Lounch box dell’ospite

lounch box 1

 entro anch’io in questa sezione per non lasciare troppo sola Elettra… e per raccontarvi una cosa divertente (?) 

come sapete sono senza casa: mi ospita un amico, uno che fin dall’inizio della mia svolta veg si è prestato ad assaggiare quello che cucinavo (ebbene sì, l’ho usato spesso come cavia). il mio amico Davide non è vegano e nemmeno vegetariano ma, per rispetto nei miei confronti, quando è a tavola con me mangia veg: in casa sua da un mese (cioè da quando sono qui io) non entra alcun derivato animale perchè la spesa la faccio solo io, e lui subisce.

a casa fa colazione e cena (preparate da me), mentre a pranzo mangia al lavoro. una settimana fa circa ha cominciato, incauto!, a lamentarsi del ristorante in cui pranza, dicendo che avrebbe preferito mangiare nel parco attiguo, con questo bel sole. ovviamente a me è subito brillato il canino e con aria melliflua gli ho proposto di preparagli un lounch box -ovviamente veg-: lui è troppo educato per rifiutare… ed ecco che da una settimana mangia esclusivamente veg!

qui gli ho preparato cose fredde perchè fa caldo e non hanno un microonde in ufficio:

  1. insalata di bulgur: ho cotto il bulgur, poi l’ho passato sotto l’acqua fredda e l’ho condito con un sugo di peperoni (di cui il mio ospite è ghiotto) con olive nere e semi di girasole tritati
  2. polpette di melanzane http://www.veganblog.it/2009/04/23/polpette-di-melanzane/  con contorno di pomodori

a quanto pare starò qui almeno un altro mese: vediamo se riesco a convertirlo… 😀

colazione 1 allego anche la foto (fatta di straforo) della sua colazione di oggi perchè magari può darvi uno spunto: c’è il caffè, il latte di soia, la marmellata bio, il frullato di pere, latte di riso e semi di lino (grazie babi!) ma soprattutto il croissant veg! è una novità del mio naturasì: ce ne sono diversi e state all’occhio perchè alcuni hanno le uova… quelli integrali però sono veg e sono strepitosi (volendo si possono farcire con marmellata o crema veg) !

  1. Fantastico. E mi sembra una bellissima cosa che per rispetto non mangi carne davanti a te. Anche il mio partner (prima di diventare veg. lui stesso) diceva che era il minimo che potesse fare. w gli uomini che capiscono che per noi non e’ solo una questione di gustibus … Dai, pare che un altro mese senza casa non sia male se hai questo obiettivo da perseguire 🙂 Ma in bocca al lupo per la nuova casa che troverai…

  2. bello!!
    di che marca sono questo croissant?

  3. Bello il lunch box e bella questa “semi conversione temporanea”! Anch’io voglio sapere la marca dei cornetti vegan, così li compro per Sandro e lo faccio felice!

  4. amatissime, la marca è VERDEBIO (Cossato, BI): quelli ripieni hanno quasi sempre le uova (chissà perchè) ma quelli integrali no.
    cara Babi, hai ragione, il rispetto non è sempre facile da ottenere: fortunatamente però il mio amico capisce che per me sarebbe inaccettabile sedere a tavola con lui con un animale ( o un derivato) nel piatto… del resto se non lo comprendesse non sarebbe mio commensale, no?
    adesso mi metto sotto e col vostro aiuto confido di prenderlo per la gola. ha già fatto l'”ammissione primaria”, ovvero “in effetti non ho nulla da obiettare rispetto all’alimentazione vegan”…. resta da fare il gran passo! voi continuate a suggerire ricette, io le userò come grimaldello!
    baci baci baci

  5. che bello silvia… e chissà che standoti accanto non riesca a percepire quanto può essere speciale pensare di vivere rispettando la vita anche di chi non può farsi sentire… e che bello il lunch box…ti ospiterei io se fossimo vicine e se lo preparassi anche a me!!!!!!! 😀
    e poi… la cosa più facile da fare è proprio far capire quante cose supersquisite ci sono nel mondo veg! forza silvia!!!

  6. Brava! E po è uno scambio di favori, no? Lui ti ospita e tu lo fai mangiar sano!
    eheheheh! Ciao
    ps. che sapore ha il bulgur ? dalla foto sembra assomigliare un po al
    grano saraceno…

  7. Ciao Silvia :–) che bella questa tua nuova missione!
    Diciamo che il tuo amico Davide è quasi a metà strada (un altro mese e il resto verrà da sè ;–))…e poi è in buone mani…Lunchbox del genere tornano sempre vuoti!!
    Spero che tu riesca presto a trovare una casa, ma non prima di aver convertito Davide! Un abbraccio****

  8. Che bello Silvia il tuo lunch box, e che bello quello che fai per il tuo amico Davide 🙂

  9. Bravissima Silvia !!!
    Il tuo é veramente un grande Amico !
    🙂

  10. Grande! Non è che vuoi ospitalità? Io stamattina ho trovato una tazza di tè alla violetta e un avanzo della (mia) tatin di mele, ma non è mica la stessa cosa…

  11. eheheh, betti, non scherzare che questo poveretto mi avrà sulle croste per due mesi (bestie comprese)…

  12. Silvia… ti consiglierei di fargli dei piatti che poi potra’ farsi facilmente anche da solo quando tu non vivrai piu’ con lui… Quindi guarda cosa mangia a colazione e cerca di veganizzarlo, e idem con il resto. Se mangia molta pasta, prova a fargli dei sughi simili a quelli che usa lui. Non so, penso a sughi di noci anche gia’ pronti, a sughi in bianco con i pinoli tritati e l’olio, a ragu’ con le lenticchie, all’uso del seitan per fare la carbonara.. Ma che siano cose facili.. Ciao 🙂

  13. hai ragione babi… davide mangia tutto senza problemi ma il problema è che non cucina (non è del tutto incapace ai fornelli ma non ha tempo) quindi dovrei rieducarlo anche alla spesa e la cosa si fa lunga. in effetti mi ero posta il problema dell’après moi e non mi viene in mente niente: ogni suggerimento è bene accetto.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti