Tartine di frutta variopinte

Tartine di frutta variopinte portano l’allegria in tavola sono ipocaloriche e colorate: perfette per la colazione o per concludere un buon pasto con dolcezza

Pistaaaaaaaaaa!!!😃 A portare allegria in tavola, coi colori dell’estate, arrivano le tartine ipocaloriche alla frutta: perfette per la colazione o per concludere un buon pasto con dolcezza…😊

Ingredienti per ogni tartina:
1 cracker senza sale in superficie
4 cucchiaini di yogurt magro vegetale alla pera
1 albicocca matura
1 fetta di mela spessa 1 cm. tagliata a cubetti
1 pizzico di farina di cocco cruda bio (oppure di cocco rapé)
1 pizzico di farina di nocciole bio
1 cucchiaino di codette arcobaleno
1 ciliegia matura

Procedimento:
Spalmare su ogni cracker 2 cucchiaini di yogurt vegetale. Sovrapporre 3 rotelle di albicocca sbucciata e denocciolata ed inserire nel buco centrale delle rotelle di albicocca un cubetto di mela. Coprire con i restanti 2 cucchiaini di yogurt veg e spolverare con 1 pizzico di farina di cocco ed 1 pizzico di farina di nocciole. Da ultimo, sistemare una ciliegia snocciolata al centro di ogni tartina e completare con le codette arcobaleno. Servire i dolcetti immediatamente.

  1. Bellissime!!! Sembra carnevale, evviva i colori!!!!’
    :-))))

  2. Waw che meraviglia! Devono essere gustosissime oltre che molto belle da vedere!!!

  3. Caspita sono davvero bellissime e semplici da realizzare. Fanno la sua figura e in questo momento mi mangerei il monitor, sanno di fresco.

  4. Ottimo spunto per fare un dolcetto anche all’ultimo minuto po’ mangiare la frutta in modo diverso… bravissima

  5. Grazie Sauro ☺
    Anche a me danno un’aria di festa…per via delle codette colorate 😉 Sono buone e leggere! 😊😘

  6. Grazie Ely…😊
    Sono buone sì. .. ma quello che fa scattare la libidine è il succo dolcissimo delle ciliege (duroni) maturi che si mettono sopra 😉😁

  7. Grazie Veruska ☺
    Con queste ho risolto il problema del dolce quando si presentano ospiti inattesi a cena 😉 Non serve neanche farle riposare in frigo! 😁

  8. Grazie Francesco 😊
    Ho provato a farle con una base di mela renetta, predisponendo una fetta alta e rettangolare, per una versione quasi crudista, ancora più light 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti