Taralli dolci e salati

Faccio spesso i taralli classici con i semi di finocchio, ma chissà perchè non mi era ancora venuto in mente di sperimentare una versione dolce, strano visto che adoro i dolci…
tarals
Ingredienti per la versione salata (per 20 taralli)
:
250 g di farina (fra integrale e tipo 2)
55 g di olio evo
70 g di vino bianco
2 C di semi di finocchio
sale (pochissimo…)

Ingredienti per la versione dolce (per 10 taralli):
125 g di farina integrale di farro
25  g di olio di mais
35 g di succo di arancia
25 g di succo di agave
scorza di 1 arancia
1/2 c di vaniglia

Procedimento:
Il medesimo per entrambe le versioni, ossia emulsionare i liquidi nei quali versare poi le farine; per la versione salata solitamente passo almeno metà dei semi di finocchio col macinacaffè e i restanti li metto interi. Una volta creati gli impasti mettere a bollire 2 pentole di acqua e formare i taralli; di solito formo le 20 pallette pesandole in modo che siano tutti uguali e poi ogni palletta la lavoro finchè diventa un filoncino che poi si piega  e si chiude; gettarli nell’acqua bollente a 4 massimo 5 per volta e appena vengono a galla scolarli con la schiumarola, adagiarli su un canovaccio e infine infornare a temperatura media fino a doratura (girarli a metà cottura). Mi sono pentita di averne fatto solo 10 della versione dolce (non ero sicura del risultato…) perchè mi sono strapiaciuti, ovviamente non erano particolarmente dolci, se amate che si senta bene il sapore dolce aumentate un po’ il dolcificante! Ora come da richiesta di Terri qualche immagine delle mie gattone, qui c’è Nirvana sdraiata sul cappellino del mio fidanzato che sembra faccia la guardia al suo tablet…
IMGP2597 - Copia
qui Nirvana e Jamal se la dormono in svariate combinazioni
IMGP2553 - Copia
mmmh che sonno…
IMGP3157 - Copia
notate le zampine incrociate a mo’ di abbraccio…
IMGP3163 - Copia
qui invece c’è la mia cagnona che mi fissa speranzosa in attesa di un bocconcino…
IMGP3167 - Copia
che vitaccia questi animali!

  1. Mmmm, taralli…mai provati! Li faccio stasera!Per informazione, per quanto tempo li inforni? I tuoi pelosi sono bellissimi! Anche i miei gatti dormono abbracciati! Mi si scioglie il cuore quando li vedo cosi’! E poi dicono che i gatti sono indipendenti…forse sara’ cosi’, ma sto scrivendo questa email con il mio micione piu’ grosso arrotolato sulle mie gambe, che sono straaddormentate, ma non oso muovermi per non disturbarlo!

  2. ciao liliana, meno male che non sono la sola che quando ha il gatto in braccio non si muove! a volte arrivo in ritardo da qualche parte perchè mi spiace troppo mandarlo via il mio gattone nero…
    io ho un forno vecchiotto senza nemmeno la temperatura, ti consiglierei di cuocerli a 180-190° e dopo una decina di minuti controllare se il sotto si già colorito, quando il sotto è dorato li giri e li fai dorare anche dall’altra parte. non riesco a essere precisa perchè ogni forno è un mondo a se e il mio in particolare si comporta diversamente ogni giorno!!

  3. Mi pareva strano un pentimento di averne fatti pochi dolci .. 😉 vorrei farli per la mia piccola che le piace il pane secco & co. Vino bianco secco o frizzante dici sia meglio? Nirvana ha delle sfumature da pauraaaaa: bellissima . Anche a me fanno stringere il cuore quando son tutti rannicchiati sotto la coperta ; piuttosto mi metto storta io sul divano che spostarli. Edddddaiiii un assaggino alla tua bau bau? Un grattino anche a jamal. Ps- hai tralasciato qualcosa !!! Il nome della tua cagnona che ha 2 occhioni….

  4. ciao giorgia! la mia cagnona dolcissima si chiama maya e purtroppo è allergica a un sacco di alimenti quindi possiamo darle ben poco come bocconcini.. 🙁 riguardo al vino ti dirò ormai li ho fatti con qualsiasi tipo di vino, secco, frizzante, soprattutto aperto da un tot di giorni e vengono sempre bene quindi credo non sia basilare il tipo di vino! comunque se segui le dosi di quelli dolci fidati che vengono al sapore di arancio + che al sapore di dolciume quindi potrebbero piacere pure a te che non ami i dolci 🙂

  5. Grazie, Darma!! Mi hai accontentata!! 😀 😀 Jamal, Maya ma soprattutto la bellissima Nirvana sono fantastici!! Ma perchè la mia Demon non cresce? E soprattutto mangia poco, ho provato di tutto! Le do il cibo separatamente, le do il cibo in orari diversi dalle altre…niente!! Resta inappetente!! Uffi!! I tuoi taralli sono favolosi! 😀 Grazie per le foto 😀 😀

  6. che meraviglia! la versione dolce mai provata, è da sperimentare al più presto!!! le tue micione sono bellissime e che dire di Maya..ma che sguardo ha!!!! un abbraccio

  7. ciao terri! invece jamal la gatta nera mangia troppo! io tento di tenerla a stecco, ma mentre nirvana è 5 kg. lei è 6 kg e mi guarda sempre male quando le raziono le crocchette…..
    @nica allora provala e comunque è un dolce poco dolce con queste dosi.. si maya mi scioglie è la mia vita quel cagnone..

  8. Che buoni gnamm! 😀 Ce ne é rimasto qualcuno… 🙄 … o ve li siete già pappati tutti? 😯 Uack!!! VOGLIO IL TARALLO !!! 😮
    Non c’é niente da fare: se m’acchiappa m’acchiappa! 😆

    Che bei pelosetti Darma! 🙂
    Tutti da coccolare… 😉

  9. ciao.Belle,bellissime Nirvana ,Jamal e Maya.

  10. mamma che buoni i taralli *.* …io (Annalisa) li amo follemente 😀 non abbiamo mai provato a farli in casa, se vengono così belli e buoni dobbiamo assolutamente deciderci a provare!! Tanti bacioni e carezzine ai bellissimi cuccioloni <3

  11. cara lali, quellii dolci finitissimi, degli altri ce n’è ancora qualcuno.. 🙂 si si i pelosi li stracoccolo soprattutto maya credo che un giorno telefonerà alla protezione animali lamentandosi che le sto sempre addosso…
    grazie madda!! 🙂 🙂
    @enricannalisa ciao fanciulle, la riuscita è garantita, sono solo un po’ lunghi da fare, ma ne vale la pena 🙂

  12. @Darma: ma dai!! 😀 Che belle in salute, le tue gatte!! Fortunelle 😀 Io non oso pesarle…la gatta nera di mio marito è tipo anoressica come Demon, le altre due invece sono mangiottone! 😀 Che impresa…uffi!!

  13. terri puoi pesarle tutte insieme e dividere x 4 eheheheh…

  14. Darmasin….mi sono innamorata delle tue pelose!!! sono stupendeee!!! 😀 beh anche i taralli non sono da meno ovviamente!!! 😉 anzi…mi salvo la ricetta!! 😀 ciao e buona settimana!

  15. grazie sfisfi! eh si i miei pelosi sono beeeeelli..

  16. Li ho fatti questo weekend (quelli dolci) e sono fantastici….slurp,slurp,slurp.

  17. wow che bello! grazie anne laure 🙂

  18. i taralli!!! la mia droga! un must col vino. favolosi, io li faccio spesso unendo nell’impasto o cime di rapa o spinaci. complimenti!!!

  19. grazie! detto da un pugliese è un complimentissimo…

  20. Ah i taralli! Sono la mia droga!
    Appena torno in Italia provo a farli e ti dirò come sono venuti, grazie mille della ricetta! 🙂

  21. Ho avuto l onore ed il piacere di assaggiar gli originali, in versione salata, nei giorni scorsi: proprio ottimi ! E Darma è sin riuscita a farmi piacere i semi di finocchino: bbbbbbbboni!!!!! Ma aggiungo che anche i suoi 3 pelosi sembran dei bimbi per davvero. Grazieeeeeee Laura!!! 😀 😀 😀

  22. grassieeeee! prox volta ti faccio assaggiare pure quelli dolci..
    io invece non riesco a staccarmi dalla tua crema alla carruba, è un disastro! 🙂

  23. Grazie ai commenti recupero questi taralli!!!!! Ma che brava Darma!!!! Perchè i taralli richiedono un impegno notevole. E poi recupero i volti e la bellezza dei tuoi pelosi…Nirvana che cosa è????? Non la avevo ancora vista bene!!! Che spettacolo che siete!!! Baci tesorina 🙂

  24. grazie ametista! è vero ci si mette un po’ a tarallare, ma si viene ricompensati… un supermiao da nirvana… anzi un “bru” in quanto lei + che miagolare parlotta in un linguaggio tutto suo..

  25. Oh che carina! Ci sono gatti così…che ridere. Da noi Nerino pure non miagola, o meglio non fa “miao”, ma fa “pruao….pruao….!” Ci fa morire dal ridere! 😀 Ciao Darma

  26. Meravigliosiiiii 😀 mi ricordano troppo la mia Puglia! La mia seconda anima *_*
    Non li ho mai visti preparare… E mai neanche fatti!! Quindi ci proverò senz’altro!!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti