San Martino

A Venezia e provincia per San Martino si consuma questo dolce di frolla…la mia versione casalinga lascia un po’ a desiderare ma usando la fantasia…

Ingredienti:
pasta frolla vegana
fantasia dello chef per decorare

Procedimento:
Stendere la pasta frolla (io l’ho fatta light e “ad occhio” con farina integrale, poco zucchero mascobado, un po’ di vaniglia in polvere, un po’ di curcuma, yogurt di soia bianco e poco olio evo delicato) ad un’altezza di circa mezzo centimetro, sagomare il San Martino e decorare con frutta secca, zuccherini colorati, pezzetti di cioccolato, confettini o quant’altro. Cucinare in forno a 180°C per una ventina scarsa di minuti.

Note:
Su questo sito qua (fra i tanti) trovate un po’ di notizie su come viene festeggiato San Martino a Venessia.  Il dolce San Martino si può trovare ovunque (panifici, pasticcerie, supermercati) intorno all’11 novembre; è una frolla con la forma del Santo a cavallo con mantello e spada ed è  interamente ricoperta di dolcetti.
Ieri sera mi son detta che non volevo rinunciare a questa tradizione ma la veganizzazione era d’obbligo…
Il risultato è quello che vedete qui… magari non è bellissimo e sembra più un asinello con testa abnorme ma ha fatto tanto ridere il mio amore e ieri sera dopo cena ce lo siamo sgranocchiato tutto insieme ai miei suoceri e ad un bicchiere di cagnina dolce di Romagna ^__^
Ultima cosa: esistono gli stampi naturalmente ma volete mettere farselo da soli??!!!!
Qui è contornato dei biscottini che ho ricavato dai ritagli di pasta frolla:

  1. Bellissimo, non sapevo che a Venessia festeggiassero S.Martino, vedi quante cose si scoprono? 🙂

  2. ma è bellissimO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!veramente veramente bello..e sicuramente anche buono!!! 😀

  3. Fortissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Stupendo davvero 😛

  4. @nadir: non lo sapevo nemmeno io fino a qualche anno fa……ma mi piace!!! 😀
    @monica e gemma: bello no dai ragasse! simpatico forse!! heheheh… e buono soprattutto!!! bacio ^__^

  5. E’ bellissimo Marta, evviva le tradizioni.. brava

  6. Marta grandiosa..ma sai che non avevo letto il nome ed ero convinta che era Nello 😆 Bellissimo..e buonissimo immagino 😉

  7. Ma sei mia concittadina?? Il San Martino è il dolce più buono del mondo!! E questo lo mangerei in una decina di minuti!! E brava per aver portato un po’ di Veneto in Veganblog 😀

  8. Non sapevo nulla di San Martino! Bellissimo!

  9. @francesca(ffssrr): nel tuo profilo non dici di dove sei! io vivo a marcon e sono in zona solo da alcuni anni ma sempre veneta di origini. per me il san martino è tanto simpatico e in versione vegan è anche taaaaaanto più buono!! il prossimo anno mi attrezzerò meglio! datti da fare anche tu con le ricette venete, mi raccomando! ^__^
    @sarè: hehehe…mi sono nellizzata!
    @tati: grazie ^__^

  10. @pimpi: 🙂
    @babi: pensa che non ne sapevo niente nemmeno io che veneta lo sono dalla nascita…ma questa cosa c’è solo qui nel venexiano!!! ^__^

  11. Che meraviglia Martina!!! Hai ferrato pure il cavallo e il mantello svolazza!!!! Arte pura!!!
    Miaooooooooooooooo

  12. @titti: wahahahha!!! credimi, è la bruttissima copia di quelli che si trovano qui da me nei negozi!!! però questo “esercizio” ha messo in moto il mio cervellino che sta già partorendo ideine per le decorazioni di casa di natale…muble muble…

  13. Bellissimo!!!! sei un’artista 🙂

  14. ma qua con queste deco state diventando tutti davvero dei professionisti!!! questo san Martino è înfinitamente + bello di quello delle pasticcerie, il cavallino è strastupendo, sembra Ernesto Sparalesto, è trooooppooooo bello!!!! E San Martino è molto molto cool!!!
    Ma quanto sei stata brava????
    Sai che se tu li vendessi te ne comprerei di sicuro un paio da regalare???
    Brava, strabrava, arcibravissima!!!!

  15. Che bello disegnino, e buonissimi questi biscotti.
    Complimenti. 🙂

  16. Che bello! anche qui in Romagna si festeggia San Martino e “l’estate di novembre”…. 🙂

  17. …ma questo è Don Chisciotte o_O

    Scherzo 😆 😆 E’ bellissimo (oltre che buonissimo) 😛

    Sei stata molto brava!!!Complimenti Marta 😉

  18. grazie a tutti ^______________________^

  19. Ciao Marta. Volevo proporlo io su VB e allora sono andata a cercare se c’era già postata una versione veg e…eccolo 🙂 ! Allora ho dato un’occhiatina alle tue ricette e mi son domandata perchè non posti più dato che fai delle cose buonissime. Io ho abitato per 8 anni a Mira, ma da 4 abito a Padova questo è il motivo per cui conosco il dolce di San Martino, vediamo se faccio comunque una mia versione…

  20. Sarebbe stato opportuno dato che è un dolce “vegano” evitare di far cavalcare a San Martino il cavallo e rappresentarlo invece mentre è intento a donare il suo mantello?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti