Tabulè

Un’insalata orientale, fresca, e ricca di sapori. Al posto del cous cous ho usato il bulgur, più consistente. Il segreto di questa insalata è tagliare sottilissimi gli ingredienti e poi lasciarla riposare qualche ora in frigo affinchè tutto si amalgami bene. E’ buonissima, quando inizi a mangiarla… non ti fermi più!IMG_6291Ingredienti:
150 g di bulgur
1 peperone verde
1/2 peperone rosso
3 pomodori maturi San Marzano
3 cipollotti
il succo di 1 limone
sale, pepe
olio
1 manciata di prezzemolo
zest di limone qb
10 foglie di menta
maca
cumino

Procedimento:
Cuocere il bulgur in acqua salata (il doppio del suo volume), scolarlo, e condirlo con olio e limone, 1 spolveratina di cumino e di maca. Tagliare a pezzettini sottilissimi la cipolla, il peperone, il pomodoro,  il prezzemolo, la menta e lo zest. Unire tutti gli ingredienti e mescolare bene, 1 spolveratina di pepe e aggiustare di sale e olio. Riporla in frigo qualche ora prima di servirla a temperatura ambiente. Decorare il tabulè con con striscioline di peperoni e con la parte verde dei cipollotti.

Sostieni anche tu la libera informazione!

Scegli per i tuoi acquisti prodotti certificati VEGANOK e invita i tuoi conoscenti a fare lo stesso.
Solo con la partecipazione di tutti potremo fare la differenza per la salvaguardia del pianeta.

Per conoscere meglio VEGANOK, scarica qui il nostro rapporto di impatto Etico.
Renata Balducci, presidente di Associazione Vegani Italiani e fondatrice di Veganblog
  1. Se il segreto è tagliare le verdure fine fine, allora già siamo avvantaggiate!! :mrgreen: si presenta benissimo….e chissà che bontà!! 😛

    Reply
  2. e poi quando arriva la menta in bocca è il massimo!

    bless and love!

    Reply
  3. Adoro il tabulé per me uno dei simboli dell’estate! Brava!

    Reply
  4. Giovanna mia tu mi tenti con l’ennesima ricettina deliziosa… 😆
    E io magno!!! :mrgreen:

    Reply
  5. Che meraviglia e che bella presentazione viva!!! 😀

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti