Pastarelle dell’amicizia

Una cenetta a casa con gli amici, il mio amico Carlo mi dice che conosce una bella ricetta di dolcetti vegan, avevo pensato a tutto tranne che al dolce per la serata e abbiamo in questo modo rimediato. Si è messo subito a lavoro e mi ha preparato queste deliziose pastarelle. Io ho collaborato passandogli gli ingredienti e scattando le foto per poter condividere la ricetta con voi. Il nome di questa ricetta è azzeccatissimo :-).12032013354
Ingredienti:
300 g di farina 00
100 g di zucchero di canna integrale (Panela)
100 g di frutta secca a scelta tritata grossolanamente (noi abbiam messo gli anacardi crudi)
80 g di olio evo
100 g di gocce di cioccolato (noi forse ne abbiam messe 10 g… tutto ciò che avevo :-()
1 bustina di lievito per dolci
buccia di limone grattugiata
acqua qb per impastare

Procedimento:
Iniziamo mettendo tutti gli ingredienti secchi in una coppa. 12032013345
Mescoliamoli tra di loro e aggiungiamo l’olio, impastiamo e aggiungiamo acqua per arrivare ad un impasto bello sodo.12032013346
Fare riposare l’impasto per 10 minuti comprendo con un canovaccio. Rivestire una teglia con della carta da forno, formare delle palline poco più grosse di una noce e disporle nella teglia. Ecco il mio amico mentre si diverte a prepararle.

12032013347
Schiacciare le palline con la mano e controllate che siano ben distanziate tra di loro perché poi in forno gonfieranno.12032013351
Mettere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.12032013352
Vi mostro l’interno ;-).12032013355
Finiscono presto… moooolto presto :-D.

  1. Che belli!!! Quest’impasto dici che si può usare anche per fare una torta?

  2. mmmm! non ci metterei gli anacardi che non amo…ma li proverò cambiando qualcosina!!! graziee

  3. Che bontà…! 😛

  4. buonissimi e semplicissimi!!! ho scritto la ricetta nel mio ricettario *_* grazie al tuo amico Carlo e a te per averla pubblicata!!!

  5. Wow che meraviglia!!!

    Ho tante mandorle, sembrano perfetti per i miei gusti!

    UNAhotelRegina
    secondo te posso omettere completamente le gocce di cioccolato ?

    altra domanda: vengono morbidi o croccanti?

  6. @Gala per una torta no, ma facendo qualche modifica si, potresti aggiungere del latte di soia per fare un impasto cremoso e non sodo come questo dei biscotti, oppure potresti fare una crostata, usi la ricetta per fare la base e poi farcisci a piacimento.
    @Patrizia si puoi completamente omettere le gocce di cioccolato. Non sono ne morbidi ne duri, sono….friabili

  7. Sono una meraviglia e l’interno la dice tutta!! complimenti anche al tuo amico per l’aiuto 😉 🙂

  8. UNAhotelRegina
    grazie
    quando li preparo ti aggiorno.

  9. Vi devo proprio ringraziare per questa ricetta, è favolosa!!! L’ho provata non appena l’ho letta, purtroppo non avevo gli anacardi ( li comprerò per la prossima volta) e li ho sostituiti con le nocciole, sono una vera bontá, poi velocissimi da preparare. Io e mio marito li abbiamo giá eletti come nostri biscotti preferiti, oggi li ho fatti assaggiare anche in ufficio e sono piaciuti a tutti!!!
    Bravissimi!!

  10. Salve,
    sono Carlo che ha fatto i dolcetti,volevo consigliarvi,se vi piace,arancia candita a pezzettini piccoli al posto degli anacardi o altro,e ciocclato a pezzettini……

  11. Mi avete fatto fare un figurone, ottime!!! Mi sono concessa una piccola variante: le ho impastate con spremuta di arancia al posto dell’acqua.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti