Testaroli con veg-ragù

rps20160118_152540
Ingredienti:
1 kg di farina
0,7 bicchieri di acqua
sale qb
1/2 patata
2 cucchiai di olio evo
ragù vegan
lievito in scaglie

Procedimento:
In una ciotola mettere la farina e il sale, aggiungere l’acqua e mescolare fino a formare una pastella senza grumi. Mettere quindi a scaldare sul fornello il testo di ghisa (per chi non ce l’ha usare una padella per crêpes), quando il testo è  caldo ungerlo con la patata bagnata nell’olio evo, poi mettere un mestolo scarso di pastella, farla cuocere da un lato, staccarla con un coltello e farla cuocere dall’altro lato. Metterli tutti su un piatto, uno sull’altro.rps20160118_152440
Quando li abbiamo cotti tutti cominciamo a condirli: mettere un testarolo, qualche cucchiaio di veg-ragù, un po’ di lievito in scaglie, poi un altro testarolo e avanti così; per ogni commensale io ne metto 7-8, oppure potete fare una torre più alta e tagliarla a fette.rps20160118_152513

  1. Che bontà! Viene fuori tipo lasagna di crespella… Mi piace…
    Braverrima! 🙂

  2. non conoscevo questa antica preparazione, grazie

    bless and love!

  3. Carissima per me sei una delle cuoche migliori del globo, senza scherzi.
    I testaroli hanno sempre la dualità del cuocerli prima in padella e poi in acqua o solo in padella, condimenti con pesto o sugo rosso…la tua versione è bellissima, adoro il fatto che segui la stagionalità e trovo sinceramente che tu faccia ricette di qualità davvero elevatissima…sei una chef d’eccezione, bravissima 🙂

  4. Grazie a tutti ! grazie Curi spero proverai le mie ricette mi scuso se rispondo in ritardo …ma abbiamo preso una cucciola di bassotto nano e devo dire che con la mia chihuahua non è stata facile la convivenza….hahahaha ora va meglio e risp prima ciao

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti