Panzerotti al forno

Finalmente mi sono trasferita in campagna… e, visto che erano anni che aspettavo questo momento, ho voluto festeggiare con uno sfizio che adoro… i panzerotti!
DSC_0019
Ingredienti per la pasta:
400 g di farina di grano tenero 00
100 g di farina integrale
1/3 di cubetto di lievito di birra
acqua qb
olio qb
1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:
cicoria ripassata
sugo di pomodoro piccante
capperi
cipolline in agrodolce

Procedimento:
Sciogliere il lievito in poca acqua calda. Su una “spianatora” versare le farina a fontana, mettere al centro della farina il lievito, un pizzico di sale e impastare. La massa deve diventare soda ed elastica, quindi aggiungere l’acqua poco alla volta. Una volta impastata la massa metterla in una ciotola, incidere una croce con il coltello per favorire la lievitazione e coprirla con un canovaccio pulito e un panno caldo. Mettere il tutto il forno spento e lasciare lievitare. Nel frattempo che la massa lievita vi potete concentrare sui ripieni e sbizzarrirvi con la fantasia. Una volta che la massa ha quasi raddoppiato il suo volume siete pronti per iniziare: dividete la massa in palline e stendetele con il matterello abbastanza sottili e con un coppa pasta ricavate dei dischi.DSC_0004
Riempite i dischi con il ripieno che avete sceltoDSC_0008
chiudete il panzerotto e con i rebbi della forchetta sigillatelo. A questo punto con un cucchiaio versateci sopra del pomodoroDSC_0009
e infornate in forno ben caldo.DSC_0015
In pochi minuti il panzerotto di gonfierà e si dorerà… sfornate e, se ce la fate, aspettate che si raffreddino prima di spazzolarveli 🙂

  1. buoni!! quanto tempo fai lievitare????

  2. Dipende dalla temperatura e dall’umidità di casa…calcola che più lievita e meglio è.. dall’una alle tre ore.. se vuoi per renderli più leggeri e hai tempo puoi anche far lievitare l’impasto più volte

  3. nooooooooooooooooooooo.. a me piacciono moltissimo… ma sono pericolosi per me… una volta terminata la cottura li lasci raffreddare un po e all’esterno sembrano di una temperatura accettabile per essere divorati, poi addenti senza ritegno e VOILA il ripieno scotta ancora tantissimo e ti ustioni dibbrutto.
    buona vita in campagna 😉

  4. Beh, un ripieno così in 20 anni di vacanze ad Altamura non l’avevo mai assaggiato! Mi toccherà provarli! 🙂 Brava che li hai fatti al forno. Io li ho quasi sempre mangiati fritti, ai tempi in cui non ero vegana né tantomeno crudista devo ammettere che ne divoravo in quantità industriali, ma adesso fritti sarebbe a dir poco impossibile. I tuoi sono da provare :*

  5. ti auguro una splendida vita in campagna M

    bless and love!

  6. Che tentazione… 😯 ! Sono strabelli e sprizzano bontà da tutti i pori 😉 !
    Bentornata cara … e complimenti per questo nuovo inizio! 😉
    W i panzerotti di campagna!!!! 😀

  7. Che ricordooooooooooo!
    me li faceva sempre la mia adorata zia
    Grazie

  8. Bellissimi già al primo impatto.

  9. La cicoria siii buonissima nei panzerotti deve essere….fantastica brava e auguri per il tuo trasferimento in campagna

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti