Insalata di quinoa con arancia e noci

Insalata di quinoa con arancia e noci Un piatto tutto naturale e vegetariano con la quinoa, alimento completo e ricchissimo di proprietà. Ecco a voi la quinoa con arancia e noci!

Ingredienti per due persone:
150 g di quinoa
1 grande barbabietola cruda
1 carota arancione e 1 gialla o viola
1 scatola di ceci al naturale
1 arancia non trattata
1 manciata di noci
1 manciata di semi vari (zucca, girasole e sesamo)
2 cucchiai di olio evo
sale, pepe
timo, cumino

Procedimento:
Lavate e sbucciate la barbabietola (attenzione che macchia, usate dei guanti se potete). Raschiate le carote. Tagliatele a dadini piccoli e cuocetele insieme in una teglia rivestita di carta da forno con un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale a 180-190° C per circa 25 minuti in forno statico. Io ho la fortuna di trovare al mercato settimanale le barbabietole fresche, quelle croccanti, che si possono anche grattugiare e mangiare crude a insalata, meglio ancora se abbinate a una mela asprigna accanto! Se non le trovate e disponete solo delle barbabietole già cotte (quelle sottovuoto), saltate il passaggio del forno e, dopo averle tagliate a dadini, unitele al resto quasi alla fine.
Sciacquate la quinoa sotto acqua corrente in un colino a maglie fitte e cuocetela in 300 ml di acqua circa per 20 minuti, o finché non avrà assorbito tutta l’acqua. Regolate di sale.
In una padella senza olio tostate i semi e le noci spezzettate e mettete da parte.
In un’altra padella fate scaldare un cucchiaio d’olio e fate insaporire con le spezie i ceci scolati e sciacquati, unite la scorza dell’arancia, le barbabietole e le carote una volta pronte.
In una grande ciotola unite ora la quinoa, i ceci con le verdure, la polpa dell’arancia pelata al vivo e infine i semi e le noci. Finite con una grattata di pepe nero.
Questo piatto è buono sia tiepido che freddo e anche con i fagioli al posto dei ceci.

  1. Sembra buonissima, peccato solo per la foto un oó scura che non rende giustizia alla bontà
    🙂

    Reply
  2. Io non utilizzo la quinoa, ma è un piatto unico fantastico che replicherò con un altro pseudocereale o cereale integrale 🙂

    Reply
  3. Squisita e sana 🙂 bella ricetta

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti