Strudel

Sono un’amante dei dolci, l’avrete capito, ma mi sento molto meno in colpa da quando ho eliminato lo zucchero, bianco o canna che sia…!

Ingredienti per la pasta:

250 g di farina di farro semintegrale (o quella che avete)
4 cucchiai di olio di mais
1 cucchiaio di tahin
1/2 bicchiere di succo di mela
1 pizzico di sale
acqua o succo qb

Ingredienti per la farcia:
4 mele tagliate a dadini
50 g di uvetta ammollata
1 manciata di mandorle e nocciole tritate grossolanamente
1 manciata di pinoli interi
2 cucchiai di sciroppo di acero
la scorza grattugiata di 1 limone
cannella grattugiata
4-5 biscotti veg tritati al mixer

Ingredienti per la finitura:
malto
zucchero a velo

Procedimento:
Disporre la farina sul tagliere, aggiungere l’olio, il tahin, il sale e impastare aggiungendo succo di mela (o un pò di acqua) fino ad ottenere una pasta liscia e soda. Formare una palla, ungerla e lasciala riposare coperta per una mezz’oretta. Preparare e mescolare i restanti ingredienti in una terrina, tenendo a parte i biscotti,  e lasciarli riposare un pò. Stendere nel frattempo la pasta con un mattarello cercando di tirarla il più sottile possible e adagiarla su un canovaccio pulito senza romperla. Cospargerne un lembo con i biscotti secchi e versare sopra il preparato di frutta arrotolando il tutto a mò di “salame” e proseguendo con il resto della sfoglia aiutandosi con il canovaccio. Infornare a 200° per circa 20-25 min, se tende a bruciare coprire con un foglio di alluminio. Trascorso questo tempo aprire e spennellare con un pò di malto e cuocere ancora per 10-15 min. Una volta freddo spolverare con un poco di zucchero a velo.

  1. Mamma mia che aspetto meraviglioso!! 😀

  2. Invitante, mi sa tanto che lo proporrò alla cena di domani, ho giusto qualche mela da far fuori!!!
    Per succo di mela intendi quello bello concentrato? Con cosa lo potrei sostituire?, Che ne dici della melassa, ne ho un barile!!!!!

  3. Ragazzi che meraviglia di strudel è un po’ che non lo faccio e quasi quasi…….mi spieghi il perchè del thain nell’impasto? Mi piace l’idea anche perchè sicuramente gli da quel saporino tipico del tahin, o sbaglio? Bacio bacio 🙂

  4. Wow! Non mi metterò mai a dieta! 😉
    Una domanda: il succo di mela è il semplice succo di frutta alla mela o un prodotto apposito per dolcificare??

  5. Bello! Al mio ragazzo piacerà sicuramente, proveremo a farlo, così magari lo assaggio anch’ io che non l’ ho mai mangiato.

  6. Capperi Elena che splendore di strudel…superbo davvero, e poi decisamente poco peccaminoso, lo proverò anch’io quando ho perso i miei chiletti di troppo, eh, eh intanto però l’ho stampato non si sa mai che lo perda d’occhio 😉 Non ho mai capito però quella di arrotolare la pasta con il canevaccio come si fa?. Il tahin chicca penso che l’abbia messo al posto del burro o margarina vediamo poi lei cosa ci dice. Grazie per la meravigliosa ricetta a buon rendere 😛

  7. Ciao Lilli 🙂 Ma hai visto che carina anche Molly e che giovane……..oddio possiamo esser le mamme di tutti e tutte e sopratutto quanto bravi son sti ragazzi, chissà quando la mia peste mi fara mangiar una sua pietanza 🙂 Anch’io avevo pensato al tahin per aggiungere grassi!

  8. Ma Chicca non abbiamo mica 80 anni!!!!

  9. Ciao!
    allora quella cosa del canovaccio non la so spiegare, ma aiuta ad arrotolare! Anche io quando l’ho letta non avevo capito ma poi quando provi, con un pò di fantasia, riesce!
    Del tahin non so il perchè, ho scopiazzato una ricetta, probabilmente sì, sarà per avere un grasso un pò solido che non sia l’olio..
    Ho provato ad addolcire l’impasto con del succo di mela (puro succo di mela bio senza zucchero oppure del centrifugato di mela, oppure forse del latte di riso potrebbe andare anche bene, da provare e vedere come viene..).
    Comunque il tahin mi sta molto bene, margherina non ne uso mai e non intendo iniziare!
    C’era un’errore in questo mio primo esperimento: la ricetta diceva di stendere i biscotti tritati su metà della sfoglia (non su una piccola parte come ho fatto io) in modo che stessero anche tra gli strati..l’ho capito dopo ma tenetelo presente quando la provate..
    Spero di essermi spiegata!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti