Riso Venere a colori

Prendi 3 ingredienti in purezza, cuocili in modo semplice, arricchiscili con un olio aromatizzato e uniscili in un unico piatto. Facile, sano e saporito. E siccome anche l’occhio vuole la sua parte, pure bello. I colori di questo piatto conquistano a prima vista e regalano un’aria gourmet a una ricetta davvero semplice da realizzare, nata per caso mettendo insieme quello che offriva la cucina, anzi il frigo. Ed ecco 3 esempi di come preparare il riso Venere con peperoni e piselli. Il riso Venere è profumato, buono, è molto digeribile e non contiene glutine, è ricchissimo di ferro e contiene gli antociani, degli antiossidanti naturali che proteggono le cellule dai danni dei radicali liberi, è associato ad un miglioramento della memoria, alla riduzione di malattie cardiache e alcuni recenti studi dimostrano che sia anche un alimento anti-cancro… quindi tutti di corsa a comprarlo e buon appetito! 1Ingredienti:
300 g di riso Venere
4 peperoni (rossi e gialli)
150 g di piselli
olio evo
prezzemolo
sale

Procedimento:
Cuocete i peperoni come preferite: al forno, in padella, sulla piastra, tagliati precedentemente per la loro lunghezza. Io ho preferito saltarli in padella con olio, aglio e olive nere. Lessate il riso Venere e, nel frattempo, cuocete i piselli. Io li ho saltati in padella con olio evo e qualche foglia di origano fresco. Preparate un olio aromatizzato al prezzemolo, frullandone qualche rametto con l’olio evo, e poi utilizzatelo per condire il riso Venere. Aiutatevi con un coppa pasta per formare le torrette: compattate bene sul fondo il riso Venere, adagiate i piselli o i peperoni e poi fate un secondo strato completando con il riso. 2
Condite con un filo d’olio aromatizzato e servite ben caldo.

  1. Come poiace a me! Semplice,colorato,gustoso,bello,sano,profumato. Penso che a questa portata non manca nulla!

    Reply
  2. Quante belle qualità questo buonissimo riso!
    bellissimi piatti 🙂

    Reply
  3. Grazie sempre troppo gentili 😉

    Reply
  4. be-ll-is-si-mo.

    Reply
  5. Prendi 3 ingredienti in purezza…ti adoro 😉

    Reply
  6. le prime due righe di parole dell’articolo mi han emozionato.

    bless and love!

    Reply
  7. Entusiasmante questo post… 🙂 🙂 🙂
    Delicato, vibrante, pieno di buone emozioni 😉 …
    Grazie Basco 😉 !

    Reply
  8. grazie grazie siete davvero troppo buoni 🙂

    Reply
  9. Per me tre torrette ai piselli!!! 😀 😀 Grazie!!! Francesco, quando si hanno pochi ingrdienti bisogna “magheggiare” e tu hai sfornato una meraviglia!!

    Reply
  10. Esatto Francesco: purezza, semplicità, rispetto dei sapori. Un gusto etico, un’etica gustosa, una cucina gentile, una gentilezza appetitosa. Vivaaa!

    Reply
  11. Mariagrazia_89 6 Ottobre 2015, 09:42

    Mi sono innamorata di questa ricetta solamente dalla foto. Buonissima

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti