Rigatoni di lenticchie Terranostra Vegan

Prima di scrivere la recensione sono andata a visitare il sito di Terranostra Vegan, per capire chi sono, quale è la loro filosofia, quali sono loro prodotti e come sono fatti questi prodotti.E finalmente  per la prima volta ho letto quello che io in prima persona condivido in pieno. E ciò è : IMPORTANZA DEL BIOLOGICO! Quindi il loro moto: SCEGLI BIOLOGICO, SCEGLI VEGAN è proprio quello che intendo io quando scelgo miei prodotti da mangiare. E’ da un pò di tempo che ho deciso  di comprare solo ed esclusivamente prodotti biologici. Se poi questi prodotti vengano anche associati al marchio VEGANOK, allora penso davvero che sto comprando il prodotto come dico io e che posso gustarmi in assoluta fiducia. Per me, come ho già scritto varie volte queste due certificazioni dovrebbero andare a bracetto. Perchè il vegano non avrebbe molto senso se poi i prodotti vengono preparati con materia prima che non rispetta certe regole. Biologico significa il rispetto per suolo, niente pesticidi, niente veleni, nienti antiparassitari chimici, niente guerre  nei orti e campi…rispetto per TUTTE forme di vita, quelle vite che non si vedono, che fanno parte del suolo: microbi, insetti,erbacee.La parte principale della confezione trasparente è rinchiusa con il cartoncino stampato con delle informazioni su entrambi i lati e anche nella parte interna. La cosa a mio avviso molto importante alla quale ci tengo è che il prodotto è Made in Italy nel vero senso della parola. Ciò è, è un prodotto italiano, di agricoltura del nostro paese. A volte capita nella confezioni di leggere prodotto italiano, ma è solo specchio per allodole perchè magari si riferisce al confezionamento ma non alla materia prima! Un’altro aspetto per mia scelta decisivo è che prodotto è bio. Il motivo per cui ci tengo ho scritto nella parte superiore e lo leggerete anche nel loro sito. Il logo VEGANOK valorizza ancora di più questo prodotto.La parte inferiore del cartoncino riporta le seguenti informazioni che vedete nella foto. Per quanto riguarda la cottura, a me ci sono voluto più di 5 minuti, ma essendo abituata cuocere la pasta senza glutine, il confine tra cottura perfetta e pasta scotta è molto molto sottile, quindi tenetela d’occhio mentre la preparate. Si leggono inoltre modalità di conservazione, i dati dell’azienda e loghi VEGANOK N. 0183 e foglia europea dell’agricoltura biologica con dodici stelle bianche su fondo verde brillante e il numero di codice dell’organismo di controllo e il luogo di produzione delle materie prime agricole. Possibile come al solito consultare la tabella nutrizionale.Interno della cartoncino che si scopre dopo aver aperto bene la confezione contiene una foto del luogo di coltivazione – cuore dei Monti Sibillini e modalità di preparazione del prodotto che segue la tradizionale trafilatura al bronzo e essiccazione lenta.Sempre all’interno del cartoncino si leggono suggerimenti per la cottura e condimento. Azienda offre inoltre anche la pasta della line “sembra ma non sono” con la farina di ceci, piselli e fave.Ed ecco la meravigliosa e buonissima pasta:Da vicino: Il colore è bellissimo, la rugosità è magnificaVerdetto finale: Sicuramente lo avrete già immaginato. Positivo al 100 %. Il prodotto lo ricomprerei senza pensarci due volte. Rispetta tutte le mie esigenze. Come era la pasta dopo la cottura? Buonissima, sono anche contenta che il formato è più grosso rispetto a quello che avevo già cucinato in precedenza delle altre marche. Di solito si vedono sedanini e fusilli. Ma anche una taglia più robusta mi fa molto piacere. Mi sento di consigliare a tutti di provarla, merita sia per la qualità e sia per la filosofia dell’Azienda che ho apprezzato tantissimo. L’ho condita in modo semplice per poter apprezzare il sapore. La pasta di legumi comunque mi piace tanto e coprirne sapore con i condimenti pesanti non avrebbe senso. Ultime verdure estive dell’orto e mi sono gustata un piatto eccellente. Il colore perde durante la cottura, è normale e accompagnarlo con le mie verdure verdi lo ha ravvivato molto. Ve lo presento almeno in fotografia, a me è piaciuto tantissimo.Biologico, Veganok e verdure di proprio orto. Così piace a me!!Grande Terranostra Vegan!!

Brand Terranostra Vegan
ID Azienda 0183
Azienda Terra Nostra Food Srl
CAP 50031
Indirizzo Via 1° Maggio 8/A – Barberino di Mugello (FI), Toscana, Italy
Telefono +39 0574 590142

VEGANOK Azienda N. 0183

Link all’azienda:
https://www.veganok.com/it/company/terranostra-vegan/

Link ai prodotti:
https://www.veganok.com/it/products/terra-nostra-food/

Link al prodotto:
https://www.veganok.com/it/product/rigatoni-100-farina-lenticchie/

  1. Amo la pasta di lenticchie, questa è da provare! È buonaaaaaaa, già a vedersi!

  2. Brava Veruska, la ricetta apre buonissima e rispettosa delle caratteristiche della pasta. Personalmente avrei aggiunto due pinoli, ma è questione di gusti.
    Spendo due parole anche per questa pasta TERRA NOSTRA che conosco e che apprezzo molto per il suo sapore delicato ma con un carattere inconfondibile.

  3. Gian Maria Cavalieri 8 Ottobre 2019, 08:53

    La pasta di lenticchie è ottima!
    E sempre più aziende hanno cominciato a produrla, così come quella di altri legumi. Ottima fonte di proteine!

  4. Ho provato questa pasta e l’ho apprezzata moltissimo. Anche io ho notato una rugosità molto interessante!

  5. @ Nicolina la pasta è davvero anche molto bella a vedere. Hai ragione.
    @Sauro accidenti è vero una manciata di pinoli ci starebbe da dio
    @grazie Laura, adoro le paste rugose e rustiche

  6. Ma che bella pasta. E’ bella rugosa per il sugo. Da provare, sono proprio curiosa.

  7. Hanno davvero un bel colore e non vedo l’ora di poter assaggiare questa pasta e tutta la linea a base di legumi

  8. Adoro la pasta di lenticchie… da provare

  9. @different, Francesco, Alessandro, sono felice che vi siete soffermati sulla recensione. Davvero ottimo prodotto.

  10. Ho aperto veganblog e mi sono ritrovata la pasta che ho mangiato oggi che coincidenza!!!! Buonissimaaaaaaaa

  11. Questo prodotto è uno dei miei preferiti …
    La pasta di legumi e un’alternativa importante al grano ed al mais.
    Quesra di lenticchie rosse è davvero ottima e si presta a varie preparazioni ma tutte rigorosamente leggere poiché la pasta ha un suo specifico gusto da non sopraffare con condimenti troppi forti!

    Grazie per questa ricetta !

  12. @Renata e Francesca, grazie di cuore anche a voi. Sì, avete ragione, e confermo che questa pasta cotta e condita in modo semplice si gusta in tutto suo ottimo sapore.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti