Peperonata light

Questa che sto per presentarvi, fratellini e sorelline di Veganblog, è una rivisitazione light della peperonata che faceva la mia mamma… Oh, una vera delizia, sapete! 😀 Pepper1
Ingredienti:
peperoni di vari colori
pomodori maturi, in quantità doppia rispetto ai peperoni
1 grossa cipolla bianca oppure 2 medie
1 cucchiaio di olio evo
2 bustine di dolcificante
1 cucchiaio di senape
acqua qb
sale, pepe qb
basilico qb (facoltativo)

Procedimento:
Sciacquate innanzitutto le verdure sotto acqua corrente, quindi sbucciate la cipolla e riducetela a tocchi; tagliate a losanghe i peperoni e a spicchi i pomodori, privando questi ultimi della pelle, se la trovate indigesta.  In un capiente tegame, mettete a soffriggere la cipolla in 1 cucchiaio d’olio evo e, appena sarà trascorso 1 minuto, aggiungete i peperoni ed i pomodori, regolate di sale e pepe e lasciateli stufare a fuoco medio, coprendo con un coperchio la pentola. Se dovesse servire, aggiungete pure poca acqua, per non far attaccare le verdure sul fondo del tegame.  A metà cottura, unite il dolcificante e la senape, mescolate per bene  e lasciate cuocere fino a quando i peperoni e i pomodori saranno morbidi e si sarà formato un delizioso sughino. Prima di servire, se vi piace, profumate il piatto con del basilico fresco. Pepper.2
Il Punto:
Questa peperonata è una vera cannonata: provare per credere! 🙂  E’ buonissima così, come gustoso contorno, oppure per farcire pizze, focacce, farifrittate e panini.  Una volta ridotta in purea, diventa un’ottima salsa per condire la pasta. Io la conservo in vasetti sigillati e sterilizzati, per averla sempre a portata di… forchetta   :mrgreen: anche quando passa la stagione dei peperoni e dei pomodori!!! 😉

  1. Rustica e buona :3 la vedo bene in bel paninone!

  2. Laliiii, ma è buonissima! Viva i peperoni 🙂 Ultimamente ho visto che stai sfornando un sacco dio ricette favolose! 😀 le mayofette filanti sono una bomba! E anche la tua crema viso corpo *_* brava brava brava! Ho una sola perplessità…l’acqua di rose, prodotta dalla Roberts..la Roberts non testa sugli animali? Non lo so, per questo ti chiedo, scusa!

  3. @Proinseas: Ciao! Grazie 😳 sono contenta che ti piacciano le mie ricettine! Per quanto riguarda la Lalicrema, l’ingrediente liquido é l’acqua di rose – meglio se autoprodotta – di una qualsiasi marca, oppure acqua distillata semplice. Nella foto compare l’acqua di rose Robert’s solo indicativamente, infatti non c‘é negli ingredienti. Non so se la Robert’s testi sugli animali, a dire il vero vorrei tanto sapere quali sono le marche e le sostanze da evitare ma non so dove guardare… Sono vegana da poco e solo adesso mi si pone il problema dei cosmetici cruelty free… prima non ci facevo caso. Per l’abbgliamento é diverso perché già mi vestivo con fibre sintetiche e ho sempre aborrito le pellicce e la pelletteria in genere. Mi dispiace tanto per la foto che raffigura quella mail tta acqua di rose. Ce l’avevo in casa e la usavo per medicare gli occhi di uno dei porcellini d’India quando sono arrossati. Sai, il piú piccolo ė stato operato e il veterinario me l’aveva consigliata per pulire all’esterno (gli hanno dovuto asportare un occhietto poverino). Ho anche chiesto alla direzione del sito che fosse tolta quella foto dalla ricetta perché ora che é già pubblicata non posso piú farlo io, ma se non sono intervenuti vuol dire che evidentemente non é un ingrediente pericoloso o contrario alla filosofia vegana. Comunque mi scuso moltissimo con tutti… La prossima volta che pubblicherò qualche cosmetico o giú di lí starò molto piú attenta. Nel frattempo voglio anche documentarmi sulle marche non consone… Bacini 🙂

  4. Che bontà!
    Questa ricettina sembra fatta apposta per me visto che amo i peperoni e sono fissata con il mangiare light! *_*

  5. @MissNothing: Grazie ! Provala: é deliziosa! Ogni volta me ne mangio una pentola intera: ha solo un cucchiaio d’olio e a parte la senape, che non é molto calorica, é fatta solo di verdure! Se cerchi ricette light con le verdure, io ho pubblicato tempo fa “L’allegra famigliola” e “Rotoveg bigusto”. Se ti va puoi dare una sbirciatina e poi mi dici cosa ne pensi! smack smack 😉 !!!

  6. Darò di sicuro un’occhiata, e questa la provo in questi giorni, visto che ho il frigo pieno di peperoni!
    Un bacione :*

  7. Buonanotte, bellissima ! 😉

  8. ciao.So che i dolcificanti artificiali sono sperimentati sugli animali.O forse ci sono dolcificanti vegan in bustina? tipo la stevia?

  9. @madda: sí, si tratta proprio della stevia in bustine. E’ l’unico dolcificante che io uso. Anch’io cerco sempre di acquistare prodotti che non siano testati sugli animali, però mi é stato detto che seppure “quel” prodotto specifico riportasse la scritta “non testato su animali” sarebbe comunque relativo poiché, purtroppo, come ti ho già risposto nel commento sulla crema casalinga, sono le materie prime ad essere tutte testate alla fonte e per obbligo di legge sugli animali. Dobbiamo attivarci perché il Parlamento emani nuove leggi meno spietate, oltre che inutili, in materia. Chi lo dice, infatti, che una sostanza non nociva per gli animali non sia poi nociva per l’uomo? La terribile Amanita Phalloides, infatti, fungo mortale per gli umani, é sempre rosicchiata da animaletti del bosco per i quali non é nociva! Buonanotte 🙂

  10. Una meravigliosa delizia! Non fatico a crederlo… ti ho intravista, bellissima Lali con quanto amore e gioia mentre la preparavi per noi, in ricordo della tua cara mamma 🙂 😉

    l’unico peperone che ho in casa è verde, ma io lo voglio anche giallo e rosso!!!
    Quindi aspetterò fino a Domenica quando andrò all’orto bio di Isabella così prenderò anche i suoi buonissimi pomodori di Parma 🙂
    E… conto anche di farci dei vasetti.
    Nel mio orto ho solo zucchine, e zucchine, forse zucche, forse meloni??? 😆

    Mi spiego così vi mettete a ridere!
    Quando questa primavera abbiamo svuotato il composter, mio marito è venuto a casa con la draga, e l’ ha distribuita sul terreno…
    Successivamente abbiamo fresato in modo da interrarne un po’ in modo da donare concime naturale al terreno. Visto che il freddo proseguiva abbiamo tardato la semina e intanto dal terreno un bel giorno abbiamo scoperto tante piccole piantine che sbucavano dalla terra qua e là. Ora immaginate il mio entusiasmo 😉 di tutti i semi finiti nel composter con gli scarti di verdura, erano nate queste piantine. Ci siamo guardati tutti e tre e abbiamo detto, dai vediamo cosa diventeranno…
    Noi abbiamo messo giù solo zucchine, cetrioli sedano e poche piantine di ciliegino.
    Ora abbiamo un campo che sembra una bellissima giungla :mrgreen:
    fatta per la maggior parte di zucchin-family!
    Scusate se vi ho annoiato e chiedo perdono anche a te Lali per questa piccola parentesi nella quale ho invaso il tuo spazio 🙂 😉

    Un bacio e grazie per aver condiviso con noi questa dolce peperonata 😀

  11. @Niki: ma vuoi scherzare, tesoro? Mi sono divertita tanto a leggere questo tuo commento così carino che sembra un simpatico aneddoto. La natura ha le sue vie, le sue risorse capaci di suscitare ancora in noi meraviglia: a me é successo anni fa con la lettiera naturale che adopero per l’igiene della gabbiona dei miei porcellini d’India. Al rientro a casa dopo un ricovero ospedaliero, poichè la persona che si prendeva cura di loro non l’aveva mai cambiata completamente, pur togliendo i resti di verdura in superficie ed aggiungendo sempre altri strati di fieno fresco e tutolo, ho trovato che sul fondo erano cresciute delle piante e si stava formando un praticello! 🙂 Grazie per l’apprezzamento dimostrato alla peperonata della mia mamma. Anche lei ti ringrazia dal Cielo. 🙂

  12. Laliiii! L’ho fatta oggi per pranzo : buonissima! Non riuscivo a fermarmi, ne ho mangiato mezza pentola! :p

  13. @ MissNothing: Ci credi? Lo stesso è successo a me :mrgreen: !
    😀 😛

  14. Ragazze son contenta che vi sia piaciuta! Era il cavallo di battaglia di mia mamma, vietato assolutamente servirla col pane perché ne sparirebbe una pagnotta! Risolutiva per farcire crostate salate a vista e rustici al forno… Ho escogitato la versione light con la senape e la stevia perché con tanto olio d’oliva e puntina di zucchero antiacido (mi fanno acidità i pomodori 🙁 ) si andava troppo su con le calorie :-). Anch’io ne mangio una quantità industriale eheheh :mrgreen:

  15. ecco!!! adoro te e anche la tua mamma, questa peperonata deve essere squisitissima, come squisitissima deve essere stata anche la persona che la preparava per voi con amore…un’ondata di amore a voi, carissima Lali e all’anima stupenda della Donna che ti ha voluta come figlia 🙂

  16. @cri: le tue parole mi hanno commosso: come sai essere cara, Cri… Mi sei mancata lo sai? In questo frattempo ho pubblicato anche la ricetta dei veggamberi in insalata, seguendo la ricetta di Concita! Come vedi ho accettato la sfida con me stessa…! 🙂 e un po’ ci sono riuscita credo 😀 !!! Dimmi cosa te ne pare, ci tengo al tuo giudizio!!! Megabaci… 😛

  17. Ciao Lali,
    ho preparato questa tua versione della peperonata oggi.
    E’ davvero superbuona ed è sparita in un baleno. Ho solo abbondato un po’ di più con la senape perche ne vado particolarmente ghiotta!Non pensavo che questo accostamento potesse risultare così azzeccato.
    Brava e Grazie!

  18. @La Zanzara: son contenta che ti sia piaciuta, anch’io ne vado pazza!!! 😉

  19. Mannaggia, Lali! Questa peperonata è così buona che non sono riuscita a resistere dal ri-prepararne in quantità industriale e spazzolarla tutta in nemmeno due giorni! ç_ç
    Una felice indigestione di peperoni! <3

  20. @MissNothing: che bello! Se non ti disturbano i peperoni é un piatto appetitoso e dietetico! 😉 Tanti bacini 🙂

  21. quanto cuociono?
    comunque complimenti, il tuo blog mi piace tantissimo..

  22. Cara Martina, solo ora ho visto il tuo commento e scusami per il ritardo nella rispesta! Io faccio cuocere la peperonata finchė le verdure divengono morbide (non spappolate).
    Non ho un blog tutto mio…probabilmente si tratta di un’omonima. Come si chiama il blog? Vo’ a farci un salto anch’io!

  23. Lali mi ero persa questa ricettina ….mi é venuta una voglia pazza di provarla!! Oggi compro i peperoni 😀

  24. Sí provala… vedrai che ti piacerà! 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti