Orzo con edamame

Orzo con edamame Un piatto davvero speciale una combinazione che vi sorprenderà con un ingrediente “segreto” per esaltare il profumo del piatto…vieni a scoprire la ricetta.

uno splendido buon giorno a voi tutti meravigliosi amanti della vita.

oggi vi propongo una ricettina “simpatica” pensata come sfizio per un aperitivo ma anche come primo piatto, in entrambe i casi si puo’ gustare caldo o freddo

il sapore è intenso ma semplice quindi andiamo a vedere di che si tratta.

Ingredienti:

150 g di orzo decorticato ( ma anche altro cereale )
300 g di edamame ( io ho preso quelli surgelati reperibili ormai in un qualsiasi supermercato)
2 manciate di spinaci freschi (opzionali)
1 cipolla media rossa ( rossa perchè quando è cotta  rimane più delicata)
2 cucchiai di burro/olio di cocco vergine ( non quello privato dell’aroma mi raccomando, il cocco si deve sentire nel piatto)
2 cucchiaini di pasta di tandori masala ( o in polvere)
la scorza di 1 limone edibile
sale qb
acqua qb.

Procedimento:
ho messo in ammollo per circa 15/20 m l’orzo nel frattamepo in una casseruola ho messo a riscaldare i 2 cucchiai di burro di cocco e ci ho versato la cipolla tagliata sottile, quando la cipolla si è rosolata ci ho aggiunto l’edamame ancora surgelati ed ho lasciato andare , si sono cotti lentamente, ho tagliato a striscioline sottili gli spinaci e gli ho aggiunti ai fagioli che cominciavano ad essere morbidi ma non  scotti, ho scolato l’orzo e l’ho aggiunto alle verdure ci ho aggiunto dell’acqua ed il sale un poco alla volta ed ho lasciato cuocere per circa 15m. a circa metà cottura ho aggiunto i 2 cucchiaini di tandori masala ed ho lasciato che tutto finisse di cuocere lasciando l’orzo a cottura “al dente”

una volta cotto lascia raffreddare e grattugiaci sopra della scorza di limone e servi

fatto!

sul piatto caldo la scorza di limone, potrebbe diventare un pochino amara specie se la “grattata” è pesante e ti scappa la parte bianca, a me piace comunque ma non sempre risulta gradevole mentre sul freddo, rimane piu’ specifcio l’aroma della buccia di limone, mmmmmhhh così profumato e fresco….

il tutto è molto buono ma la differenza a mio parere sta proprio nel limone…..

potete farci le variazioni che piu’ preferite, se non amate il limone potete usare la frutta secca, l’uva sultanina, oppure anche i datteri, ma tenete presente che il tandori masala ha un retrogusto amaro e piccante che non si sposa sempre con tutto…… ma con il limone ed il cocco davvero sì

quindi buon appetito e buona vita a voi

 

  1. Da provare … fanno venire l’acquolina in bocca 🙂

    Reply
  2. Mi piacciono molto gli edamame e il cocco, li proverò insieme in questa ricetta 😉

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti