Piccolo aperitivo nomade

crepe con salsa di funghi 3ciao mitici cuochi di veganblog!! come forse qualcuno ricorda in questo momento sono senza casa (senza cucina e senza internet)… però mi connetto sempre al blog e ammiro le vostre bellissime creazioni! per questo m’è venuta voglia di postare qualcosa di elementare , tanto per sentirmi sempre parte della famiglia 🙂 (però che fatica senza adsl!) 

ora, assodato che il nomade del titolo sono io, l’aperitivo si compone di due sole pietanze:

1 CREPES CON SALSA AI FUNGHI

queste crepes di farina di ceci (qui abbastanza slabbrate perchè non ho la mia bellissima padellina da crepe che giace imballata chissà dove) sono farcite con una salsa fatta con:

  • funghi misti (raccolti da me) trifolati in padella con aglio e prezzemolo
  • porcini secchi (essiccati da me) messi in bagno per mezz’ora e poi aggiunti agli altri per migliorarne il sapore
  • besciamella di soia o semplice panna per chi è di fretta, sale e pepe

una volta frullati gli ingredienti si può usare la salsa per farcire crepes, panini, piadine ecc.

pizza a lievitazione doppia 2 PIZZA a doppia lievitazione

probabilmente voi lo sapete da sempre e magari c’è già scritto in una dozzina di ricette… io faccio outing: non lo sapevo! cosa? che la pizza deve lievitare due volte, prima in forma di palla (diciamo per un’oretta o due) e poi per altre due ore ma DOPO essere stata stesa! me l’ha detto il mio amico Ronni e devo ammettere che aveva ragione: la mia miglior pizza di sempre! 

questa pizza è fatta con farina integrale bio e lievito di birra bio. per la farcitura ho usato:

  • vegmozzarella di Concita (ormai sempre presente nel mio frigo)
  • melanzane tagliate sottili, passate in padella con un filo d’olio e condite con del pesto (basilico, pinoli, olio, vero parmigiano vegano)
  • peperoni tagliati a listarelle sottili e cotti con cipolla, pomodori pelati e olive nere.

 

melanzane lunghe 1 vi posto anche (nonostante i tempi biblici di caricamento) un nuovo tipo di melanzane che ho appena scoperto (e messo prontamente sulla pizza): non le avevo mai viste così strette e lunghe, sono davvero buonissime.

ora sparisco nuovamente ma continuerò a leggervi e ad amarvi!

Leggi altre notizie con:
  1. beh, un nomadismo che non si fa mancare nulla! Ogni tanto ci vuole! Comunque noi siamo qui e ti aspettiamo!

  2. eheheh… toglietemi tutto ma non l’aperitivo!
    a proposito, Mariagrazia, viste le tue ricette geniali… non è che potresti mettere a punto una versione veg della paella? se qualcuno può farcela sei tu!

  3. beh Silvia, riponi in me eccessiva speranza! Facciamo così… sono in partenza un paio di settimane per il mare, dalle parti dell’Argentario, non proprio vacanza perché mi porto il lavoro dietro… vedremo, se sono ispirata lo saprai al ritorno!
    😉

  4. ci conto!! buonissime vacanze allora 🙂

  5. le crepes fanno proprio gola silvia!
    mi serve un consiglio, da te e da chiunque possa aiutarmi… un sostituto della farina di ceci da usare per frittate, crepes e quant’altro??? io la adoro ma qui non la trovo 🙁 ..

  6. un’altra nottambula, bene!!
    sulla farina non saprei proprio consigliarti: potresti macinarti tu i ceci ma è certamente macchinoso… aspettiamo che si sveglino i cuochi e vedrai che qualcuno saprà darti una dritta.

  7. ahahah…già, non ci pensavo all’orario!!! 😀
    il fatto è che sono dall’altra parte del mondo e per me è metà pomeriggio!!!!
    aspetterò i grandi luminari..eheh..per il momento grazie comunque!

  8. da nomade..sei più brava di me :-)))))
    stupende qst ricettine..proprio appetitose..

  9. @ Silvia: bentornata! Buone le crêpes con i funghi! Speriamo fra un pochino di cominciare a raccogliere qualcosa anche qui! Io sono stata nomade per tanto tempo, so quanto si soffre senza le proprie cose… per non parlare della mancanza dell’adsl… l’anno scorso 6 mesi senza, per me una tortura indicibile!
    @ maktuub: secondo me potresti sperimentare con qualche farina “indigena” immagino che ce ne siano moltissime da quelle parti… forse quella di mais? In fin dei conti ci fanno le tortillas (vabbè che il Messico è all’altro capo del continente, ma la farina la dovresti trovare anche lì, no?) che sono molto simili, e vegan!

  10. Dai Mariagrazia, vogliamo la veg-paella!!!
    Chissà che bello l’Argentario…..

  11. Ciao Silvia, non sapevo che eri nomade, ed infatti mi domandavo che fine avessi fatto. Son contenta di rivederti, e poi che meraviglia di crepes!
    @maktuub, e la farina di tapioca, mi pare sia abbastanza proteica e agglutinante, però io non l’ho mai usata.

  12. Belle quelle melanzane viola! Che colore incredibile! Buoni giorni da nomade cara Silvia!

  13. Ma sai che anche a me era sfuggito il fatto che sei senza casa……mi chiedevo dove eri finita 😉 Buono tutto 🙂 ciao Silvia

  14. bhe, le crepes devono senz’altro essere buonissime…
    Ma la pizza deve essere stata mitica!!!!
    Sbavazz solo nel vedere foto….

  15. Quelle sono le deliziose melanzane perline!

  16. ma dai, si chiamano perline?? splendido, adesso lo so!
    ebbene sì, carissime, sono senza casa: devo traslocare e (ancora peggio) devo fare dei piccoli lavori nella nuova casa… sob. ora sono ospite da un amico che pranza e cena fuori casa, immaginate cos’è la sua cucina… e per connettermi vado al bar. cosa aggiungere? però mi consolo con le vostre ricette e penso che tutto finisce, prima o poi… 😀

  17. che voglia di pizza!!!!e sono le 09:13 del mattino!

  18. Bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Silvia: notizie di Obelino????????

  19. eheheh… cara francy, obe è molto cresciuto e ha sottomesso tutti i suoi coinquilini pelosi: a quanto pare ha attitudine al comando 😀

  20. Uh Silvia, dai grattino ad Obelino da parte mia, quando lo vedi !!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti