Ketchup – Bio Gelart

Ketchup di Bio Gelart è il nostro test di oggi un ketchup dolce, acidulo e non troppo sbilanciato sul pomodoro, è il ketchup migliore gusto rotondo e democratico.

Quando mi è arrivata la box coi prodotti  VEGANOK da recensire ho scelto di partire dal ketchup perché in famiglia ho due estimatori golosoni. Quindi sono ben felice di assaggiare il Ketchup biologico di Gelart.

La confezione si presenta con la classica etichetta rossa, rosso pomodoro, e la bottiglia di plastica che si può schiacciare per far uscire il prodotto dosandolo attraverso il tappo. In tempo di grande sensibilità verso lo smaltimento della plastica suggerirei all’azienda di dotarsi prossimamente di bottiglie di vetro sempre con tappo dosatore: sarebbe uno splendido passo avanti o tanto meno una plastica al 100% biodegradabile.

Nella parte alta dell’etichetta posteriore è stampata la tabellina dei valori nutrizionali in cui, ovviamente, troviamo 21 g di carboidrati sotto forma di zucchero. Il ketchup contiene zucchero, si sa, pertanto lo reputo un prodotto golosissimo da usare però con parsimonia.

Immediatamente sotto la tabella troviamo il logo comunitario dei prodotti biologici e il numero di appartenenza a VEGANOk, il numero 833. Data di scadenza e numero di lotto completano le informazioni.

Sotto il riquadro bianco sono elencati finalmente gli ingredienti. Il concentrato di pomodoro, italiano e da agricoltura biologica, occupa il 42% del totale, mentre è molto presente lo zucchero si di uva che di canna. Assenti coloranti e addensanti. Mi piace sempre vedere la scritta “Prodotto in Italia”, che qui si trova accanto al QR code.

Per utilizzare il ketchup devo svitare il tappo bianco e togliere la protezione che funge da sigillo di garanzia. Spremo il barattolo ed esce una salsa di un colore rosso scuro, piacevolmente densa. La confezione è maneggevole e facilmente spremibile. Decido di preparare la salsa rosa, unendo il ketchup di bioGelart ad una maionese di mandorle che avevo preparato due giorni prima. Mescolo per bene salsa ketchup e maionese.

Ed ecco la mia salsa pronta in tavola per fare una sorpresa a quei golosoni dei miei famigliari. Il gusto è molto buono, anche se ho assaggiato in purezza solo la punta di un cucchiaino: di solito il ketchup va abbinato a qualche preparazione. Qui servo la salsa ottenuta sopra dei tarallini decorati con un cappero. E’ tempo di aperitivo!
Grazie bioGelart.

Monica

Link all’azienda:
https://www.veganok.com/it/company/biogelart/

Link ai prodotti:
https://www.veganok.com/it/products/nuovagelart/

Link al prodotto testato:
https://www.veganok.com/it/product/bio-ketchup/

Leggi altre notizie con:
  1. Carina l’idea di una salsa sui taralli… Aperitivo forever!!!!

  2. Spettacolo!!!
    Questo è davvero innovativo!

  3. Buoni i taralli così!!! Sembra un buon ketchup!!!

  4. @ Sauro Martella: se non iniziamo dall’aperitivo che gusto c’è?! 😁

  5. @Renata Balducci: questi stuzzichini stuzzicano davvero! ☺️

  6. @Different: la salsa rosa si presta bene per tanti antipastini… Questo è uno veloce 😋

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti