Strudel inspiration

Per gli amanti dello strudel tradizionale ci sono forse un po’ troppe varianti, ma a chi ama i sapori rustici e non troppo dolci consiglio di provare questa versione.
Ingredienti per l’impasto:

farina integrale
mosto
semi di papavero

Ingredienti per il ripieno:
mele
uva
uva passa
cannella
noci
mosto
1 po’ di marmellata (optional)

Procedimento:
Impastare la farina integrale con il mosto e aggiungere 1 spolverata di semi di papavero. Per chi non avesse la disponibilità di mosto (io ne avevo congelato un po’ in periodo di vendemmia) va bene anche del succo di mela o del frullato di  frutta zuccherina. Sbucciare le mele, togliere i semi agli acini di uva e cuocere la frutta in padella con 1 goccio di mosto. A questo punto stendere con il mattarello una sfoglia e farcirla con le mele, l’uvetta, le noci, spolverando con un po’ di cannella. Volendo si può aggiungere anche della marmellata. La ricetta si presta a innumerevoli varianti. Chiudere la sfoglia e infornare per circa 1/2 ora a temperatura media.

Buon appetito!

  1. Oh che buono laura!! Anch’io ieri ho preparato uno strudel ai semi di papavero!! Telepatia 😉 ciao!! 🙂

  2. Non l’ho mai fatto da quando sono vegan … devo rimediare 😉

  3. bello!!! potrei provare la variante con la frutta frullata, ma che invidia per il tuo mosto!

  4. @different, ma lo strudel non nasce vegan? un mio amico trentino me lo faceva con dell’olio nell’impasto..

  5. Federica, aspetto di vedere il tuo capolavoro allora! 😉
    Darmasin, il prossimo anno procurati dell’uva da vino e metti da parte un po’ di mosto!

  6. Stupendo!!! Adoro i dolci rustici e senza lievito 😀

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti