Panelle time!

Credo che questa ricetta sia ampliamente conosciuta, ma non si sa mai che (per disgrazia) qualcuno non abbia mai assaggiato questa delizia palermitana d.o.c.!  Quindi…

Ingredienti:

250 g di farina di ceci
750 ml di acqua
sale e pepe qb
prezzemolo tritato
olio per friggere

Procedimento:
Porre la farina di ceci in una pentola e aggiungere a filo l’acqua mescolando con una frusta affinché non si formino grumi. Salare e pepare a piacere e mettere sul fuoco. Mescolare bene e a lungo fino a quando non si ha una crema piuttosto compatta che si stacca dalle pareti della pentola. A questo punto aggiungere il prezzemolo tritato. Ora potete procedere in due modi: il primo prevede che la pasta ottenuta si spalmi su una lastra di marmo liscia oleata, o su semplici piatti piani in uno spessore di circa 3 millimetri. Io preferisco mettere tutto l’impasto in una tazza grande, ben oleata, così da ottenere un cilindro di pasta di ceci che farò riposare per qualche ora e che in seguito andrò a tagliare in fette sottili.

Dopodichè metto pochissimo olio in padella e friggo queste fette di ceci. Il modo migliore per mangiarle e nella classica “mafalda”, pane tipico siciliano, con un po’ di succo di limone fresco e un pizzico di sale. 🙂

Leggi altre notizie con:
  1. Vaa bhè…allora lo fate a posta??????
    Come si fa a resistere a cotanta slurperia?!
    Praticamente fai una specie di polenta di ceci?
    E’ un idea strepitosa!
    Da riproporre al + presto ai miei lupi!

  2. Santi numi!!!! Pane e panelle!!!! Domani le preparo, mi hai fatto venire una voglia!

  3. Che bontà! L’ultima volta che mamma e papà le hanno preparate li ho aiutati a toglierle dai piattini, quelli delle tazzine da caffè, oppure si può mettere l’impasto in una latta dell’olio aperta da entrambe le parti e poi estrarla e affettarla.

  4. Farina di ceci comprata venerdì… bellissima idea. Io non la conoscevo. Peccato non avere la mafalda… Con cosa mi consigli di mangiarla altrimenti? Potrebbe andare con una simil peperonata??

  5. Emily, si è una specie di polenta di ceci abbastanza compatta, molto buona! Conquista tutti! 🙂

    Pandora! 🙂

    Linda, anch’io la prima volta ho provato con i piattini del caffè ma non mi sono trovata molto! Con la tazza invece sono riuscita alla grande. Sennò si può usare anche una mezza bottiglia di plastica. 🙂

    Marce, di solito si mangia tra due fette di pane, soprattutto quello classico con sopra il sesamo. Ma credo si possano mangiare con qualsiasi cosa! 🙂

  6. Ma che bella ricetta!!! Mi piace tantissimo e non la conoscevo. Volevo provare a fare una polenta di ceci, ma non sapevo se si addenzava. Domani ci provo..Grazie dello spunto. Purtroppo non posso friggere 🙁 , altrimenti avrei rifatto la tua di ricetta. Buonissima! Brava

  7. Ciao Romy! Grazie! 🙂
    Prova a cuocerle al forno, sono sicura che vengono buone e sono anche più sane. Io non friggo molto, ma ogni tanto proprio non resisto…! 🙂

  8. Ci stavo pensando proprio in questo momento!Lo farò..quanta acqua potrei usare per 80 grammi di farina di ceci?

  9. 240ml di acqua. La proporzione dovrebbe essere di 1:3! 🙂

  10. Figurati! 😉 poi dimmi come ti sono venute!

  11. Mi fai ritornare indietro coi ricordi…….e che bei ricordi! Mafalde e panelle!!!

  12. Mai provate queste “panelle”…siccome non amo molto il fritto penso proprio che le proverò al forno, anche se giustamente ogni tanto ci sta bene…le tue hanno un aspetto molto invitante, complimenti 😉

  13. Mus, io le ho scoperte solo due anni fa. Nonostante abbia non pochi parenti siciliani, nessuno me ne aveva mai parlato. Forse perchè è un piatto tipico del palermitano. Sono contenta di averti portato bei ricordi.. 🙂

    Ailiing, grazie! Come dicevo anche a Romina, si possono fare anche al forno, sono sicuramente molto più light ma egualmente buone! 🙂

  14. Sì, e’ proprio un piatto palermitano! A quei tempi…una bella mafalda calda calda con dentro le panelle appena fatte!!! gnam gnam!!!!

  15. Anche a questi tempi…eheheh! 😉
    Oddio ho lo stomaco che grunisce a furia di guardare tutte le ricette del blog…!!

  16. Ops…grugnisce! E’ l’orario! 🙂

  17. Ti capisco!!! Bisognerebbe commentare a stomaco pieno!

  18. Ahahaha già! 🙂

  19. buone buone buone!!!! complimenti 🙂

  20. Io nemmeno le avevo mai viste…e sembrano deliziose!! penso che anche io proverò la versione al forno…con il fritto non vado d’accordo perchè impuzzo e sporco tutta la cucina e oltretutto ho sempre paura di scottarmi con l’olio bollente 😀

  21. Non le ho mai fatte, ma mangiate si, sono buonissime! Però non qui dove vivo io (sono un ricordo dolce delle visite dai miei nonni…). Mi sa che me le autoproduco! 🙂

  22. Io le ho fatte anche al forno, non sono gustose come quelle fritte,ma sono lo stesso buone!!!

  23. carine, da provare! bravissima!

  24. Ciao Dalila!Ho appena mangiato le panelle al forno con il veg-formaggio sopra. Deliziose!!!!

  25. Grazie Barbara!
    Cassiopea, prova e fammi sapere cosa ne pensi! 🙂
    Daniela, io le trovo deliziose. Scenderei a Palermo solo per mangiarmi una mafalda colma di panelle! :Q_
    Julia, Enri, grazie!
    Sono contenta ti siano piaciute Romy! 🙂

  26. Interessante. Da provare.

  27. Non conoscevo questa ricetta ma sembra davvero squisita! Complimenti! 🙂

  28. lol emilveg 🙂

    Finalmente un piatto tipicoke nn ha bisogno di essere veganizzato (è raro a vedersi xd)

    COnfesso… il pane con il sesamo lo adoro, ma le panelle… mai assaggiate…. e dp aver letto il tuo consiglio di provare a farle al forno mi alletta ancora di più… nemmeno io mangio roba fritta

  29. In toscana le facciamo in forno e un po’ piu’ grandi condite con sale e pepe. A Pisa la chiamiamo cecina e la si trova un po’ in tutte le pizzerie. A livorno la mettono a tranci nella focaccia, un po’ come nella tua ricetta e si chiama 5 e 5. 🙂

  30. E in Liguria si chiama farinata! 🙂
    La cecina è buonissima. In effetti amo tutte le versione in cui viene usata la farina di ceci! 🙂

  31. Fatina, provaleee! 😀

  32. A me mancano…ma me ne mandi un po???????????????

  33. Adoro follemente Palermo….e adoro follemente pane e panelle!! Da fare assolutamente

  34. eviiiiivvvaaa!! Panino con le panelle!!! yummi!! 😀

  35. le panelle si friggono in olio abbondante

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti