“Orosaiwa”

Gli Orosaiwa non mancavano mai nella biscottiera anni addietro, ora ho deciso di imitarli… direi che sono accettabili ;-)!!
biscottifetteb 009
Ingredienti:
180 g di farina integrale
70 g di farina di farro
7 g di cremor tartaro
50 g di zucchero di canna dulcita
50 g di yogurt di soia
40 ml di olio di mais
latte vegetale qb (circa 100 ml)

Procedimento:
Mescolare gli ingredienti secchi. Fare una fontana nel mezzo e versare lo yogurt e l’olio. Miscelare bene e unire poco alla volta il latte tiepido, quel tanto che basta per avere una bella pasta morbida. Fare riposare la pasta per 30 min avvolta in un telo. Poi… la stenderete in una sfoglia sottile. Ritagliare i vostri biscotti, bucherellate la superficie con la forchetta e dopo averli disposti sulla teglia con la carta da forno, cuocerli nel forno a 180° per 15 minuti.
neve 041
Una passeggiatina in giardino, 🙂 🙂 a respirare l’aria rinfrescata dalla neve!!!! 😉 Una meraviglia!…

  1. erano i miei biscotti preferiti… vuol dire che proverò la tua versione 🙂 quanto mi rilassa la vista di tutta quella neve..

  2. cremor tartaro cos’è? Devo smettere di lavarmi i denti per usarlo? No a perte gli scherzi, non l’ho mai sentito

  3. Buoni questi biscotti! Sembrano quellid i quand’ero bambina… 😀 Bravissima…!

  4. @ Darma: provali,gli assomigliano molto!! 🙂
    @ MorkoShaolin: No mio caro :)continua pure a prenderti cura dei tuoi denti! Scherzi a parte,il cremor è un lievito naturale,ottenuto dalla fermentazione delle uve .Non contiene sostanze chimiche,ed è usato propr per preparare dolci,biscotti, torte etc.. 🙂
    @ Lali:grazie cara,un bacio 🙂

  5. Erano i biscotti preferiti di mio marito, 😀 faceva colazione con latte, caffè e orosaiwa!! Ora ha decisamente cambiato e quando si sente veg mangia ceciata, caffè di cicoria, oppure se si sente goloso: latte di riso, palline di riso al cioccolato…oppure cioccolato fondente con nocciole…o cioccolata fatta con acqua (e gli viene densa, ma non ho ancora scoperto come faccia!!)

  6. cioccolata fatta con acqua??? e non riesci a carpirgli per caso la “formula”??? 😉

  7. Che buoni devono essere!

  8. @Niki, devo osservarlo bene, ma mi ha detto che di acqua ne mette poca…il resto è tutto un “montare”…mah…per me non me lo vuole dire 🙁

  9. Ciao Niki, bella ricetta li provero’ di sicuro gli Oro.. erano i miei preferiti. 🙂

  10. Sembrano davvero ottimi!!! Posso chiederti se per i dolci è meglio usare olio di girasole o di mais? Quale lascia meno retrogusto secondo te?

  11. Cara Silvana,usa l’olio di mais che è più delicato.Io ho provato quello di girasole nei dolci,ma trovo che ha un retrogusto troppo marcato 🙂
    Grazie ragazzi! Eh si cara Terri,ognuno in cucina ha i suoi segreti 😉

  12. Grazie mille, lo proverò e proverò sicuramente i tuoi biscotti!!! 🙂

  13. segnalazione di servizio: ho la fissazione di leggere etichette e ingredienti e, causa acquisto famigliare mi sono accorto che hanno rielaborato la ricetta dei “vecchi originali” togliendo olio di palma e rendendoli del tutto vegan

    essendo cresciuto con questi biscotti la cosa mi fa piacere, ora i dolci non mi attirano ma penso sia giusto segnalare questa cosa

    bless and love!

  14. Ultimamente anch’io ho riscoperto questi biscotti, non sapevo che ci fosse stato una modifica negli ingredienti ma in ogni caso posso confermare che, almeno ora, sono vegani.

    C’è solo scritto “può contenere latte” ma penso che il tema del “può contenere (tracce di)” sia già stato ampiamente trattato, quindi possiamo andare tranquilli. ^_^

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti