Sorbetto melone e carota

“Se vuoi mangiare della frutta, mangia il melone, poichè è il frutto del Paradiso e contiene mille benedizioni e mille misericordie. Il melone cura ogni malattia” da “Il libro della guarigione Sufi” di S.H. Moinuddin Chishti.PENTAX DIGITAL CAMERA
Ingredienti:
1 melone retato
250 ml di succo di carota
3o ml di sciroppo di agave

Procedimento:
Sbucciate il melone e tagliatelo a pezzetti, poi frullatelo e aggiungete il succo di carota e lo sciroppo di agave. Prima di mettere nella gelatiera, melone e succo devono essere ben freddi. Poi seguite le indicazioni della vostra gelatiera. Per chi non ce l’ha, procedimento a mano! Ogni 45 minuti circa bisogna togliere dal freezer e girare o frullare per sciogliere i cristalli di ghiaccio.

Considerazioni:
E’ un sorbetto proprio perchè manca la componente “grassa”, “pannosa”, quindi è davvero leggero, dissetante e particolare. Ottimo come fine pasto, quando abbiamo ospiti che vogliamo stupire in leggerezza! Le dosi possono variare a seconda della gelatiera etc, ma soprattutto potete variare lo sciroppo di agave con altro dolcificante naturale e nella quantità. Come ho già detto, non amo gelati e sorbetti troppo dolci. La frutta è già dolce di suo! 😀 Questa versione è dedicata a Terri!! 😀PENTAX DIGITAL CAMERA
Ed ecco un piatto che ha riscosso un grande successo… è buonissimo!!!!! La Tofuggiana light di AlberoLunare è entrata ufficialmente nei preferiti!!! 😀 Grazie Matteo… ma sai che a casa mia si chiama Tofoggiana!!!! 😉 PENTAX DIGITAL CAMERA
Ed ecco i miei tesori… Piccolo che guarda il cielo… la sua tenerezza mi commuove…PENTAX DIGITAL CAMERA
Mirtillo… profondamente umano e sensibile…
PENTAX DIGITAL CAMERA
Giuggiola, che dorme beata tra le braccia del suo amato Fabrizio… il mio tesoro… 🙂
PENTAX DIGITAL CAMERA
Nerino anch’esso beato tra le braccia della sua mamma umana… 🙂PENTAX DIGITAL CAMERA
Vi abbraccio, a presto! 😀

  1. Ecco, adesso ho bisogno di avere un qualsiasi animaletto vicino. Ma che belli sono?!
    Il tuo sorbetto è approvatissimo e fosse per me mangerei solo robe fresche d’estate. L’ultima volta che ho provato a farlo c’ho aggiunto lo zenzero, particolare ma gustoso. Domanda curiosa: tofoggiana per Foggia? Se fosse così, sarei una concittadina!

  2. Stefania! Grazie….certo che con lo zenzero prende un bello sprint! Uso tanto lo zenzero e proverò anche nel sorbetto…oh yes!!! Eh si…per Foggia!!!! Il mio compagno è di Foggia e io ho vissuto quasi tre anni li, anche se quando vivevo li, lui era a Roma…storia lunga…ora siamo insieme in provincia di Rimini…con i nostri 4 gatti stupendi!! 😀

  3. Ametista, che meraviglia!! Tre ingredienti per un sorbetto da 10 e lode!! Grazie! 😀 E i tuoi mici sono uno spettacolo!! Si vede che sanno della loro fortuna : avere persone che li adorano come voi!! Sono uno più bello dell’altro!! 😀

  4. WOW 😯 ! ! Questo gelato ė… irresistibile e i tuoi micini mi ispirano una grande tenerezza 🙂
    Buonanottr cara 🙂

  5. Terri grazie a te…eh si i mici sono adorati e devo dire che anche loro ci vogliono tanto bene. Piccolo ormai dorme sempre con noi! Un bacino anche alle tue 4 tenerine 🙂
    Lali questo sorbetto è semplice, ma mi è tanto piaciuto…è davvero dissetante! Buonanotte dolce Lali e una carezza al Mocio!!! 🙂

  6. Beh ma anche Giuggiola e Nerino sono seraficamnte beatamente dolcemente addormentati fra le vostre braccia!! 😀 😀 Che belli i gatti!!

  7. Noi ci coccoliamo sempre tutti insieme,Giuggiola si fa coccolare solo quando dice lei e ti lecca…ti lecca…Nerino pure è coccolone, ma ha tutta una vita segreta. Mirtillo pende davvero dalle mie labbra e se non lo cago mi chiama e comincia a fissarmi! 😀 Piccolo è di quei gatti che chiede coccole e si butta per terra…la notte dorme rannicchiato in mezzo a noi e poi è un “chiacchierone” come diciamo noi….è l’unico che miagola parecchio e si lagna e chiede “di essere visto”!! La mattina ci sveglia sempre lui 😉 Si che belli i gatti! Quando hai voglia raccontami delle tue che sono bellissime…

  8. Il sorbetto mi ha fatto venire subito sete… chissà che buono….
    I gatti sono la mia passione! Che meraviglia, ognuno con la sua personalità…. sono davvero belli belli
    Complimenti a voi che ne tenete addirittura 4!
    Io ne ho una e da sola è riuscita a rompermi tutte le zanzariere…. 🙁 ha il vizio di entrare e uscire dalle finestre quando sono aperte d’estate….
    D’inverno invece è davvero intelligente perché si mette fuori sul davanzale e con la zampetta sposta la cordicella della zanzariera alzata come se volesse suonare il campanello…. 😀
    Ciao e grazie per il fresco sorbetto :mrgreen:

  9. Da quale stella vieni, Amy? 🙂

  10. Quante le similitudini nel carattere degli esseri viventi!! Anche noi quattro gatte una diversa dall’altra: Tabata (la tigrata) non può stare senza di me, e non ha mai graffiato…ha capito che potrebbe farmi male e nemmeno nel gioco tira fuori le unghie. Come il tuo Piccolo si butta a pancia all’aria per la dose di coccole 😀 e quando metto l’antifurto prima di uscire miagola tristemente:” ma come esci?” E’ davvero unica…e poi è la mia prima gatta 😀
    Lucille (la nera) è arrivata contemporaneamente a Tabata. Nel suo DNA ha sicuramente i caratteri orientali: una gatta di carattere, molto intelligente, affettuosa solo quando vuole ma di compagnia perchè ti “parla”. Sa aprire le porte…
    Bitsy (la bianca) è dolcissima, è buona, affamata come un lupo, ormai ha superato il peso di Lucille. E’ intelligentissima e gioca riportando la pallina. A volte viene “mobbizzata” dalle altre che la “sottomettono” come 3 bulle con la vittima. Bitsy corre fra le braccia di mio marito e Lucille ne soffre: lei si sente la “proprietaria” di mio marito!! 😀
    Demon, è amore puro. E’ un po’ “scentra” come si dice dalle mie parti, cioè è un po’ scoordinata nei movimenti, inciampa nei suoi passi e scivola da sola…non dovevamo prenderla, ma al momento di prendere Bitsy dal canile lei si è avvicinata a me e, per la sua bruttezza, sono indietreggiata e lei si è data due lecchini come dire “non fa niente…ho capito non mi vuoi…” noooo sono scoppiata a piangere e l’ho presa. Mi è davvero riconoscente e tutte le volte che le rivolgo lo sguardo si mette sull'”attenti” :D. Giochiamo con un pupazzo: glielo lancio e dico “dududududu”…lei ha imparato il “verso” e a volte mi chiama imitando il mio “dududududu” portandomi il pupazzo affincè si giochi 😀 😀
    Sono “umane”, ma solo nel significato positivo di…”umano”…
    Spero di non averti annoiata, 😀 sono le mie “bimbe” e le adoro davvero!!

  11. fatazucchina 6 Giugno 2014, 10:53

    Che spettacolo di ricetta!! si vede proprio che arriva l’estate. Basta oggi compro la gelatiera!

    Quanto alle micie, dimenticavo di dirvi che anche Rusty è un gattino, solo che si maschera da cane perché è un tipo spiritoso. Sale sull’ulivo (ora grazie all’esempio delle sue 16 vecchie sorelle -molte ex sorelle purtroppo- scende anche, prima dovevamo tirarlo giù) cammina sulla spalliera del divano.
    Anche le sue due nuove sorelle, Iside e Carmelina c’erano cadute e l’avevano scambiato per un cane ma ora lo sanno e non tentano più di ucciderlo ogni volta che gli capita a tiro 🙂

  12. @Veronica ah ah ah! Come si chiama la tua gattina? 🙂
    @Lali: 😳 quando ero piccola mi chiedevo da che pianeta venivo!! 🙂 Ma come dicono molti probabilmente veniamo tutti dalle stelle e questa vita è solo un sogno…..
    @Terri: avermi annoiata???????!!!!! Ma scherzi!!!! Adoro le tue storie!!!! Passerei ore a sentire storie di gatti e animali in generale. Che belle le cose che racconti…che ridere!!! E il “dudududududu”???? 😀 😀 😀 Le tue gatte le adoro pure io!!!!! 🙂
    @Fatazucchina: che forte Rusty!! Ah ah ah 😀 😉 Poi facci vedere Iside e Carmelina!!!! Guarda….la mia gelatiera l’ho pagata 20 euro al Dico lo scorso anno, ancora regge e va bene. Non so come può essere avere una gelatiera super-professional! Però la mia fa il suo dovere. Era solo per dire che non per forza bisogna spendere tanto. 😉 Però chi ha considerazioni in merito accetto volentieri e vorrei sapere come vi siete trovate con le vostre gelatiere. 🙂

  13. ciao ametista,bello il tuo sorbetto sicuramente lo proverò,belle le gatte !!!!!!!!mi piacerebbe sapere come vi regolate con loro perchè è da poco che sono diventata vegana e già ho un’attimo di difficoltà io con tante cose nuove ,tipo fare dolci, fare il pane senza lievito oppure con aceto di mele e bicarbonato….a proposito ho dimenticato di dirti che ho una gatta che ha due gattini piccoli,,,e non fa altro che portarmi lucertole mezze morte fuori alla porta e questo a me ovviamente dispiace.epoi ho visto che se non le do carne o pesce insieme alle verdure ai legumi e alle altre cose loro non mangiano come posso fare?hai qualche consiglio da darmi?mi piacerebbe anche che qualcuno mi desse qualche consiglio su come fare degli ottimi dolci senza uova latte e burro eanche come fare dell’ottimo pane .per quanto riguarda la gelatiera ne ho comprata una da un mese quella elettrica dell’ariete ,ho fatto il gelato in 60 minuti la consistenza era ottima ,però il sapore non mi è piaciuto….ho messo come ingrediente latte di soia iogurt di soia,zucchero di canna ,sciroppo di agave ,cioccolato fondente sciolto,forse la prossima volta non devo mettere lo yogurt …..voi che già siete cosi brave e sicuramente più esperte di me perchè non mi mandate una mail con qualche consiglio ?grazie mille a chi vorrà aiutarmi.la mia mail è f.anna53chiocciola hot mail.it

  14. Ciao Anna! Urca quante cose! Andiamo per ordine. Con i nostri gatti ci vuole accettazione della loro natura. Anche se molti dicono che anche nell’uomo è la sua natura mangiare carne e pesce…sono tutti pretesti, non è assolutamente così e soprattutto non è la stessa cosa. Qui ci sarebbe da scrivere enciclopedia su enciclopedia sulla portata di questa affermazione, ma nella mia esperienza e per il mio percorso sono convinta di questo. Quindi per i gatti e cani non possiamo pretendere di portarli alle nostre “ragioni”. Come dicevo con qualche compagna qui su Veganblog…non sai cosa mi riportano i gatti dal bosco e non lo descrivo per non impressionare nessuno, ma per noi è stata una prova di grande accettazione. Loro portano animali e prede come dono, per farci vedere cosa hanno preso e oltre a liberarli se non è troppo tardi, non posso fare nulla. Posso continuare ad amare i miei pelosetti anche se siamo diversi. Certo che questo vale per tutti noi, cioè per tutti gli esseri umani. Accettiamo più volentieri i limiti dei nostri animali che non dei nostri cari, dei nostri familiari. Anche qui ci sarebbe tanto da dire. Io devo essere coerente con me stessa, con la mia vera natura e non devo dimostrare nulla al mondo, agli altri. Comunque per i miei gatti mi impegno sempre a comprare prodotti senza conservanti e coloranti, almeno questo. Per il resto sto cercando anche io soluzioni migliori. Per i dolci senza uova, burro e latte….qui su Veganblog ti puoi scatenare! Sono stati pubblicati centinaia di dolci e biscotti meravigliosi e buonissimi. Se ti interessa qualcosa in particolare chiedi pure. Per quanto riguarda il gelato riprodurre la cremosità dei gelati crudeli è difficile, ma ti dirò che non mi mancano e li ho sempre trovati trooooppo dolci. Comunque il tuo gelato mi sembra buono per come lo descrivi, forse può non piacere abbinamento yogurt soya/cioccolato, non so. Comunque pubblicherò altre idee e gelati. Questo sorbetto qui deve ispirare, ma sappi che è molto leggero e dietetico!!!! 😉 Con la gelatiera che hai conquisterai il mondoooo!!! Ciao cara, a presto 😀

  15. Bella ricetta. Da copiare. però mi spiegheresti cosa significa il fatto di levare ogni 45 min dal freezer e rimescolare per togliere i ghiaccioli? Cosa fai lo misceli e lo filtri/sgoccioli prima di rimetterlo dentro al freezer? Perchè altrimenti non ne vedo l’utilità se lo sciogli parzialmente frullando poi ricongeli tutto, acquetta compresa …
    Grazie

  16. Ciao Momo, grazie! Allora…questo è il procedimento che in genere si segue senza gelatiera. Serve a rendere più cremoso il composto. In questo caso ancora di più perchè non abbiamo neppure la parte “grassa”. Semplicemente nel freezer il composto tenderà a fare cristalli di ghiaccio e noi doddiamo romperli per fare in modo che risulti poi cremoso, altrimenti mangeresti un pò di sorbetto con tanti pezzetti di ghiacchio. Inoltre il composto senza essere mai girato diventerà un mattone. Quindi il consiglio è mettere nel freezer in una ciotola dove ogni 45 minuti vado a frullare. Ideale in genere il frullatore ad immersione, verrà ancora più amalgamato! Questa operazione la devo fare almeno 3-4 volte e il mio gelato dovrebbe essere pronto. Bisogna starci un pò dietro! Spero di esserti stata utile! 😉

  17. Ametista, quindi se lo fai il lunedì ma devi servirlo il martedì, ad esempio, il lunedì lo congeli appena fatto, poi il martedì, tre-quattro ore prima di servirlo, inizi questo rito del congela-aspetta45minuti-frulla?? Ho capito bene??

  18. Momo si. Certo, ovviamente l’ideale è farlo il giorno stesso, ma io ho fatto esattamente come hai detto tu ed è assolutamente ok! 🙂

  19. Ecco guarda è da provare. Perchè il mio problema coi gelati fatti in casa (col Bimby, non ho gelatiera) son sempre stati gli odiatissimi cristallini di ghiaccio!! GRAZIEEEEEEEEEEEEE

  20. 😀 😀 😀 😀

  21. ciao cara,sono ancora anna…..grazie per tutte le risposte che mi hai dato tempestivamente ti chiedo ancora una cosa…..ame servirebbe parlare con una persona che come me fa agricoltura biologica naturale …che cioè coltiva solo con umido che innaffia e che vive in un bel posto dove ci siano tanto verde in modo da far si che ci siano sirfidi coccinelle e api perchè io voglio mettere un bel negozio qui al sud e voglio che qualcuno mi aiuti a realizzare questo progetto…ma tu sei mai stata al vegan festival?ci sono queste persone li che tu sappia?conosci qualcuno?mi puoi dare qualche specifica indicazione?grazie mille ,ti abbraccio ,aspetto con molto piacere una tua risposta….ah dimenticavo di dirti che ho scritto sul vegan blog dove c’è scritto collabora ma non mi hanno ancora risposto….spero che tu possa darmi un idea in più oppure un numero di telefono di qualcuno che possa essermi utile….

  22. Provato e gustato ieri: commossa io e tu promossa gelatara del blog con 10 e Lode eheheh 😛 😛 😛
    Ho provato anche la versione verde :mrgreen: cetrio-menta ed era favolosa 😆 !!!
    Graziegraziegrazie tesora!!! 😀

  23. Grazie a te Ametista!! 😀 Aggiungo che ieri io e Demon eravamo stese sul letto assieme e lei lentamente, guardandomi, ha avvicinato le zampine alla mia faccia (prima gliele stavo accarezzando) e mi ha dao due carezze…un caso? A me piace pensare che non lo sia…

  24. @Lali!! Mi fa piacere che te lo sei gustato! Buona la versione verde. Ne sto studiando una pure niente male…vedremo! 😉
    @Terri….secondo me i gatti comprendono perfettamente tutto, anche sfumature. Comprendono e possono corrispondere coccole e tenerezze. E comprendono allo stesso modo come fare ad esprimere quando sono contrariati, offesi oppure farsi notare! In quest’ultima cosa devi vedere Mirtillo che arti che ha!! Quando vuole “qualcosa” e io sto facendo altro o non lo cago, mi “graffia” con le unghie i talloni e le caviglie. Ha il tocco perfetto per non farmi male, ma infastidirmi il giusto perchè io possa “reagire”!!! Palla di peloooo!!!! 😀 Che amore grande Demon!! 😀

  25. ahahah tutto favoloso !!! quando mi inviti a pranzo? 😀 i mici sono una meraviglia!

  26. Grazie Albero!! Sono particolarmente felice “che mi hai fatto visita” perchè davvero mi è piaciuta la tua Tofuggiana light!! Ah…vorrei conoscervi tutti!!!! Se passi dalle parti di Rimini fai un fischio che sei super-invitato!! Se invece passo io da quelle parti farò altrettanto!! 😉 😀

  27. Che carino Mirtillo! Già ha quell’aria da furbetto… in più è così bello che bisogna assecondarlo

  28. Uff.. non è uscita la mia solita faccina 😀

  29. Prima o poi dobbiamo preparare un sorbetto o un gelato in casa,noi siamo viziate e allora andiamo a Torino che c’è una gelateria vegana ahahaha

  30. Tutto bello: la ricetta, le foto dei gatti. Il racconto delle gatte di Terri commovente (io ho un gatto più, spesso, ospite quella di mia figlia). E, ultima domanda a GiusyChiara: dov’è la gelateria vegana a Torino?

  31. @Anna scusa ma ho provato ad informarmi un pò prima di risponderti! 😉 Al VeganFest non sono mai stata, ma quest’anno vorrei andare. Per me è importante già “respirarne l’aria”! Al VeganFest ci sono varie cose e soprattutto persone di tutti i tipi che cercano di vivere in maniera etica sia nel centro di Milano che in una frazione sperduta nei boschi! Credo che riuscirai a trovare qualcuno con cui tu possa scambiare riguardo alle cose che chiedi e all’agricoltura biologica naturale, ma non ti so dare contatti etc. Sicuramente ti risponderanno anche per quanto riguarda eventuale collaborazione. Bacioni cari 😀

  32. @Terri si…Mirtillo è un furbone!!!! 😉
    @GiusyChiara: preparare gelati in casa da tante soddisfazioni, ma una bella gelateria vegan….che bellooooooo!!! A Cattolica quest’anno per la prima volta una gelateria ha messo anche banco vegan…evvai!!!! Anche se faccio poca vita mondana e seppure Cattolica è a soli 12 km da casa mia non vado spesso e d’estate è piena come quando vai ad una fiera affollata!!! 😯 😉
    @Laura grazie! 🙂 se non rispondono qui puoi contattare GiusyChiara su un loro post! 😉

  33. ciao cara,sei carinissima come al solito ,grazie per avermi detto queste cose…..a settembre farò il possibile per venire prima per conoscere tutte voi,e poi anche per avere il piacere di conoscere renata balducci e sauro martella chissà che loro non ne possano sapere di più o magari farmi fare un annuncio ,magari nel frattempo mi posso fare una bella lista con tutte le cose che mi servono ,intanto ti abbraccio e….arrivederci a presto.

  34. Anna se ci sarai fatti presente, ma sicuramente qualche giorno prima ci daremo le giuste dritte per riconoscerci! 😉 Ma senti, di dove sei? Sei al sud dove di preciso? 🙂

  35. ciao cara ,si sono del sud,precisamente torre del greco provincia di napoli,e tu invece di dove sei?certo sicuramente qualche giorno prima ci daremo delle dritte per riconoscerci….sai ho parlato al cellulare con rosalba volpe ,la coordinatrice di vegan e ha detto che se io voglio fare un annuncio per vedere chi mi può aiutare non c’è problema ….neanche ti immagini come sono contenta ….ci tengo molto a questo progetto ….ci stò lavorando da molto tempo,pertanto ti abbraccio e ti saluto ,alla prossima …ciao.

  36. Ciao Anna, sempre un piacere sentirti! Io sono in provincia di Rimini, in Romagna. Sono in campagna, ma non ho terra mia. Abbiamo un piccolo pezzo di giardino e facciamo l’orto…ma intorno a noi verde verde…terra…bosco. Abito col mio compagno in una casa dove proprio appena esci dal portone inizia il bosco anche selvaggio…ieri sera c’erano dei simpatici cinghialetti davanti casa!! 😉 Sono felice che ti sei accordata con Rosalba. Vedrai che troverai spunti interessanti! Te lo auguro! Baci cari

  37. splendido accostamento di gusti e splendide come sempre le foto dei tuoi gatti!

  38. Ciao Darma!!! Bello rivederti cara!!Grazie mille, ti abbraccio 🙂

  39. ciao cara,anche per me è un piacere sempre sentirti!quante belle cose mi hai descritto!deve essere proprio bello dove vivi tu!anche qui da me non è male,abito nel parco nazionale del vesuvio,anche io per adesso ho un piccolo orto un giardino e una casa ,dal balcone della cucina vedo la pineta e il vesuvio e dalle camere da letto tanta terra e il mare ,vivo con mio marito e con uno dei miei due figli -il grande che ha 33 anni vive ad arezzo e convive da un po di mesi con una ragazza -il piccolo invece ne ha 26 e per ora come ti dicevo sta con me ,se ti fa piacere la prossima volta ti do il mio numero di cellulare cosi poi a settembre ci si può incontrare più facilmente ….ti abbraccio ….alla prossima.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti