    @ Maktuub: secondo me può anche essere farcita anche se a me non è venuta la torta più soffice del mondo. E’ abbastanza compatta.
    @ Evelyne: scusami, me ne ero dimenticato; meno male che me lo ha fatto notare Lauretta.
    Ho corretto in corsa. Mi dispiace per il disguido.
    Io il forno lo terrei un po’ più alto (180°) ma bisogna fare molta attenzione, essendo al cioccolato, cioè già scura, si deve prestare molta attenzione a non farla bruciare. Dal colore non te ne accorgi.
    Magari, a metà cottura, regola il calore solo da sotto.
    @ Francesca e Concita: 🙂

    Reply
  22. Semplice e buona. E poi con le torte al cioccolato sono sempre buone

    Reply
  23. L’ho appena fatta! E’ venuta benissimo ed è buonissima! Ho messo un cucchiaio d’olio di semi di girasole al popsto di quello di riso..perchè non lo avevo! Veramente veloce da praparere come dessert dell’ultimo minuto!! Graize!! Baci! Bibi

    Reply
  24. Che splendore!!! E la foto è veramente romantica!!! *.*
    Da fare!!!

    Reply
  25. Sembra proprio perfetta da farcire, voglio provarla, così potrebbe essere la torta per il compleanno del Martopoli mio!

    Reply
  26. bellissima!!!!io avevo una ricetta che contemplava non so quante uova ed ero convinta che non potesse venire senza!invece….guarda che deliziaaaaaaaaaaaa!!!!;)

    Reply
  27. Provata! Come consistenza credo mi sia venuta tipo brownies, che però non ho mai assaggiato 😆 e il sapore è molto buono, caramelloso direi. purtroppo non posso assaggiare se non le bricioline in teglia, son a dieta. L’ ho fatta in una teglia in silicone da crostata, quindi domani quando dovrò servirla credo la bagnerò con succo d’ ananas e ci spalmerò su una marmellata di prugne. Io ho variato gli ingredienti mettendo:
    125 gr. di farina 00
    125 gr. di zucchero
    125 ml. di acqua
    25 gr. di cacao amaro
    9 gr. di cremor tartaro (circa 1/2 bustina)
    1 cucchiaio di olio di semi di mais

    Reply
  28. ieri ho fatto questa torta semplicemente buttando tutto nel mixer e poi in forno… velocissima e ben riuscita, è finita in mezz’ora 🙂
    per maktuub: essendo che effettivamente questa torta è molto leggera io l’ho farcita. Ho messo un po’ più di lievito rispetto alla ricetta. Metà l’ho farcita margarina e marmellata di albicocche e metà con la vegella extradark (vedi fra le mie ricette). buona buona 🙂

    Reply
  29. che diametro ha la torta??

    Reply
  30. io volevo fare la torta sacher ma più leggera tenendo come base questa, metterla in uno stampo a cuore da 24×24 per il mio ragazzo, le dosi degli ingredienti sono troppi (essendo lo stampo non rotondo) e… andrebbe bene come base?

    Reply
  31. Ciao a tutti,
    ho scoperto questo stupendo blog oggi pomeriggio, alla ricerca qualche ricetta interessante per la mia ragazza. Quindi dapprima ho dato un occhiata veloce, poi mi sono reso conto di che miniera rappresenta il vostro blog. C’è da dire che mi ha sempre attirato la cucina, ma non ho mai cucinato “seriamente”. Deve essere che ho ancora in testa le immagini e la storia di un film in questi giorni nelle sale cinimatografiche e che mi piace farle delle sorprese che mi sono trovato a tentare di fare questa semplicissima torta.
    L’ho appena tirata fuori dal forno ma posso già anticipare che credo di aver messo troppo rhum e che mi è venuta piuttosto bassa…forse la tortiera rotonda che ho usato era troppo grande per le dosi riportate? Il profumo però è veramente ottimo. Manca solo di aspettare che la mia ragazza rientri a casa per scoprirne anche la consistenza.
    Cavolo quanto ho scritto per una banale torta al cioccolato.
    Comunque vedendo il risultato posso sicuramente dire che davanti a me ho parecchio lavoro da fare per migliorare in cucina e prometto che proverò altre delle vostre preziose ricette. Chissà alla fine magari diventerò davvero più bravo, sperando sempre che la mia ragazza continui ad essere disposta a fare da assaggiatrice.
    Ciao a tutti

    Reply
  32. qualcuno ha una spiegazione del perché le torte senza uova mi vengano sempre estremamente sbriciolose?
    cioè… so che l’uovo “lega”, ma senza uovo si sbriciolano a tutti o solo a me?
    illuminatemi 😉
    grazie 🙂

    Reply
  33. non so, a me non si son mai sbriciolate O__o

    Reply
  34. complimenti per come hai impiattato la torta, pensa che ho provato per ben 3 volte a fare questa torta seguendo attentamente il procedimento ma non mi è mai lievitata ed è uscita da schifo, non so dove sbaglio, chi ha suggerimenti li accetto volentieri

    Reply
  35. io l’ho fatta quadruplicando le dosi, è venuta buonissima, ma ho dovuto mettere un po’ più latte di soia in proporzione.
    grazie della ricetta

    Reply
  36. Buonissima! É stata apprezzata anche dal mio compagno……non di gusti facili sui dolci! L”unica mia variante é stata l’aggiunta del succo di arancia anziché il rum dato che questa delizia l avrebbe mangiata anche la mia bimba. Domani la rifaccio e la porteró alla festina natalizia della scuola di mia figlia…..cosí avró modo di far assaggiare una torta vegana alle altre mamme……!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti