Toast con pinzimonio di verdure

Ecco la mia sfida al freddo, alla pioggia e al vento gelido 😀 preparare piatti leggeri ed estivi…

Ingredienti:

2 fette di pane per tramezzini vegan
yogurt di soia
insalata
cetrioli
2 pomodori
finocchio
carote
curry
1 goccia di succo di limone

Procedimento:
Così, nonostante il tempaccio oggi ho pranzato con 2 fette di pane per tramezzini vegan, spalmato con 1 velo di yogurt di soia, riempito con insalata, strisce di cetriolo, e 2 pomodori tagliati a fette (e poi tostato); verdure fresche a fette (finocchio, cetrioli, carote) tagliate a bastoncino e accompagnate da una salsina ottenuta mescolando 50 g di yogurt di soia, curry e 1 goccina di succo di limone. 🙂

  1. ma sì, almeno creiamo la “nostra” primavera….però forse oggi andava meglio la Polenta 🙂

  2. ma che splendida foto!
    e complimenti anche per il coraggio, io ho optato per un risottino bello caldino… 😀

  3. Ti meriteresti un premio per questa meravigliosa foto con i suoi colori cosi vividi, ma come dice Franci anche a Como ci vuole roba calda 🙂 Da mettere comunque nei prefirti, bravissima Stella! Non posso stare nel reparto giorno quindi stò approffittando per sistemare gli armadi cosa che mi riproponevo di fare da una vita!

  4. Ahah ho capito, stasera minestrina 😀 certo ragazze che anno strano questo…….sembra proprio che la primavera non voglia arrivare!!!!
    Silvia e Chicca, grazie per i complimenti… 😀
    Chicca hai visto comunque, un lato positivo si trova sempre in queste cose! 🙂

  5. Già!! Non sarebbe da me non trovare il lato positivo, anche se credimi oggi è proprio una brutta giornata e non è per i lavori, quando litighi con chi ami vedi tutto nero………….mi capisci vero? Ma mi passa come sempre 🙂

  6. Eh già, il tempaccio mi spinge a veganizzare la storica ricetta degli austriaci semmelknoedel.
    Vi “odio”, da quando faccio parte della “famiglia” devo per forza veganizzare i miei pasti, sennò non mi sento all’altezza… 😉

  7. Brava Stella.. mi ispira soprattutto la salsina allo yogurt..semplice, ma deve avere un gusto molto particolare.

  8. Vale….per me vale ( ahahahha)lo stesso…veganizzare ogni pasto ( e per m che sono onnivora rimane difficile, ma costruttivo. si da’ un colpo al cerchio ed uno alla botte ) , se nò scatta la crisi d’inferiorità!!!

  9. Stellina, mi aggiungo ai complimenti per la foto xchè i colori sono veramente belli e danno un pò di allegria in questa giornata così buia…. Oggi ho avuto la conferma che quando piove scatta la paranoia e il cattivo umore… Quando c’è il sole invece sono tutt’altra persona…. Sole sole sole!!!!!!

  10. Ragazze a chi lo dite!! io sono super metereopatica 🙂 sarà per questo che non ho mai consumato tanto cioccolato come quest’anno??consoliamoci pensando al ponte del week end, dove ve ne andate di bello? 🙂 io ho prenotato un paio di giorni a genova con la mia mamy, sperando che il tempo ci si assista…….ma che dite, riuscirò a trovare almeno un po’di pesto veg??? 🙁

  11. Anch’io ho mangiato tanta cioccolata, cioè, poca, ma ogni giorno! Sarà quella che mi ha scatenato la colite????? 🙂

  12. Loira può darsi eccome, la cioccolata è micidiale in certi casi……. 🙁

  13. Io questo finesettimana sto a casa. ma non è escluso che se fa bel tempo si faccia una gita per i paesi qui intorno… Due settimane fa per la giornata “Oasi d’Italia” volevamo andare all’oasi wwf vicino ad Alatri, ma la pioggia, dannazione… (bè, comunque preferisco andare in questi posti quando non ci sono occasioni speciali, che la folla non mi attira…)

  14. Non potevo non scoprire questa slurposa versione di un pranzo primaverile delicato e buonissimo!! Eccezionale 😉

  15. Buonissima questa, io il pane no, ma il resto mi ci tuffo a pesce!!!! e sono d’accordo che in inverno i cibi freschi siano la cosa migliore per affrontare il freddo 🙂
    Bella bella bella!!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti