Hot Choconut

IMG_3468 Ieri sera ero un pò giù e un po’ nervosa e ho deciso di regalarmi una coccolina prima di andare a letto…

Ingredienti:(x una tazza abbondante)

1C cacao

2C farina di cocco

2C zucchero di canna

3C farina

1tazza di latte di soia

Procedimento:

mescolare tutti gli ingredienti secchi e aggiungere il latte mano a mano per non formare grumi,

cuocere finchè non raggiunge la densità desiderata.

Buonissima!!!l’Eraclea mi fa un baffo!!

Io era una vita che non mi preparavo una cioccolata, non so se le dosi siano giuste ma comunque a me è venuta bella densa..quasi budinosa!!!

se a qualcuno piace più liquida, basta mettere meno farina e il gioco è fatto!

  1. Sono secoli che non mi faccio una cioccolata, anni fa era un classico delle domeniche pomeriggio invernali, naturalmente con la panna, chissà perchè non mi attira più, ma quella tua spolveratina di cocco, che adoro, mi ha fatto venir voglia di cioccolata 😉

    Reply
  2. ogni tanto io una cioccolata calda me la faccio e con gusto! c’è un bar in centro che me la prepara con l’acqua così son contenta!:-)
    che voglia!

    Reply
  3. Anch’io adoro il cocco!!
    di cacao poi ne ho messo poco perchè era finito!!ma io la preferisco così..
    più..coccosa che cioccolatosa!!!
    potrei provare a far una cioccolata calda bianca…mmmmm

    Reply
  4. Bellissima anche la tazza!

    Reply
  5. grazie Pippi!!!
    pagate pochissimo al mercato!!
    fa molto USA vero??

    Reply
  6. Brava! piccolo suggerimento: usa la fecola invece della farina…

    Reply
  7. mmm non ci avevo mai pensato!!!!
    buona idea!!!grazie!!

    Reply
  8. sary!!! quando mi hai aggiunto su FB stavo giusto guardando la tua cioccolata sul blog!!! anch’io l’altra sera ero incazzata e melancolica, non avevo voglia di mangiare anche se m’ero preparata gli hamburgerini con tanto ammore, e mi son fatta una bella cioccolatona!!! ma la mia era una megabomba: cioccolato fondente,cacao a profusione, un pochetto di farina e di latte…era quasi amara!!! una delizia! provero la cocco version!
    (uh questo mi fa venire in mente una canzone bellissima,coconut skins, di damien rice!)

    Reply
  9. bellissima song!!!
    io la ciocco l’ho fatta con quel che avevo ma va sempre
    bene per tirare su il morale!!!

    Reply
  10. E chi riuscirebbe a rinunciare ad una bella dose di coccole dolci?
    Grazie Sary 🙂

    Reply
  11. io ADORO la cioccolata calda!

    Reply
  12. grazie per questa ricetta…mi ci vuole proprio una cioccolata così per coccolarmi in questo periodo molto stressante per me 😀

    Reply
  13. ADORO LA CIOCCOLATA CALDA!!! che voglia che mi hai fatto venire…;)

    Reply
  14. e ci credo che poi hai dormito bene…col pancino pieno di questa delizia!!!!!!altro che buste ciobar ipercostose…..queste sono molto molto meglio!!!

    Reply
  15. Io adoro la cioccolata calda….qualche volta la preparo, ma con l’acqua..oppure me la fa Danilo, ma non veg…questa è ispirosissima….però ha ragione Mirko: vai di fecola!!!!!!!
    C sta per cucchiaio o INO????????

    Reply
  16. buonissima la cioccolata calda..anche se ammetto che col latte di soia proprio non mi piace 🙁

    Reply
  17. grazie a tutti!!! 😀
    @Maysa:io uso l’alpro soya, provalo, è dolce, buonissimo!!!
    @Fra: i C è un cucchiaio..:)
    @Nello:mentre mangi questa lo stress scompare!!

    Reply
  18. io non sento la differenza tra latte di soya e latte normale nella cioccolata! comunque io sono con franci: adoro farmi acqua cacao e zucchero…sembra orribile ma è deliziosa: cacao puro all’ennesima potenza! forse facendolo con la fecola diventa anche denso!

    Reply
  19. … questa golosità me la faccio tra poco per merenda !!!

    Reply
  20. Sì Argie, se metti fecola viene bella densa…una volta ho usato la farina di carrube al posto del cacao: buona ma troppo particolare….se nò uso una bustina di preparato x cioccolata Nero perugina e uso acqua: stratosferica!!!!!!

    Reply

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti