Peperoni al forno

Della famiglia delle Solanacee, i peperoni sono un’esplosione di colore. Il peperone è un ortaggio molto versatile, cucinato o anche non cucinato, si presta a moltissime ricette. Io lo propongo “quasi ripieno”. Cipolle, capperi e olive, un gusto speciale e goloso.

I peperoni sono uno fra i miei alimenti preferiti, da quelli dolci a quelli piccanti. E’ un ortaggio versatile che si può cucinare per un sugo per la pasta o cotto nelle più svariate forme ma anche crudo in una ghiotta insalata. Mi piace perchè dona colore ai piatti, generalmente lo prendo di tutti i colori per rendere la ricetta ancora più colorata. Questa volta ho preso solo i gialli ma hanno comunque un bellissimo colore, del sole.

Ingredienti: 
3 peperoni
1 scalogno
1 cucchiaio di capperi
2 cucchiai di olive taggiasche
1 barattolo di polpa di pomodoro
sale q.b.

Procedimento: 
Affettare lo scalogno grossolanamente.

Lavare i peperoni e tagliarli in 4 parti ciascuno e riporli in una teglia ricoperta di cartaforno.

In una ciotola mettere lo scalogno affettato, la polpa di pomodoro, il cucchiaio di capperi e le olive taggiasche, salare e riempire ogni “barchetta” di peperone con il composto.

Infornare a 235° per circa mezz’ora o comunque finchè si comincia a vedere gli angoli “bruciacchiati”. Buon appetito.

Leggi altre notizie con:
  1. Io purtroppo no riesco a mangiare i peperoni. Ma quel battuto di scalogno me lo farei su una bella bruschetta !!!!

  2. Fatti così sono davvero particolari e sfiziosi da mangiare

  3. Gusto e leggerezza in una festa di colore! Fantastico, ma aspettiamo la loro stagione per goderne appieno delle virtù, che nel periodo estivo sono più saporiti e più ricchi di vitamine. Da dove provengono questi bei peperoni gialli? Spagna? Che norme di coltivazione regolano l’agricoltura spagnola? Ci fidiamo? Che impatto hanno considerando la coltivazione in serra (che richiede meno antiparassitari, ma più antifungini per il micro ecosistema umido che si crea) e il trasporto da paesi lontani (che richiede carburante e utilizzo di cere per la conservazione)? Senza contare il raccolto prematuro, visto che devono essere sicuramente acerbi, per poterli consumare gialli qui in Italia almeno 5/6 giorni dopo. Riflettiamoci.

  4. Adoro i peperoni e fatti in questo modo sembrano ancora più buoni

  5. Io pure li adoro e per fortuna li digerisco molto bene.
    Quando capirà l’occasione , non mancano mai mio piatto !

  6. Buonissimi i peperoni, li adoro in ogni preparazione 😃

  7. Anche io come mi chi mi ha preceduto amo i peperoni, e sicuramente i tuoi sono buonissimi.

  8. Purtroppo non li posso mangiare, ma adoro il loro profumo. I tuoi invogliano davvero molto🤩🤩

  9. Che buoni i peperoni al forno sono sempre una garanzia 😀

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti