Tagliatelle di semola tricolore quasi orientali

Tagliatelle di semola tricolore quasi orientali Trovo molto rilassante preparare la pasta in casa, specialmente nelle giornate piovose. Creare Tagliatelle di semola tricolore quasi orientali è stato divertente e in cucina è molto importante divertirsi. Il piatto non è solo buono ma anche carino da vedere. Vuoi scoprire come ho fatto?

Mi capita spesso che in cucina inizio a fare una cosa senza sapere esattamente cosa viene fuori. Un piatto senza pianificazione, senza idea iniziale e man mano che lo preparo mi rendo conto come vorrei che fosse. Avete presente la ricetta di ieri con riso Nerone? Mi sono tenuta da parte acqua di cottura e le tagliatelle hanno cambiato look. Bene, in frigo non manca mai nemmeno la rapa rossa che mi piace tanto…e allora visto che impasto li faccio anche rossi. Condimento era un’incognita fino alla fine, ma poi le verdure nel frigo hanno deciso…Tagliatelle di semola tricolore quasi orientali..

Ingredienti pasta chiara:

125 g di semola rimacinata
125 g di semola integrale
125 g di acqua caldissima

Ingredienti pasta marrone:

125 g di semola rimacinata
125 g di semola integrale
125 g di acqua di cottura di riso nero caldissima

Ingredienti pasta rossa:

125 g di semola rimacinata
125 g di semola integrale
125 g di succo di barbabietola fresca frullata e lasciata a scolare

Ingredienti condimento:

porro
cavolo viola
cavolo cinese
carota
daikon
mandorle
anacardi
zenzero fresco
aglio
olio evo
peperoncinio
sale e pepe
gomasio
alga Nori in fiocchi
bacche di Goji

Procedimento:
Unire le due farine e mescolarle bene. Versare sopra acqua caldissima e impastare. Fate la stessa cosa con il succo di rapa rossa.  Create un panetto e copritelo per lasciarlo riposare 30 minuti circa. Con aiuto di macchinetta per pasta stendere sfoglie  ritagliare le tagliatelle. Le tagliatelle possono cuocere insieme, non perdono colore quindi non abbiate paura di rapa rossa.

Procedimento condimento:

Versare olio nel wok. Aggiungere aglio e zenzero grattugiato. Riscaldare olio per attivare aglio, poi aggiungere anacardi, mandorle, peperoncino, bacche e tutte le verdure tagliate a striscioline. Iniziate a saltare le verdure a fuoco medio alto. Non devono scuocere per non perdere colore. Dopo aver lessato le tagliatelle, aggiungetele al condimento, spolverate con alga Nori, gomasio e impattate.

  1. Che meraviglia 🙂 da leccarsi i baffi!!!

  2. che gustosa ricetta colorata!

  3. @[email protected] grazie ad entrambi per esservi soffermati sulla ricetta e del commento.

  4. proprio un trionfo di colori!

  5. Grazie Veruska,i tuoi piatti sono sempre un tripudio di colori

  6. Tu non sei solo una cuoca ma anche una pittrice i tuoi piatti con quei colori sembrano quadri…

  7. @Elisa, Sauro e Francesco – vi ringrazio davvero!!! I colori sono la mia fissazione.Mi piace averli nel piatto e solo la Natura e cibo vegan è così allegro e colorato.

  8. Intanto ti dico che adoro le tagliatelle come tipologia di pasta !
    Poi queste sono molto invitanti !
    Soprattutto molto ricche di ingredienti sani!

  9. Grazie Renata per avermi lasciato il commento. Sono un po più lunghi da preparare visto che bisogna colorare ciascun impasto. Ma in questi tempi spero che si ha più tempo da dedicare a noi e alla buona cucina.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti