Inaspettata torta

La torta che non mi aspettavo! Avevo un’amica a pranzo e avevo voglia di dolce, ma dal momento che non ho fatto spesa non sapevo che fare. Ho guardato in dispensa e ho deciso d’improvvisare. Un’inaspettata golosità sanissima 😉inaspettatatorta 003
Ingredienti:
1 pera
2 mele
2 banane mature
150 g di farina di cocco (quello classico grattugiato)
125 g di biscotti vegan (io ho usato 5 monoporzioni da 25 g)
50 g di zucchero Dulcita
200 g di fiocchi di avena (o altri cereali)
2 C di olio di semiinaspettatatorta 001Procedimento:
Togliamo il torsolo a mele e pera (ma non la buccia), sbucciamo le banane e frulliamo tutto in purea il più fine possibile. Ho fatto tutto con il miniprimer in un’insalatiera, poi ho aggiunto i fiocchi di avena, lo zucchero, l’olio di semi, la farina di cocco e i biscotti precedentemente polverizzati con il mattarello. Ho mescolato tutto fino ad avere un impasto morbido sotto le mani, anche perché l’avena compatterà tutto molto in fretta. L’impasto sarà più o meno così.inaspettatatorta 002
A questo punto stendete nella teglia e fate cuocere a 200° per 20 minuti circa in forno statico. Se è ventilato, meglio provare a 180° e coprire per metà tempo con la stagnola, ma è meglio controllare 😉 Prima di tagliarla è meglio farla intiepidire e il risultato è una torta umida e compatta, molto profumata e non esageratamente dolce.inaspettatatorta 004
A me e alla mia amica è piaciuta e stranamente anche la peste, che non ama le torte, ne ha mangiata quasi una fetta intera a merenda 😉 che dire? Provate anche voi e fatemi sapere 😉 Penso che domani la colazione sia già pronta ad aspettarci!

  1. L’umidità di questa torta mi ispira un sacco!! mi piace! 😉

  2. torta umida e poco dolce come il sottoscritto adora, S hai vinto! evviva i dolci non dolci sarà il motto d’ora in poi!

    bless and love!

  3. posso dire con orgoglio di aver bevuto con piacere il mio primo cappuccino senza dolcificanti e zucchero… sulla tazza di te era già da un po’ che ci lavoravo ma il caffè è un bellissimo traguardo. :-):-):-):-):-)

  4. ahah! Soai99 io lo zucchero lo uso solo negli impasti, per il resto niente. io di caffè ne bevevo tantissimo (ora ho smesso perché ho notato che ho risolto tanti problemi così) e lo bevevo sempre amaro, buono, mi manca un sacco. il tè lo bevo solo con limone e le tisane mi sembrano già dolcissime al naturale…ma non ti preoccupare la strana sono io! 😀

  5. no no R tranquilla anche io e i dolci non ci si fila molto 🙂

  6. Sembra proprio deliziosa! Voglio provare a farla anch’io 😉 !!!
    La seconda foto sembra un quadro 😆 …
    Ciao 😀 !

  7. Che brava che sei, questa torta ha un’aspetto fantastico! La immagino.. con le mele e le banane.. una goduria!

  8. Waw che fantasia … da provare 🙂

  9. *_* sembra davvero magnifica!

  10. Grazie! è bello che qualcuno apprezzi queste torte visto che in famiglia tranne la bimba tutti mi storcono il naso 🙂

  11. perché sono dolcemente ottusi come il 99% delle italiche persone quando sentono la parola vegan, se tu gli proponi la stessa ricetta dicendo che ha o un uovo o il latte o qualsiasi alimento riconducibile a una alimentazione “onnivora” la divorerebbero senza problemi e con tanti complimenti e riverenze senza nemmeno accorgersene fidati 🙂

  12. Non lo so luca…sono un po’ delusa da tutti quelli che dicono che “sano” non è buono se non ti obblighi a pensarlo perché è come segatura. Mio marito si è lasciato scappare che sono quasi vegana e in famiglia si è scatenato un putiferio a mia insaputa. Hanno telefonato addirittura a una mia amica per sapere se stavo morendo di fame, perdevo i capelli e se ero così “malata” da voler costringere mia figlia ad un regime così insano….Oggi è proprio una serata tremenda per il mio umore.

  13. respira e sorridi la vita è un dono meraviglioso. ricordalo sempre.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti